Immagini inedite delle missioni Apollo che non vogliono farti vedere

L’idea che la NASA abbia incontrato la go vita aliena durante le missioni Apollo ha suscitato la curiosità di migliaia di esperti nel campo da decenni.

Sin da quando la NASA è approdata con successo sulla luna, la gente si è chiesta se gli astronauti sulla superficie lunare, e durante il loro viaggio sulla luna avrebbero osservato cose che non potessero spiegare razionalmente.

In altre parole; Astronavi aliene e strutture sulla superficie lunare.

Queste domande furono rapidamente trasformate in una teoria della cospirazione, e le persone che sostengono che gli astronauti dell’Apollo assistettero a cose inspiegabili durante il loro viaggio sulla luna furono chiamate come complottiste.

Ad oggi, gli Stati Uniti sono l’unico paese ad aver condotto con successo missioni con equipaggio sulla superficie della Luna, con l’ultima missione Apollo che ha lasciato la superficie lunare nel dicembre 1972.

missioni apollo astronauta sulla superficie lunare
Apollo 11 sbarco sulla Luna

Per quasi mezzo secolo, 46 anni per essere precisi, le agenzie spaziali di tutto il mondo hanno evitato di andare sulla luna.

Ma perché?

Era a causa di costi estremamente elevati? Rischi? O è che la luna non sia semplicemente un posto interessante?

La verità è che oggi, a 46 anni dall’ultimo sbarco sulla Luna, abbiamo una tecnologia molto migliore di molti anni fa. Il denaro non è un problema, perché troviamo sempre denaro per le cose che vogliamo e di cui abbiamo bisogno.

La luna è forse uno dei luoghi più interessanti del sistema solare e numerosi esperti hanno affermato che è imperativo per gli umani stabilire una colonia sulla superficie lunare.

Quindi, cosa ci impedisce di atterrare sulla luna?

Un uomo chiamato Bob Dean può rispondere alla domanda appena posta qui sopra.

Il signor Dean è il sergente maggiore del comando dell’esercito americano in pensione che ha prestato servizio per 28 anni.

Ha tenuto un numero di lezioni interessanti, fornendo una grande quantità di informazioni non solo sugli sbarchi sulla luna, sulle missioni Apollo, ma anche sulla conferma di ciò che hanno detto in passato numerosi informatori.

Durante il Summit dell’Exopolitics di Barcellona, ​​il 25 luglio 2009, il sig. Dean ha pubblicato una serie di immagini straordinarie. Ha anche spiegato le missioni Apollo e che cosa hanno incontrato gli astronauti diversamente da chiunque prima di lui.

Durante il summit, Mr. Dean ha rilasciato al pubblico una serie di immagini affascinanti presumibilmente catturate dagli astronauti della missione Apollo 12, tra cui un’immagine che mostra misteriosi veicoli spaziali di diverse centinaia di metri di diametro.

Durante la conferenza, il sig. Dean racconta come la mattina del 2 febbraio 1961, la terza guerra mondiale era quasi iniziata, e una flotta di oggetti volanti non identificati ne erano la causa:

Sembra che la mattina del 2 febbraio 1961, la terza guerra mondiale era quasi iniziata. Furono coinvolti un gran numero di imbarcazioni metalliche circolari, in formazione volante, ovviamente sotto controllo intelligente“, ha affermato Dean durante la conferenza.

Il signor Dean ha proseguito: “Essi volavano fuori dal settore sovietico nel Patto di Varsavia verso gli Stati Uniti in formazione ad alta velocità e ad un’altitudine molto elevata. Avrebbero girato a nord oltre il Canale della Manica sulla costa meridionale dell’Inghilterra e poi sarebbero scomparsi dal radar della NATO sul Mare di Norvegia“.

