Terra piatta? Mike Hughes si lancia con un razzo fatto in casa per dimostrarlo

Mike Hughes, uno scienziato missilistico autodidatta, ha trascorso anni a costruire un razzo a vapore per dimostrare che la Terra è piatta e vorrebbe lanciarsi nello “spazio” per comprovare una volta per tutte che la Terra non è sferica.

Sembra che tutto ciò che la scienza ci ha sempre dimostrato abbia perso molta della sua valenza: alcune persone rimangono convinte che la Terra sia PIATTA.

La cospirazione della Terra piatta

L’uomo che vorrebbe dimostrare la teoria della Terra piatta, è uno scienziato autodidatta; il suo obiettivo finale è quello di fornire prove che tutti gli astronauti, le immagini satellitari e la NASA, hanno torto.

Mike-Hughes-e-il-suo-razzo per dimostrare la terra piatta

Lo scienziato pazzo Hughes, vorrebbe lanciarsi con il suo razzo fatto in casa a circa 550 metri d’ altezza nel suo congegno di metallo, mentre sfreccia a tutta velocità raggiungendo i 500 miglia all’ora sopra il deserto del Mojave.

Secondo Mike Hughes, 61 anni, la NASA avrebbe manipolato molte delle informazioni e le immagini che noi abbiamo visto dallo spazio sono tutte false e fanno parte di una grossa cospirazione.

Il suo obiettivo finale è raggiungere un’altitudine di 10 miglia, dimostrare che la Terra è piatta e stabilire gli standard per quello che molti chiamano il ” Flat Earth Space Project ” Programma spaziale Terra piatta .

Una volta raggiunta l’ altitudine desiderata, lo “scienziato pazzo” vuole fotografare la Terra dall’alto e dimostrare una volta per tutte, che viviamo su un enorme piatto e che la Terra e tutti gli altri pianeti nel nostro sistema solare sono PIATTI.

N.B. Abbiamo osservato varie volte il pianeta Giove con il nostro telescopio amatoriale, e possiamo assicurarvi che il pianeta e le sue lune hanno una forma sferica.

Negli ultimi due anni, il signor Hughes ha costruito il suo razzo a vapore con delle parti recuperate da altri esperimenti nel suo garage.

Finora il suo ” Flat Earth Space Project ” gli è costato circa $ 20.000.

Ma prima analizziamo alcune cose.

Supponendo che il volo attraverso il deserto del Mojave abbia “successo”, la prima fase del suo ambizioso progetto sarebbe stato completato.

Il suo obiettivo “definitivo” è un ulteriore lancio che lo porterà a miglia di distanza dalla superficie terrestre dove il 61enne spera di fotografare la prova definitiva che la Terra è piatta.

Hughes ha fatto grandi progressi finora raccogliendo fondi con l’aiuto di altri “credenti” (gran parte del denaro è stato apparentemente generato da un gruppo chiamato Research Flat Earth).

Tra le sue teorie, ce n’è una che spiegherebbe che la NASA è controllata dai massoni; parla degli Illuminati e dice che Elon Musk (un imprenditore e inventore sudafricano) costruisce falsi razzi dai palloni dirigibili.

Per questo motivo ha promesso di scoprire la cospirazione con il suo razzo a vapore, il cui lancio avverrà da una casa mobile modificata.

Mike Hughes costruisce razzi da anni, anche se con risultati… contrastanti.

L’uomo ha costruito il suo primo razzo con equipaggio nel 2014 ed è riuscito a volare per mezzo chilometro su Winkelman, in Arizona.

Come vediamo nel prossimo video, il volo si è concluso con Hughes che riporta delle ferite a causa dell’impatto con dei frammenti di razzi, per non parlare del duro atterraggio seguito dopo che il paracadute non ha rallentato la discesa del razzo.

E come probabilmente alcuni scienziati potrebbero dire dopo aver visto questo video … La Terra non è piatta, ma sicuramente è dura.

A cura di Ufoalieni.it

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *