Cos’è la massoneria e cosa fanno i massoni

Antichi rituali, grembiuli colorati, strette di mano segrete ed oscure parole d’ordine. Per chi non la conosce, la Massoneria è un enigma avvolto in un segreto nel segreto.

Ma per i suoi sei (6) milioni di membri stimati intorno al mondo, la Massoneria è un impegno serio.

“Che siano dannati i teorici del complotto”, dicono i Massoni. Al contrario di quello che conosce la popolazione, i membri dell’ organizzazione fraterna più antica del mondo non controllano i governi mondiali ed il sistema bancario globale.

Che cos’è la massoneria

Etichettata come una società segreta, la Massoneria è molto lontana da tutto ciò. Il suo caratteristico emblema, la squadra ed il compasso, riconoscibile come gli archi di McDonald’s, decora i loro edifici, i loro prodotti e molti segnali stradali di benvenuto.

massoneria squadra e compasso

È facile rispondere alla domanda “cosa NON è la Massoneria?”. Rispondere a cosa è la Massoneria e cosa fa, è più difficile. “Il Mestiere” ha significati diversi per ogni membro. Chiedi a dieci massoni cosa fanno e sicuramente riceverai dieci diverse risposte, inclusa la solita frase:

“La Massoneria è un sistema di moralità, velato da allegorie ed illustrato attraverso simboli.”

La massoneria una tradizione esoterica

La creazione della Massoneria non risale ad una data precisa. È un’antica tradizione esoterica sulla conoscenza di se stessi e di miglioramento personale che è rimasta nel tempo. Nella sua forma attuale, la formazione della Massoneria risale alla prima Gran Loggia d’ Inghilterra in una taverna nel 1717  e, prima di allora, alle gilde Medievali dei tagliapietre.

L’ origine del simbolismo Massonico risale ad ancora prima e si estende fino alla Scuola Romana dei Misteri, all’ insegnamento della Catarsi, alla Kabbalah, ai Misteri Osiriani dell’ Antico Egitto, ai Sumeri, ai Fenici ed ai Misteri Socratici dell’ Antica Grecia.

Il reperto scritto esistente più antico sulla Massoneria, conosciuto come il Manoscritto Regio, risale circa al 1390. Tuttavia il contenuto di quel documento dimostra che la Massoneria esisteva già da molto prima della sua fondazione. Durante il Medioevo tutti i Massoni erano costruttori importanti di grandi cattedrali Europee ed altre strutture simili dell’ epoca in stile Gotico.

Da operaio a speculatore

Gli operai Massoni progettavano le strutture, modellavano la pietra estratta dalle cave e posizionavano le pietre nei muri. Costruivano archi, pilastri, colonne e contrafforti. Preparavano pavimenti e costruivano tetti. Realizzavano decorazioni, modellavano ed incastravano i vetri delle finestre e scolpivano sculture.

Edificio (1927–1932) della sede della Gran loggia Unita d’Inghilterra – Londra

Il loro lavoro richiedeva genio e delle capacità di alto livello ed anche un alto grado di conoscenza di meccanica e geometria. Erano i più grandi artisti del Medioevo.

I Massoni si organizzavano in logge. Si incontravano in edifici temporanei annessi alle strutture incomplete. La loggia era governata da un Maestro affiancato dai Guardiani. Un Segretario redigeva verbali ed i Tesorieri distribuivano fondi per i Maestri Massoni infortunati, malati o stressati ed alle loro vedove e orfani. Queste logge erano le antenate del moderno sistema di logge Massoniche.

Durante il sedicesimo ed il diciassettesimo secolo le condizioni sociali cambiarono profondamente e portarono ad un declino della Massoneria operaia. Per aumentarne il numero, i Massoni iniziarono ad accettare membri non operai. Gentiluomini senza nessuna intenzione di diventare costruttori si unirono alle logge Massoniche per scopi sociali o per la curiosità maturata sulle tradizioni dell’ antico Mestiere.

Il 24 Giugno 1717 almeno 4 delle vecchie logge di Londra e Westminster si riunirono e fondarono una Gran Loggia. Nacque la Massoneria Speculativa (cioè Massoneria in senso morale e simbolico, diversa dalla Massoneria Operaia) e da qui fu introdotto il moderno sistema dei TRE GRADI DI ISTRUZIONE.

I moderni costruttori della mente, del corpo e dell’anima

I tagliapietre medievali rifinivano le pietre grezze ritagliate dalle cave per costruire strutture incredibili. I Massoni moderni modellano la loro mente ed il loro spirito in una trasformazione personale: da simbolica pietra squadrata (pietra grezza) ad una pietra perfetta (un mattone scolpito perfettamente).

Le lezioni vengono impartite in tre fasi separate, o Gradi:

1° Grado – Apprendista Introdotto; 2° Grado – Membro; 3° Grado – Maestro Massone

i gradini della massoneria

Ogni grado rappresenta un avanzamento nell’educazione morale e spirituale ed un progresso nella conoscenza di se stessi. Il terzo grado insegna la morte fisica e la rinascita spirituale attraverso la storia di Hiram Abiff, il maestro costruttore del Tempio di Re Salomone e figura centrale dell’ educazione Massonica.

Eretto nel 970 A.C., il Tempio di Re Salomone fu considerata la più grande struttura mai costruita ed un simbolo temporale della “capacità di creazione dell’uomo” attraverso la guida di Dio. La Massoneria usa il tempio come il simbolo dell’ uomo che, sotto la guida di Dio, dovrebbe lottare per creare una super struttura di se stesso, perfetta in ogni parte: mente, corpo e anima.

La Massoneria è una religione?

La Massoneria come organizzazione riconosce l’esistenza di un essere supremo e c’è bisogno di nuovi membri per diffondere questa credenza. Oltre questo non ha requisiti religiosi o dogmi e nemmeno insegna particolari credenze religiose.


La Massoneria non è una religione e nemmeno un sostituto della religione. Richiede ai suoi membri di credere in un essere supremo come parte del dovere di ogni adulto responsabile, ma non ammette nessuna fede settaria.

Gli Atei praticanti non possono essere Massoni e le cerimonie Massoniche comprendono preghiere, sia tradizionali che spontanee, per riconfermare l’affidamento al proprio essere supremo e di cercare una guida divina.

La Massoneria è aperta a uomini di varie fedi ma non si può discutere di religione agli incontri Massonici.

ALLA MASSONERIA MANCANO GLI ELEMENTI BASE DELLA RELIGIONE:

Non ha dogma o teologia, nessun desiderio o mezzi per costringere all’ ortodossia religiosa. Non offre sacramenti. Non afferma di guidare verso l’ assoluzione attraverso il lavoro, conoscenze segrete o attraverso altri mezzi. I segreti della Massoneria trattano i modi per raggiungere la consapevolezza, non di mezzi per raggiungere l’ assoluzione.

Mantenere la quiete

La Massoneria non è una società segreta ma una società di segreti. Ci sono segreti Massonici ma, al contrario di quanto creda la popolazione, questi segreti non comprendono l’ ubicazione del Santo Graal, i progetti delle antiche piramidi Egizie o la diffusione del Nuovo Ordine Mondiale.

I Massoni non sanno chi ha ucciso JFK, non sono informati sull’ ingresso per il centro della Terra e non prendono ordini da padroni alieni.

I segreti della Massoneria

Sono, partendo dalla base, la guida verso la consapevolezza, sia fisica che mentale, che i Massoni intorno al mondo sono abituati a dimostrare e riconoscere l’ uno all’ altro.

Un rituale Massonico afferma che la caratteristica stretta di mano di un Massone è “una presa amichevole o fraterna attraverso la quale un Massone può individuarne l’ appartenenza nell’ oscurità cosi come nella luce.

È abbastanza semplice, in realtà. Stringendosi la mano in una serie di modi, un Massone identifica un altro Massone – un uomo con cui ha una connessione comune – ed il livello di conoscenza raggiunto.