I sovietici e le forze Nato erano in allarme rosso. Tutti avevano, sai … dita sulle loro levette, i pollici sospesi sopra quei bottoni rossi. E la Terza Guerra Mondiale era a pochi minuti di distanza“, ha spiegato Mr Dean. “Nel giro di 20 minuti, era tutto finito. Gli oggetti volarono, girarono a nord e scomparvero dal radar.

Poco dopo il misterioso avvistamento che quasi fece scattare la terza guerra mondiale, ebbe luogo uno studio sul caso.

Gli esperti hanno concluso che “… il pianeta Terra e la razza umana erano stati sottoposti a una sorta di indagine o osservazione in corso per centinaia, se non migliaia, di anni. Hanno concluso che: nel 1964, c’erano almeno quattro gruppi diversi che venivano qui, osservandoci da vicino, analizzandoci e vedere cosa stessimo facendo.

Hanno concluso che non sembrava implicata una minaccia militare, perché le loro ripetute dimostrazioni di tecnologia incredibilmente avanzata ci hanno dimostrato che, se erano stati ostili o malevoli, non c’era assolutamente nulla che potessimo fare“.

“…la conclusione era che c’erano quattro diversi gruppi coinvolti“, ha spiegato Dean.

Immagini inedite delle missioni Apollo

Questa immagine proviene dalla missione Apollo 12, Apollo Systems 12, rotolo numero 50, numero negativo 7348. Un oggetto misterioso è stato avvistato dagli astronauti mentre orbitavano intorno alla luna.

NASA-UFO

L’immagine che vediamo qui sotto è stata scattata dall’astronauta Neil Armstrong. Mentre gli astronauti guardavano fuori dalla finestra della loro piccola navicella, questo oggetto a forma di sigaro volò via.

foto nasa neil armstrong

L’immagine successiva, dice Mr. Dean, mostra un misterioso oggetto a forma di disco con diverse centinaia di piedi di diametro. È stata scattata mentre gli astronauti si dirigevano verso la superficie della luna.

NASA-ufo sulla luna

Le prossime due immagini sono state scattate dagli Astronauti dell’Apollo mentre sorvolavano il cosiddetto cratere di Lansberg.

Secondo Mr. Dean; “Gli astronauti in orbita sopra la Luna erano particolarmente affascinati dal cratere di Lansberg. A loro era stata assegnata una designazione speciale per fotografare Lansberg, perché il cratere che chiamavano Lansberg, mostrava delle anomalie al suo interno. 

C’erano lavori in corso. C’erano enormi strutture nel cratere. Quindi furono specificamente delegati e incaricati di fotografare Lansberg per vedere se riuscivano a capire cosa diavolo stava succedendo laggiù. Mentre stavano guardando il cratere, l’oggetto che aveva suscitato interesse in loro volò via. 

La linea che vediamo in questa foto è una linea artificiale che è stata disegnata per mostrarti… la direzione in cui l’oggetto stava percorrendo. Questo è un oggetto di grosse dimensioni che sorvola il Lander dell’Apollo.

Lansberg-Crater-Moon-Struttura

Queste misteriose macchie sono strutture aliene sulla superficie lunare?

Lansberg-Crater-Moon-Struttura-2

Mr. Dean ha continuato a mostrare prove raccolte dagli astronauti della missione Apollo 13. L’immagine qui sotto, dice Mr. Dean, è stata presa quando gli astronauti dell’Apollo 13 stavano viaggiando verso la luna quando un certo numero di strani fenomeni ebbero inizio.

Alcuni strani oggetti apparivano fuori dalle finestre della navicella spaziale, così gli astronauti dell’Apollo 13 afferrarono le loro fotocamere Hasselblad e iniziarono a fotografare ciò che avevano visto.

Questa fotografia qui sotto mostra tre oggetti diversi.

UFO-Apollo-13

Un’altra immagine dell’incontro con l’UFO Apollo 13, come notato da Dean

Apollo-13-UFO

Fonte: http://projectcamelot.org/lang/en/bob_dean_transcript_barcelona_2009_en.html

A cura di Ufoalieni.it

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *