“Navi madre extraterrestri” catturate da uno scienziato USAF

Uno scienziato di fama mondiale ed ex ingegnere USAF, usando un telescopio, ha fotografato un UFO di 250 metri di diametro che volava a una velocità di 48.000 km/h.

Navi madre extraterrestri?

navi extraterrestri
Ma questo è solo uno degli enormi UFO, poiché molti altri sono stati registrati. Secondo Frederick Portigal, “questa è la prova assoluta che gli alieni sono già qui” .

Frederick Portigal, un ex ingegnere della US Air Force e Boeing, ha catturato immagini e dati UFO con un telescopio per immagini iperspettrali.

Il telerilevamento iperspettrale, noto anche come spettroscopia di imaging, è una tecnica studiata dagli scienziati per rilevare e identificare minerali, piante terrestri e materiali e paesaggi artificiali.

Portigal ha un messaggio per il nostro mondo: “navi aliene giganti stanno entrando sulla Terra attraverso portali dimensionali

Secondo l’ex capo ingegnere della Boeing, gli alieni utilizzano la tecnologia di penetrazione del wormhole per spostare questi UFO simili al plasma vicino alla superficie terrestre a una velocità di 30.000 miglia orarie.

La relazione tecnica di Frederick può essere visualizzata qui.

Le immagini telescopiche di Portigal hanno catturato le viste mozzafiato di oggetti simili al plasma che volano a velocità inconcepibili vicino al Petroglyph National Monument vicino ad Albuquerque, nel New Mexico.

Il suo telescopio era a Sandia Heights con un campo visivo di circa 15 miglia. Secondo Frederick, questa è la prova assoluta che gli alieni sono qui.

Probabilmente è la prova di un’operazione mineraria, ma chissà cosa c’è nel carico che si materializza e passa attraverso i wormhole dopo che ogni plasma è passato“.

Portigal ha aggiunto un’altra nota riguardo alla navicella aliena, “stanno viaggiando attraverso wormhole e l’altra possibilità è un divario tra universi paralleli“.

Non è necessario informare il lettore delle implicazioni di ciò che l’onorevole Portigal sta sollevando in questa sede. Sta cercando di ingannare il pubblico? O è tempo di riconsiderare ciò che gli informatori hanno cercato di esprimere per decenni?

A cura di Ufoalieni.it


Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

2.2K+Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.