Le modalità di riconoscimento Massoniche – le strette di mano e le parole d’ ordine – sono facilmente disponibili su Internet. Ma non illudetevi che una semplice ricerca su Google vi dia la possibilità di svelare i segreti di questa organizzazione senza tempo.

Imparare i segnali di riconoscimento – i segreti fisici – non significa conoscere la Massoneria, cosi come leggere un articolo su come effettuare un intervento d’ emergenza sulla rottura di un aneurisma aortico addominale non fa di te un neurochirurgo.

QUAL È LO SCOPO DI TUTTO CIÒ?

La Massoneria è un’ esperienza del cuore, della mente e dell’ anima e nessun uomo può affermare di conoscere il cuore, la mente e l’ anima di un altro. Mentre lo scopo ed il significato della Massoneria potrebbe essere difficile da definire a causa della natura personale del “Mestiere”, una risposta semplice si può trovare tra le pagine dei rituali Massonici.

Lo scopo della Massoneria fu stabilito durante l’ apertura di una Loggia, in uno scambio tra i due principali ufficiali noti come il Venerabile Maestro e l’ Anziano Guardiano.

I principali ufficiali di una loggia Massonica sono: Venerabile Maestro (a capo), Anziano Guardiano (secondo in carica), Guardiano Praticante (terzo in carica). Gli altri ufficiali sono: Segretario, Tesoriere, Decano Anziano, Giovane Decano, Cappellano, Custode, Alto Ufficiale.

Venerabile Maestro: “Cosa sei venuto a fare qui?” Guardiano Anziano: “Per imparare a domare i miei istinti e migliorare me stesso nella Massoneria.

loggia massonica

Ecco una risposta chiara su cosa è la Massoneria e cosa i Massoni fanno.

I Massoni imparano a domare i propri istinti e migliorare se stessi.

Da notare l’ uso della parola “domare” invece della parola “sopprimere”. Il Dizionario Myriam Webster definisce la parola “domare” cosi: raggiungere un successo su qualcosa.

La definizione di “sopprimere” è: trattenere la normale crescita di qualcosa o porle un freno. La Massoneria insegna che la vera padronanza si ottiene tenendo sotto controllo i propri istinti, non sradicarli del tutto.

DA PITAGORA A SHAQ

Le informazioni contenute negli insegnamenti Massonici hanno circolato per secoli ed alcune di loro risalgono a più di 2.000 anni fa, utilizzati da grandi menti come Pitagora, Lao Tzu, Platone e Aristotele.

In tempi più recenti, figure come George Washington, Buzz Aldrin, Sugar Ray Robinson, Theodore Roosevelt, Yitzak Rabin, Winston Churchill, Jesse Jackson e Bill Graham furono influenzati dai simboli Massonici.

Walt Disney, il Capitano James Cook, Lewis and Clark, Mark Twain, Oscar Wilde, Wolfgang Amadeus Mozart, Pat “Mr. Miyagi” Morita e Shaquille O’Neal hanno tutti preso parte agli insegnamenti Massonici.

Gli furono introdotti simboli come la matita, il quadrato, il cerchio, l’ alveare, la livella, lo scalpello, teschi ed ossa, la spada e gli fu insegnato ad immergersi nel profondo degli insegnamenti trasmessi da ognuno.

QUALCOSA DI PROFONDAMENTE PERSONALE

Nel suo cuore, la Massoneria è una ricerca profondamente personale e significa qualcosa di diverso per ogni suo praticante. È l’impegno di un individuo di ricercare un sistema venerabile di istruzione per il miglioramento della mente, del corpo e dell’ anima.

La Massoneria è una scienza, una filosofia, un’ arte ed una conoscenza universale che fornisce una consapevolezza di come l’individuo si colloca nell’ universo e come l’ universo si colloca dentro di se.

Attraverso questa consapevolezza, un Massone viene a conoscenza di se stesso e della funzione della propria esistenza e va oltre questa esistenza per una permanenza migliore nella vita.

A cura di Ufoalieni.it — commenta e condividi

loading...