Gli extraterrestri sono geneticamente gli ingegneri degli umani? | Ufo e Alieni
Lun. Giu 24th, 2024

Il creazionismo e l’evoluzione sono due teorie popolari riguardo all’origine dell’umanità e alla sua evoluzione. Sebbene siano le teorie più diffuse, esiste un’altra scuola di pensiero che sostiene che gli esseri umani siano stati creati dagli extraterrestri.

Inizialmente questa idea può sembrare inverosimile, ma non lo è più di quanto lo siano il creazionismo o l’evoluzione. Alcuni ricercatori, come Zecharia Sitchin, ritengono che gli extraterrestri abbiano manipolato geneticamente gli umani per farli lavorare come schiavi.

Altri, come David Icke, ipotizzano che gli extraterrestri siano ancora più diabolici e che abbiano manipolato la coscienza umana per controllare il mondo intero. Esaminiamo più da vicino i vari sottosistemi di questa teoria meno conosciuta.

Rettiliani

Gli extraterrestri rettiliani umani

L’ex giornalista sportivo e ricercatore David Icke ha condotto approfondite ricerche sul ruolo degli extraterrestri nell’ingegneria umana.

Icke afferma categoricamente che una specie extraterrestre, conosciuta come i Rettiliani, controlla il nostro mondo. Queste creature minacciose avrebbero il potere di mutare forma e assumere un aspetto umano, prendendo le sembianze dei leader politici per mantenere il controllo globale.

Le figure di tipo rettiliano sono prominenti in molti testi antichi: il serpente nel giardino dell’Eden della Genesi, il dio mesoamericano mezzo uccello e mezzo serpente Quetzalcoatl e la medusa della mitologia greca sono tutti ottimi esempi.

Questo ricorrente tema dei Rettiliani “divini” potrebbe potenzialmente indicare che queste creature sono state sulla Terra fin dall’inizio dell’esistenza umana e forse hanno avuto un ruolo nella nostra creazione.

Linee di sangue miste

Un’altra teoria esplora l’idea secondo cui gli extraterrestri avrebbero manipolato il nostro DNA per creare una linea di sangue mista sul nostro pianeta. La prova più significativa a sostegno di questa teoria è il fattore Rh.

La presenza del fattore Rh nel sangue umano rende il gruppo sanguigno positivo, mentre la sua assenza lo rende negativo. La maggior parte delle persone è Rh positiva, mentre solo il 15 percento della popolazione non ha il fattore Rh.

Il fattore Rh può essere attribuito ad altre specie, in particolare ai primati, mentre l’assenza di esso continua a rimanere un mistero. Tuttavia, alcuni credono che provenga da extraterrestri. La maggior parte degli addotti alieni è Rh negativo. È una coincidenza? Sembra improbabile. Leggi qui l’articolo su: “Gruppo Rh Negativo: il sangue alieno degli Dei“.

Il collegamento mancante

“Il collegamento mancante” è un termine popolare che abbiamo sentito e letto spesso sul web negli ultimi tempi. Si tratta di un’espressione informale utilizzata per descrivere una sorta di transizione o connessione tra due gruppi, come ad esempio tra le scimmie e gli esseri umani.

Gregg Braden ha approfondito la questione dei collegamenti mancanti e delle modifiche genetiche umane. Egli sostiene che il DNA umano mostra “segni inconfondibili di pianificazione” che l’evoluzione da sola non può spiegare. Inoltre, egli sottolinea che secondo i dati fossili, gli esseri umani moderni e altamente intelligenti sembrano essere apparsi quasi improvvisamente circa 200.000 anni fa.

Come abbiamo potuto progredire così rapidamente dalle scimmie primitive agli esseri umani altamente evoluti? È possibile che un’altra specie abbia deliberatamente manipolato il nostro codice genetico?

Extraterrestri e umani geneticamente modificati: Passato, Presente e Futuro

Alcune delle teorie appena citate potrebbero sembrare un po’ inquietanti, ma molte prove suggeriscono che gli extraterrestri abbiano davvero influenzato l’umanità. Opere d’arte antiche, testi scritti come il Popol Vuh e antichi artefatti rappresentano o fanno riferimento ad esseri ultraterreni. Forse il loro impatto è ancora più potente. Forse noi umani moderni siamo un prodotto dell’ingegneria extraterrestre.

Mentre l’ingegneria genetica continua ad evolversi e cambiare nel tempo, non si può fare a meno di chiedersi se questa sia una nuova tecnologia o se la storia si ripeta. Abbiamo completato enormi imprese nel corso degli anni, dalla scoperta del DNA al sequenziamento del genoma umano alla clonazione di animali e persino alla modifica genetica degli embrioni umani.

Un potere e una progressione così incredibili sollevano inevitabilmente preoccupazioni etiche sul fatto che stiamo “giocando a Dio” o meno. Potremmo anche “giocare agli alieni“? Sarà interessante, per non dire altro, vedere dove l’ingegneria genetica ci porterà in futuro.

Il Lato Oscuro della Luna

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

Di ufoalieni

Da oltre dieci anni mi appassiona scrivere di civiltà antiche, storia, vita aliena e altri temi affascinanti. Sono curioso di natura e cerco sempre di approfondire le mie conoscenze attraverso la lettura, la ricerca e l'esplorazione di nuovi campi di interesse. Con il mio sito, voglio condividere la mia passione e stimolare la vostra curiosità verso il mondo che ci circonda.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina