SpaceX e la NASA inventano un nuovo motore per la velocità della luce

È possibile che SpaceX e la NASA abbiano finalmente sfidato le leggi della fisica con il loro ultimo sviluppo? 

Forse sì, perché la NASA è sul punto di creare un motore alla velocità della luce che sfida le leggi della fisica. Un concetto per un motore che può accelerare al 99% la velocità della luce senza utilizzare alcun carburante.

Il motivo per cui gli umani hanno bisogno di un motore a velocità leggera

La stella più vicina è a più di quattro anni luce di distanza. Mentre la missione Juno ha raggiunto la velocità più elevata mai raggiunta da un’astronave costruita dall’uomo. Si tratta di 46 miglia al secondo, anche a quella velocità, per raggiungere la stella più vicina ci impiegheremmo più di 4.000 anni.

Nel 2016, Elon Musk ha affermato che ci sarebbero state due strade da seguire per la storia. Un’opzione è che restiamo sulla terra a tempo indeterminato con un evento di estinzione finale. L’alternativa è diventare una civiltà spaziale e una specie multi-pianeta.

SpaceX
SpaceX atterra sul concetto di Marte

SpaceX atterra sul concetto di Marte

Il fondatore di SpaceX ha spesso espresso il desiderio di sviluppare insediamenti su Marte. Dice che richiederebbe un numero significativo di persone per diventare autosufficienti per trasformare questa fantasia in realtà.

I due fattori limitanti dei viaggi spaziali avanzano in campi come le vendite di laser, il nucleare. Piuttosto che la propulsione chimica, o la produzione e il controllo dell’antimateria o della materia oscura, potrebbero fornire una svolta tecnologica rivoluzionaria.

IL PROGETTO DEL PRIMO MOTORE LEGGERO

L’ingegnere della NASA David Burns ha affermato di aver costruito un motore in grado di accelerare al 99%, la velocità della luce senza carburante.

Motore elicoidale:
Motore elicoidale: più veloce della velocità della luce

Lo ha pubblicato sul server di rapporti tecnici della NASA con il nome di Helical Engine. Funziona sulla carta sfruttando come la massa può cambiare a velocità relativistiche. E sono vicini alla velocità della luce nel vuoto. Non è stato ancora recensito professionalmente.

Secondo ricerche successive, la spinta registrata si è poi rivelata un errore di misura ridotto dalle interazioni con il campo magnetico terrestre o dai gradienti termici.

Gli scienziati dell’università tecnica di Dresda hanno pubblicato tre articoli nel marzo 2021. Hanno affermato che la spinta è stata un colpo di fortuna e causata da influenze esterne mentre il motore elicoidale è intrigante.

Nonostante le affermazioni, è probabile che sfidi le leggi della fisica. Ogni volta che si fa causa a Burns Fields, vale la pena portare avanti la sua proposta, anche se è stata vista con sospetto in alcuni ambienti, dice:

Mi sento a mio agio nel buttarlo là fuori. Sarò il primo a dire che se non funziona, ne è valsa la pena“.

TEORIA DEL MOTORE ELICOIDALE

Come esperimento mentale, Burns dipinge una scatola con un peso all’interno, appesa a un filo e molle alle due estremità facendo rimbalzare il peso avanti e indietro per enfatizzare il suo punto. Ciò scuoterebbe l’intera scatola nel vuoto con l’importanza di rimanere statici, simile a un regalo stabilizzato attorno al peso.

La scatola si contorcerebbe nello stesso punto. Tuttavia, se il disordine dei pesi crescesse in una sola direzione, fornirebbe una spinta più forte in quella direzione con conseguente spinta.

Cosa dicono le regole della fisica a riguardo?

Ciò non dovrebbe essere concepibile secondo la nozione di conservazione della quantità di moto, che afferma che la quantità di moto del sistema rimane costante senza alcuna forza esterna,

Secondo la teoria della relatività particolare di Einstein, gli oggetti acquistano massa man mano che si avvicinano alla velocità della luce, che deve essere considerata negli acceleratori di particelle.

In realtà, la versione semplice della nozione di Burns sostituirebbe l’anello, l’acceleratore di particelle circolare in cui gli ioni vengono rapidamente accelerati a velocità relativistiche durante un colpo e de-accelerati durante l’altro.

Tuttavia, Burns crede che invece di usare la scatola e l’asta, l’acceleratore di particelle dovrebbe essere usato sia per il movimento laterale che circolare. In tal caso l’acceleratore dovrebbe essere formato come un’elica.

C’è, tuttavia, un errore di relatività in questo caso, secondo la relatività speciale gli oggetti guadagnano MES è la loro velocità di avvicinamento più giusta. Se il peso viene sostituito con ioni e la scatola viene sostituita con un anello, gli ioni potrebbero essere in grado di fluire più velocemente da un lato e più lentamente dall’altro

MIGLIORAMENTI NEL FUTURO DEI MOTORI ELICOIDALI

Secondo i nuovi scienziati, la camera a voluta dovrebbe essere molto grande. È lungo 200 metri (656 piedi) e 12 metri di diametro (40 piedi) per produrre un Newton di spinta e sarebbero necessari 165 megawatt di energia.

Questa è la quantità di forza necessaria per accelerare un chilogrammo di massa al secondo quadrato, che è paragonabile alla potenza di una centrale elettrica.

Per quanto ne so, nessun sistema di propulsione inerziale ha mai funzionato in un ambiente privo di attriti. Uno di loro afferma, a differenza degli altri, che questa macchina utilizza la relatività speciale, che confonde l’immagine che ha spiegato, ma sfortunatamente c’è sempre azione-reazione, sostiene Burns.

Tuttavia, la maggior parte dell’energia persa dall’acceleratore a causa del calore e dell’irraggiamento può essere catturata. Propone anche metodi per preservare il mentum come la rotazione degli ioni propulsi.

Sono ben consapevole che ha il potenziale per essere all’altezza con M drive e fusione fredda. Ammette, tuttavia, che devi aspettarti di essere umiliato. È piuttosto difficile trovare qualcosa di unico e funzionale“.

Come puoi vedere, la scienza rimane un po’ traballante. Molto probabilmente è qui che ti informiamo che il tuo scetticismo è fondato, ma non lasciarti ingannare vista la velocità con cui sta progredendo la tecnologia aeronautica. Non dovremmo essere sorpresi se in futuro apparirà un motore più veloce della luce.

Ma una volta che ciò accadrà, tutte le nostre fantasie di fantascienza saranno sulla buona strada per diventare verità scientifiche.

A cura di Ufoalieni.it


Resources  Fonte

Elon Musk e SpaceX. Obiettivo: Marte

3.3K+Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina