L’antica città di Kish, la prima città degli “Dei” dopo il grande alluvione

“Dopo che il grande alluvione si era abbattuto e la regalità era scesa dal cielo, la regalità era in Kish.” Un totale di ventidue re regnarono per un periodo di 16, 480 anni, che costituiscono la prima dinastia di Kish.

Kish è una delle più antiche città dell’antica Mesopotamia.

Considerato essere stata localizzata vicino alla moderna Tall al-Uhaymir nel Governatorato di Babil, in Iraq, a est di Babilonia e a 80 km a sud di Baghdad, questa antica città era il luogo in cui la regalità era scesa dal cielo dopo il Grande Diluvio sulla Terra.

posizione della città i KISH

È lì, a Kish, dove gli Dei scesero dai cieli e ristabilirono il loro regno dopo la distruzione totale causata dal grande Diluvio, secondo la Lista dei Re Sumeri.

Il primo sovrano di Kish, dopo l’alluvione, è Jushur, che regnò per un periodo di 1.200 anni. Gli esperti non affermano con esattezza perché il suo dominio è storicamente incerto, nonostante sia menzionato nella lista dei re sumeri.

Infatti, secondo gli studiosi moderni, tutti i governanti menzionati nella Lista dei Re Sumeri prima di Etana non appaiono in nessuna altra fonte conosciuta, e la loro esistenza è archeologicamente non verificata.

A seguito del domino di Jashur, ventidue sovrani sono citati come re di Kish. In totale, hanno governato per un periodo di 16, 480 anni, che costituiscono la prima dinastia di Kish.

Quasi tutti i governanti che regnarono dopo il Diluvio Universale, menzionati nella lista dei re sumeri, vivevano regni incredibilmente lunghi.

Regnanti della città di Kish

Cominciando da Jashur, la Lista dei Re Sumeri menziona come egli regnò per 1.200 anni. Dopo di lui, Kullassina-bel regno per 960 anni, Nangishlishma governò su Kish per 670 anni, il suo regno fu seguito da En-tarah-ana che governò per 420 anni.

Babum governò per 300 anni, Puannum per 840 anni, Kalibum governò per 960 anni, gli succedette Kalumum che regnò per 840 anni, poi Zuqaqip governò per 900 anni, Atab governò per 600 anni, Mashda, che era il figlio di Atab governò per 840 anni.

Arwium, il figlio di Mashda regnò per 720 anni e poi venne Etana, che viene definito “il pastore, che ascese al cielo e consolidò tutti i paesi stranieri”, regnò per 1.500 anni. Il figlio di Etana Balih regnò per 400 anni, En-me-nuna governò dopo Balih per 660 anni, suo figlio Melem-Kish regnò per 900 anni, dopo di che suo fratello Barsal-Nuna governò per 1.200 anni.

Zamzug governò su Kish per 140 anni, Tizqar che fu il sole di Zamug governò per 305 anni, Ilku governò per 900 anni, e gli successe Iltasadum che regnò per 1.200 anni. En-me-barage-si-he “che ha fatto sottomettere la terra di Elam” regnò per 900 anni, e il suo sole Aga di Kish regnò per 625 anni, e poi Kish fu sconfitto e la regalità fu portata ad Etana. ”

Etana, noto anche come il pastore, è considerato da alcuni il primo re e fondatore dell’antica città di Kish.

Il primo sovrano confermato archeologicamente di Kish era En-me-barage-si. Si ritiene che abbia catturato le armi di Elam, e in diversi riferimenti letterari, lui e suo figlio Aga di Kish sono ritratti contemporanei rivali di Dumuzid, il Pescatore e Gilgamesh, primi sovrani di Uruk.

Oggi, il sito archeologico di Kish si estende su un’area ovale di circa 8 km per 3 km, attraversata dall’antico letto asciutto del fiume Eufrate, che comprende circa 40 colline, delle quali le più grandi sono Uhaymir e Ingharra.

A cura di Ufoalieni.it

loading...

ufoalieni

Fondatore del sito Ufoalieni.it e della pagina facebook: Ufo e Alieni nuove rivelazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *