Donna confessa: ho fatto sesso con gli alieni e ho avuto bambini ibridi.

DONNE CHE “HANNO FATTO SESSO CON GLI ALIENI E DATO ALLA LUCE BAMBINI IBRIDI” – POTREBBE ESSERE SUCCESSO ANCHE A TE.

Le “madri” dichiarano di aver dato alla luce figli per metà alieni che vivono con i loro padri su navi spaziali giganti – e sostengono che altre donne hanno fatto lo stesso ma potrebbero non saperlo.

Un gruppo di donne sostiene di avere figli concepiti con padri alieni e che vivono con loro su gigantesche navi spaziali e, inoltre, descrivono i loro incontri sessuali come “i migliori che abbiano mai avuto“.

La “Comunità dei Bimbi Ibridi” crede che gli alieni abbiano prelevato il loro DNA per creare bambini che avrebbero le migliori caratteristiche degli umani e degli alieni insieme per diversi anni.

Secondo due delle donne che affermano di aver avuto dei figli con degli alieni, il concepimento avviene sia attraverso l’ inseminazione artificiale che attraverso veri e proprio incontri sessuali.

L’ ex dirigente commerciale Bridget Nielson e la progettista di videogiochi Aluna Verse dichiarano che solo loro due avrebbero avuto 13 figli da alieni.

Infatti Bridget, 27 anni, disse che il sesso con gli alieni era “il migliore di sempre” e che migliaia di donne nel mondo potrebbero non saperlo nonostante abbiano realmente avuto dei figli con alieni ma non lo ricordano.

Lei rifiuta le dichiarazioni secondo le quali ci sarebbero poche prove di questo tipo di incontri, sostenendo che le creature extraterrestri prenderebbero solo donne che, in un certo senso, “VOGLIONO essere prese”.

La donna che afferma di aver fatto sesso con gli alieni

 Bridget la donna che dice di aver fatto sesso con gli alieni
Mamma orgogliosa: Bridget con alcuni dei ritratti dei suoi ‘Bambini Ibridi

Nonostante lei viva con suo padre negli Stati Uniti, a Sedona, Arizona, afferma di aver avuto contatti regolari facendo sesso con gli alieni e adesso ha 10 bambini ibridi, quattro maschi e sei (6) femmine.

Lei dice: “Non solo stanno prendendo i nostri bambini. Stanno creando una razza ibrida per un’ umanità migliore.

Le “madri” hanno realizzato dei disegni per mostrare come appaiono i loro bambini e, mentre alcuni hanno caratteristiche umane, molti mostrano lineamenti rettiliani con grandi occhi neri.

Ricordando uno degli incontri sessuali con un alieno a bordo di un’ astronave, Bridget ha detto: “È stato grande.

È stato un’ esperienza super primitiva, super infiammata.

C’ era vera libertà e ci stavamo dando dentro. È stato il miglior sesso che abbia mai fatto.

Parlando del suo stesso concepimento, la madre di tre bambini alieni Aluna, 23 anni, di Los Angeles, aggiunge: “Ero in una classe insieme ad altri umani.

Aluna Verse, 23 anni, dice di aver fatto sesso con una creatura rettiliana verde
Padre assente: Aluna Verse, 23 anni, dice di aver fatto sesso con una creatura rettiliana verde

All’ improvviso sono seduta vicino a questa creatura rettiliana verde e immediatamente mi sono eccitata alla vista di questo essere.”

Ero davvero sorpresa. Facevamo l’amore in questa classe davanti a tutti. Tutti ci guardavano.

Poi continua: “Sembra pazzesco e la gente mi chiedeva se per caso avessi smesso di prendere le mie medicine. Ma stava succedendo davvero.

Aluna dice che fu portata a bordo della nave mentre era nello “stato sognante” e descrive il rapporto sessuale avuto come uno dei suoi ricordi più vividi.

Alcune delle donne della Comunità dei Bimbi Ibridi, che comprende membri che vanno dai 19anni ad alcuni intorno ai 60 anni, dichiarano di aver avuto più di dieci figli dagli alieni.

Nonostante ciò, non hanno mai incontrato i loro figli sulla Terra e Bridget dice: “È triste perché non puoi averli vicino.

ritratto fatto da Bridget Nielson di uno dei suoi figli ibridi
Mia figlia: un ritratto fatto da Bridget Nielson di uno dei suoi figli ibridi.

Crediamo che possano esserci centinaia di migliaia di donne sparse per il mondo che hanno avuto figli ibridi ma che potrebbero non saperlo.

Siccome queste donne hanno deciso di aprirsi riguardo i loro incontri con gli alieni, molte ammettono di avere problemi nel mondo reale.

Bridget non riesce ad avere una relazione ed i suoi amici le hanno detto che rivelare certe cose, potrebbe rovinare la sua credibilità per una carriera futura nella pubblicità e nelle relazioni pubbliche.

Persino sua madre rifiuta di credere alla sua storia ma Bridget ha detto: “Non ho più relazioni normali. Questa è diventata la mia normalità.”

Conosco persone sposate o fidanzate che comunque non se la passano bene.”

Il gruppo crede che gli alieni prendano persone della stessa famiglia o che abbiano lo stesso patrimonio genetico e che siano maggiormente interessati a procreare con donne più giovani.

 ritratto della stessa Aluna della figlia ibrida aliena
La mia bambina: ritratto della stessa Aluna della figlia ibrida aliena.

Bridget, che dichiara di aver perso un figlio alieno a causa di una “devastante” malformazione, dice che gli alieni prendono gli ovuli delle donne principalmente sulle navi spaziali, procedimento che non potrebbe avvenire sulla Terra.

Dice anche che una volta vide una nave spaziale nel cielo e, momenti dopo, le sue ovaie le facevano male.

Alle donne che non hanno voluto accettare che potrebbero aver avuto figli alieni, Bridget ha suggerito di cercare certi dettagli delle proprie vite che potrebbero suggerire il contrario.

Ha detto: “Ci sono segni che potete cercare come ad esempio sogni ricorrenti di studi medici o aule, frammenti temporali mancanti o false gravidanze.

Potrebbe voler dire che hanno avuto figli alieni.

La coppia sta ora pensando ad un posto in cui tutte le mamme ibride possano convivere, nella stessa casa, che potrebbe rappresentare un posto sicuro in cui ricevere le visite dei loro figli.

un altro dei ritratti dei figli di Bridget
Ecco mio figlio: un altro dei ritratti dei figli di Bridget che vivrebbero con il padre su una nave spaziale.

Bridget ha detto: “Potrebbe essere da qualche parte lontano dalle città, là dove i nostri figli possano venire a trovarci, correre liberi ed esprimere se stessi.”

Le persone dicono che noi siamo pazze ma non lo siamo; ci sta succedendo davvero.”

I rapimenti alieni vengono registrati sin dai primi anni ’60 (1960) quando una coppia del New Hampshire, Barney e Betty Hill, ha dichiarato che un disco volante li rapì.

A partire da allora, migliaia di altri rapiti si sono fatti avanti raccontando di come siano stati rapiti dagli alieni.

Molti affermano di essere stati vittima di esperimenti medici e scientifici mentre altri di aver ricevuto messaggi di avvertimento sul futuro dell’umanità.

Anche molte celebrità hanno dichiarato di aver visto degli UFO, compresi i cantanti come John Lennon, Mick Jagger, David Bowie, Shaun Ryder, Robbie Williams e Errol Brown; gli ex presidenti degli Stati Uniti Jimmy Carter e Ronald Reagan e gli attori Dan Aykroyd, Russel Crowe e Danny Dyer.

A cura di Ufoalieni.it

loading...