Viaggiare nel tempo è possibile non è fantascienza – Back to the future

Se potessimo viaggiare nel tempo, o far tornare indietro le lancette dell’orologio, oppure le pagine del calendario a 3 miliardi di anni fa, arriveremmo al nostro inizio; all’alba della vita sulla terra.

È possibile viaggiare nel tempo?

E se si… Come!!

In un certo senso ogni uomo, donna e bambino sulla terra viaggia nel tempo. Che ci piaccia o no veniamo tutti inesorabilmente spinti in avanti, nel tragitto che ci porta dalla nascita alla morte e non si torna indietro ne si può vedere il futuro; o forse si…

viaggio-nel-tempo
Nulla nel mondo fisico ricorda il passato, nulla nel modo fisico anticipa il futuro.

Personalmente, mi ha sempre affascinato sperimentare o sapere se potrebbe esserci un modo per viaggiare nel tempo; tornare indietro nel passato, cambiare un’azione che nel futuro ha portato conseguenze negative, a decisioni in cui oggi non avremmo mai fatto, oppure qualcuno avrà pensato di non sposarsi proprio o ancora di più, la perdita di una persona cara.

Se fosse possibile andare nel passato e assistere agli eventi della storia, o viaggiare nel futuro e conoscere il nostro destino, pensate a quante cose impareremmo osservando lo svolgersi della storia, o come cambieremmo la nostra vita: se solo potessimo.

In viaggio nel tempo.

Quanti di noi abbiamo visto il famoso film degli anni 80 Ritorno al Futuro. Se ricordi bene i protagonisti erano: un ragazzo di nome Marty McFly e un suo amico scienziato Emmett Brown detto “Doc “; nel film Marty viene invitato dal suo amico scienziato per aiutarlo a filmare un suo esperimento.

Una volta giunto sul posto, Marty scopre che lo scienziato ha costruito una macchina del tempo modificando un automobile, una DeLorean, e l’esperimento da filmare consisteva nell’inviare nel futuro (un minuto avanti) il cane di quest’ultimo, Einstein.

viaggiare nel tempo è possibile con doc e marty
Scena del film Ritorno al futuro. Marty e Doc sperimentano il viaggio nel tempo con la Delorean.

Mha… come nel film, c’è qualcuno che viaggia nel futuro e nel passato?

Viaggiatori nel tempo

Alcuni sostengo che si può viaggiare nel futuro

Negli anni 2000 e il 2001,  nei vari forum ad accesso libero, uno sconosciuto di nome John Titor, questo era il nome che usava nel forum, si era auto-dichiarato un soldato reclutato in un progetto governativo di viaggi nel tempo proveniente dall’anno 2036.

Egli nel forum dichiarò di essere stato inviato indietro nel tempo per recuperare da un suo parente, cioè suo nonno ingegnere, un esemplare di computer IBM 5100.  Prima di ritornare nel futuro nel 2036, scrisse anche di avere fatto una sosta temporale nel 1999 per fare visita alla sua famiglia e al suo “sé” più giovane, negli anni a cavallo fra il XX e il XXI secolo.

Titor sembra anche di aver svelato numerosi eventi sul futuro  (alcuni in forma vaga, altri in maniera molto più precisa), ad esempio, ci sarebbe stata una guerra civile negli Stati Uniti d’America che avrebbe dovuto avere inizio nel 2005, una guerra atomica durata fino al 2015, la scoperta delle “micro-singolarità” (dei mini-buchi neri, il cui sfruttamento avrebbe permesso i viaggi nel tempo) e la conferma della validità della teoria quantistica dei molti mondi.

La storia di questo individuo, è diventata con il tempo una leggenda metropolitana piuttosto conosciuta sul web.

Molti esperti pensano e sono sicuri che non si trattasse che di uno o più abili pirati informatici; in particolare,  furono condotte varie ricerche dove fu accertato che nessun John Titor sia mai nato a Tampa nel 1998 (come lui stesso aveva invece dichiarato), né che ivi sia mai esistita una famiglia Titor con quei riferimenti anagrafici.

Puoi approfondire la storia di John Titor nel video qui sotto, tratto dalla puntata di voyager.

L’uomo venuto dal futuro.

Viaggi nel tempo teorie

Anche se fosse possibile costruire una macchina del tempo, tuttavia, non rende facile o probabile il viaggio nel futuro o nel passato. La Teoria della Relatività di Albert Einstein afferma che il tempo e lo spazio non possono essere separati, ma sono dipendenti l’una dall’altra.

Pertanto, un viaggiatore del tempo deve passare attraverso il tempo e lo spazio. Ad esempio, se un viaggiatore torna dal viaggio tra sei mesi, ma non ha viaggiato nello spazio, potrebbe non trovasi al rientro nella macchina del tempo, perché la Terra sarebbe sull’altro lato del sole.

Lo Spazio e il Tempo sono l’entità attraverso il quale una macchina del tempo deve viaggiare. Viaggiare nel tempo è possibile. Un oggetto più veloce si muove, più tenderà ad invecchiare lentamente rispetto ad un oggetto fisso. Se la macchina del tempo si muove vicino alla velocità della luce nello spazio esterno, tornerà sulla Terra molti anni nel futuro.

Se il l’articolo continua a piacerti, per ripagarmi con un piccolo favore, ti basta fare click su +1 (sempre che tu non l’abbia già fatto).

[wdgpo_plusone]

Quando noi guardiamo le stelle, stiamo guardando nel passato, perché ci sono voluti anni luce per fa si che la luce potesse raggiungere la Terra. La scienza deve ancora costruire un motore che spingerà un razzo in cui può trasportare un essere umano alla velocità della luce, e in più dovrebbe resistere alla pressione e il calore che sprigionerebbe.

Gli appassionati di fantascienza hanno familiarità con Wormholes ( buchi di verme ). Conosci i Wormholes?

Consiste in un ponte di Einstein-Rosen o cunicolo spazio-temporale, sarebbe il mezzo non solo per viaggiare nel tempo, ma anche per colmare le lacune tra due luoghi distanti. In Star Trek: serie televisiva Deep Space 9, le astronavi viaggiano attraverso Wormhole al fine di raggiungere gli angoli più remoti di altri universi.

I Wormholes possono essere meglio compresi quando prediamo un foglio di carta con un foro nelle due estremità, noterai che la distanza tra i fori sarà ridotta quando pieghiamo la carta e posizioniamo i fori uno sopra l’altro. Il piccolo spazio tra i due fori è il tunnel.

wormholes
Esempio di Wormholes

I buchi neri nello spazio hanno un aumento di attrazione gravitazionale. Oggetti nello spazio, come le comete, asteroidi e persino interi sistemi solari vengono risucchiati all’interno di questi buchi neri. L’attrazione gravitazionale del buco nero alla fine piega la luce e variazioni – rallenta – la velocità con cui la luce viaggia.

Se la teoria si Einstein è corretta, cioè che nulla può viaggiare più veloce della velocità della luce, allora il tempo tenderà a rallentare nei pressi della bocca del buco nero. Se un uomo dovesse volare con un razzo o navicella spaziale vicino alla bocca del buco nero, si troverebbe in una macchina del tempo, perché il tempo in cui sta viaggiando si muove più lentamente rispetto al tempo nel resto dell’universo.

Mentre si allontana dal buco nero con la sua nave, il tempo si muoverebbe più velocemente, e lui presumibilmente verrà proiettato del futuro.

Il GPS viaggia nel tempo

Il professor e docente di meccanica quantistica al MIT di Boston, Seth Lloyd, sostiene che si viaggia nel tempo quotidianamente. Per essere precisi, lo fanno al nostro posto i satelliti che compongono il sistema GPS, i cui orologi integrati vanno più veloci di ben 38 millisecondi al giorno rispetto ai loro “colleghi” terrestri.

Questo fenomeno sarebbe una diretta conseguenza della teoria della relatività di Einstein e, in particolare, di due suoi corollari ( conseguenza ).

Il paradosso del nonno

paradosso-del-nonno-scena-film-doc-e-marty-foto-vicino-lorologio
Scena del film – Marty e Doc foto vicino l’orologio della città

C’è chi sostiene che viaggiare nel tempo, potrebbe sortire conseguenze indesiderate sull’umanità intera. Lo stesso Lloyd ha voluto verificare il cosiddetto “paradosso del nonno” – se tu un giorno riusciresti a recarti nel passato ed eliminare un tuo antenato prima che questo possa concepire un figlio, comprometteresti la tua esistenza – studiando i fotoni.

I risultati hanno dimostrato che, come sempre, la natura tende a proteggere se stessa e, così, diventa impossibile cambiare ciò che è già accaduto.

Morale della favola, puoi fare quello che ti pare del tuo tempo, ma devi avere cura dei tuoi nonni. 

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *