Le razze extraterrestri che interagiscono con l’essere umano

Quando guardi il cielo notturno, hai la sensazione che siamo soli nell’Universo? Ovviamente no. L’Universo è troppo grande per credere che siamo gli unici a vivere qui.

Dall’inizio della storia documentata, le persone hanno affermato di aver visto visitatori da altri pianeti. Alcune persone pensano che dovremmo adorare queste razze aliene come divinità, e altri credono che stiano cercando di far crollare il nostro intero pianeta in una feroce guerra intergalattica.

Stranamente, nel tempo le persone hanno iniziato a concordare sui tipi di alieni che vedevano, spesso giurando che ci sono “razze” di alieni molto specifiche che ci visitano ripetutamente, tutte con obiettivi diversi.

Quindi ecco cinque razze extraterrestri che molti sostengono abbiano visitato ripetutamente noi e potrebbero anche vivere con noi sulla Terra.

Gli Anunnaki

Gli Anunnaki risalgono all’antica Mesopotamia. Provenienti dal pianeta Nibiru, sono venuti sulla Terra per estrarre il nostro oro. Questi antichi minatori alieni erano venerati come dei dalle civiltà sumeriche.

La maggior parte delle civiltà credeva di essere reali e, in alcuni casi, divinità. Si dice persino che questi alieni si siano mescolati agli umani e presto torneranno.

I rettiliani

Si ritiene che questi ibridi umanoidi rettiliani abbiano fatto la loro prima apparizione letteraria in Kingdom of Shadows di Robert E. Howard, pubblicato nell’agosto 1929. Il primo rapimento registrato e presumibilmente reale da parte dei rettiliani ebbe luogo nel 1967 ad Ashland, nel Nebraska.

L’agente Herbert Schirmer del dipartimento di polizia di Ashland ha affermato di essere stato portato a bordo di una nave abitata da creature rettiliane. Alcuni hanno teorizzato che i Rettiliani siano dei mutaforma che possono assumere forma umana, vivere in mezzo a noi e persino governarci.

Gli Andromediani

A soli 2,2 milioni di anni luce di distanza, la Galassia di Andromeda è la nostra più vicina. Molto più avanzati di noi e con una vita media di 2000 anni, gli Andromediani visitano il nostro pianeta da molto tempo.

A differenza della maggior parte degli alieni, gli Andromediani provano compassione per gli umani e si preoccupano per il nostro benessere. Tuttavia, non è chiaro fino a che punto si spingeranno per proteggerci da noi stessi.

I Nordici

Gli alieni nordici prendono il nome dalla loro forte somiglianza con gli stereotipi dei popoli scandinavi. Con un’altezza media tra i sei ei sette piedi, questi alieni dagli occhi azzurri e dai capelli biondi sarebbero telepatici, anche se alcuni affermano che possiedono anche poteri magici.

I nordici si preoccupano più dell’ambiente terrestre che dei suoi abitanti umani. Quindi potresti voler iniziare a riciclare prima di dover rispondere ai nostri signori alti sette piedi.

I grigi

Il più famoso dei nostri visitatori alieni, i Grigi, in quanto rappresentano il 43% di tutte le interazioni aliene segnalate. Questi esseri bassi e asessuati sono quasi sempre nudi con grandi teste e grandi occhi neri.

I primi furono documentati in un articolo di HG Wells nel 1893. I Grigi si fecero strada nella cultura pop dopo essere apparsi in un romanzo del 1987 di Whitley Strieber, raccontando i suoi incontri con i Grigi come una narrazione.

Ci sono molti altri in contatto con noi al momento, e molti altri che desiderano contattarci. Forse stanno aspettando che apriamo le nostre menti e i nostri cuori, lasciamoci alle spalle la nostra avidità e il nostro orgoglio, cresciamo un po’, e progrediamo più spiritualmente prima di far conoscere la loro presenza al mondo intero... Cosa ne pensi di queste razze extraterrestri?

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

1.7K+Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina