Extraterrestri: sei pronto ad incontrarli?

È possibile che l’umanità sia soglia più importante della sua storia; un contatto con una civiltà extraterrestre potrebbe essere prossima all’avvenire.

Fino ad ora questo è stato il tema di libri di fantascienza e film su extraterrestri. Ma scientificamente parlando, l’universo è troppo grande per mantenere una sola civiltà, quella umana.

C’e una possibilità di Extraterrestri in arrivo?

Il ( SETI ) ha avviato un progetto sulla ricerca d’intelligenze extraterrestri, questi progetti sono stati finanziati dal governo degli Stati Uniti e da fonti private.

Per il momento nulla è stato trovato per confermare forme di vita aliene, o se è stato trovato qualcosa potrebbe essere tenuto nascosto al pubblico. Tuttavia, moltissimi pianeti sono stati scoperti nella nostra galassia molto somiglianti alla Terra e, si potrebbe pensare che ospitano forme di vita.

Pochi mesi fa in base ad informazioni ancora da verificare, c’è stata una riunione di una commissione del U.N., costituito dai membri del Consiglio di Sicurezza che si occupa di tali questioni.

È stata la prima volta negli ultimi decenni che il comitato si era riunito per discutere di un eventuale scoperta extraterrestre. Naturalmente pochi civili sanno di cosa si è discusso durante la riunione.

Extraterrestri sei pronto ad incontrarli

Nel frattempo qualcosa di molto interessante ha suscitato interesse.

Un mese dopo la visita del Papa negli Stati Uniti, il quotidiano Vaticano, “L’Osservatore Romano“, ha tenuto un colloquio il 13 maggio con il direttore dell’Osservatorio del Vaticano; dal titolo  – L’alieno è mio fratello –.

Leggiamo il contenuto dell’intervista.

Quando gli è stato chiesto sulla possibilità di vita extraterrestre, il direttore ha risposto dicendo;

“E ‘possibile anche se fino ad ora non abbiamo prove. Ma certamente in un cosi grande universo questa ipotesi non può essere esclusa. “

C’è una contraddizione tra la fede cattolica e credere negli alieni?

“Credo che non ci sia una contraddizione. Così come esiste una molteplicità di creature sulla terra, così potrebbero esserci altri esseri, altri esseri intelligenti creati da Dio. Questo non è in contraddizione con la nostra fede, perché non possiamo stabilire i limiti di libertà creatrice di Dio. Per dirla con le parole di San Francesco, se siamo in grado di prendere in considerazione alcune creature terrene come fratelli o sorelle, perché non potremmo parlare anche di un “fratello extraterrestre”? Farebbe parte comunque della creazione”. “

È importante notare che il Vaticano per la prima volta nella sua storia ha rilasciato una dichiarazione di questo tipo. E il Vaticano non fa dichiarazioni a meno che non ci sia una ragione.

  • Oggettivamente non vi è alcun motivo per il Vaticano fare una dichiarazione del genere in questo momento.
  • Soggettivamente ci può essere un motivo per cui l’umanità non sappi nulla.

Cerchiamo di essere più concreti.

In passato succedeva che il più forte prevaleva sul più debole, man mano portando all’estinzione della specie più debole. Questo è uno dei motivi in cui l’uomo di Neanderthal è scomparso, e l’Homo sapiens ha prevalso.

Se c’è stato un contatto tra l’umanità e una civiltà extraterrestre, le prime ha essere messe in discussione sarebbero le religioni. Cosa che oggi sta venendo fuori dalla Bibbia cristiana.

Al fine di prevenire il collasso delle religioni che potrebbero portare al caos e alla perdita di potere delle istituzioni religiose del pianeta, il Vaticano ha voluto coprirsi le spalle, annunciando che non esiste nessuna contraddizione tra fede e credere nella vita extraterrestre.

Di conseguenza è possibile che il contatto tra l’uomo e una civiltà extraterrestre potrebbe essere imminente. Questo spiegherebbe il comunicato Vaticano. Se così fosse, tutti i problemi del pianeta diventerebbero temporaneamente irrilevanti, in considerazione dell’importanza di un tale contatto.

Ma dobbiamo aspettare per vedere.

Meditate sui vostri pensieri cari esseri umani; a vostro vantaggio.

loading...