Iperborea: i ricercatori hanno trovato l'ingresso alla mitica terra cava? | Ufo e Alieni
Sab. Lug 13th, 2024

Lontano nel tempo e nello spazio, sorge una leggendaria terra conosciuta come “Terra di Iperborea“. Per secoli, i cercatori di segreti hanno intrapreso avventure alla ricerca di questa mitica terra, e sembra che finalmente ci sia un indizio che potrebbe condurci a essa.

Nel nord-ovest della Russia, precisamente sulle rive del lago Seydozero, è stato fatto un importante ritrovamento che potrebbe indicare la presenza di Iperborea. Qui, un antico osservatorio è stato scoperto insieme a misteriose incisioni su una parete di montagna. La lingua tradizionale degli indigeni Sami ha svelato il significato del luogo, che tradotto corrisponde al suggestivo nome di “Lago Sacro”.

Kuiva il Gigante e la sua relazione con Iperborea

Iperborea terra cava

Un elemento enigmatico di questa scoperta è rappresentato da una maestosa figura incisa nella roccia, conosciuta come “Kuiva il Gigante“. La storia tramandata localmente racconta di questo mago antico, il cui destino si intreccia con Iperborea. La sua figura è scolpita nella vetta più alta della tundra Lovozerskaya, e l’impronta del suo ultimo atto di battaglia è ancora visibile, testimone silente di tempi lontani.

Iperborea è stata descritta nella mitologia greca come una civiltà utopica situata “al di là del vento del nord”. Questa terra mitica potrebbe, secondo alcuni esperti, essere celata all’interno dell’Artico polare, anche se altri considerano la sua esistenza come un mistero irrisolvibile.

Ciò che rende ancora più affascinante questo luogo è l’ipotesi di un ingresso segreto, come dimostrato dalla scoperta di un antico ingresso sotterraneo vicino alle rive del lago Seydozero. Questo importante ritrovamento, fatto all’inizio del XX secolo, fu inizialmente oscurato, ma fortunatamente il lavoro di esploratori moderni sta contribuendo a far luce su questi enigmi.

L’organizzazione di ricerca Hyperborea, guidata da Valentina Sharipova, sta cercando di svelare i segreti celati dietro i simboli e le incisioni scoperte. Sebbene i dettagli siano ancora sfuggenti, il team ha trovato diverse grotte e cavità intriganti, aprendo nuove prospettive sulla possibilità che questa terra mitica possa essere reale.

Non possiamo ancora dire con certezza se Hyperborea esista veramente, ma la passione e la determinazione di questi esploratori ci offrono una speranza affascinante. La scoperta di nuove strutture sotterranee o sott’acqua potrebbe rivelarsi fondamentale per sciogliere questo antico enigma. Dobbiamo solo sperare che questa volta la verità non venga messa a tacere.

© Riproduzione riservata
A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

Di ufoalieni

Da oltre dieci anni mi appassiona scrivere di civiltà antiche, storia, vita aliena e altri temi affascinanti. Sono curioso di natura e cerco sempre di approfondire le mie conoscenze attraverso la lettura, la ricerca e l'esplorazione di nuovi campi di interesse. Con il mio sito, voglio condividere la mia passione e stimolare la vostra curiosità verso il mondo che ci circonda.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina