10 persone che hanno avuto rapporti sessuali con gli alieni

Sei uno di quelli che ha avuto rapporti sessuali con gli alieni?

Nel corso della storia c’è chi ha visto e confermato avvistamenti ufo in tutto il mondo, testimonianze di rapimenti alieni, fino ad arrivare agli ufo descritti nel vecchio testamento. Adesso non poteva mancare le testimonianze di chi ha fatto sesso con gli alieni.

Sei pronto? Iniziamo…

Qui entriamo in un argomento abbastanza forte, dove alcune persone hanno affermato di avere relazioni romantiche o erotiche con una varietà di entità non umane, tra cui dei, demoni, fate e angeli.

In età moderna, questi miti hanno persistito in forma di amanti ultraterreni che scendono dal cielo per portare delizie indicibili. A meno che non sei stato abbastanza sfortunato ad avere contatti con questi esseri, dove hanno rubato il tuo sperma per creare bambini ibridi.

Adesso qui sotto elenchiamo delle testimonianze di chi afferma di aver avuto rapporti sessuali con gli alieni.

10 persone hanno sostenuto rapporti sessuali con gli alieni

10 – Simon Parkes

Simon Parkes ha avuto rapporti sessuali con gli alieni

Nel 2013, un consigliere comunale per la località balneare di Stakesby nel Regno Unito, ha sostenuto che aveva un rapporto sessuale con una entità ha chiamata “Cat Queen” – “Regina Gatto”, è dice di aver anche concepito una figlia di nome Zarka con la sua amante aliena.

Egli credeva che il suo primo incontro extraterrestre era li, invece ha anche ricordato un episodio simile sei mesi prima, raggiunto da un essere con un bastone verde.

Egli pensando ricorda: “Non sono di una mamma, le mani di una mamma sono rosa e hanno un pollice. Queste sono verdi e appuntite, con quattro dita.” L’essere poi gli ha risposto telepaticamente attraverso il nervo ottico del giovane Parkes, dicendo: ” Io sono la vera madre. Io sono la madre più importante “.

La sua prima esperienza sessuale aliena è stata all’età di sei anni con “una creatura verde, circa 210 centimetri di altezza, con indosso un mantello porpora.” Questa era la Regina Gatto. Egli descrive l’alieno con un volto a forma di aquilone, grandi occhi, piccole narici, e una bocca sottile.

Parkes ammette che la sua relazione sessuale continuata con il Regina Gatto ha messo a dura prova il suo matrimonio, avendo rapporti con il suo amante extraterrestre circa quattro volte l’anno. Sua moglie non si lascia impressionare, ma lui non lo vede come un vero tradimento perché non è a livello umano.

Come racconta in un video su YouTube: “Il motivo per cui gli extraterrestri sono interessati a me, non è a causa del mio corpo fisico, ma ciò che è dentro la mia anima .”

D’altra parte, egli si preoccupa di assicurare i suoi elettori che la sua vita lavorativa non è compromessa. “Ho più buon senso con gli alieni che dove lavoro. Gli alieni sono molto più consapevoli di grandi cose.”

9 –  David Huggins

David Huggins

A partire all’età di sei anni, il pittore David Huggins di Hoboken, New Jersey, ha riferito di essere stato rapito molte volte. Quando disse ai suoi genitori circa i suoi incontri, fu punito severamente. A 17 anni, egli perse la verginità con un ibrido alieno-umano chiamato Crescent.

Stava camminando vicino un lago in Georgia, quando incontrò l’essere più o meno umano con alcune caratteristiche aliene. Indossava una parrucca, grandi occhi e un viso pallino appuntito.

Lì, fecero sesso per la prima volta. Egli dirà più tardi, “Mi ritrovai disteso a terra, e lei sopra di me. Non ho idea del perché. Proprio non lo so.

Nel corso degli anni, ha generato più di 50 bambini ibridi, i loro appuntamenti sessuali venivano osservati da alieni tipo insetti che lui li identificava come leader. Spesso ha visto un certo numero di diversi esseri alieni presenti durante gli incontri con Crescent, tra grigi archetipici a un piccolo alieno simile allo Sasquatch con luminosi occhi gialli.

Misteriosamente, Huggins menziona anche in una intervista su Artblog che c’è un ragazzo, molto alto e magro, e ha una crocchia di capelli sulla parte posteriore della sua testa. Ha occhi rossi, e comunica con gli esseri insetti.

Huggins racconta anche il contatto con i bambini che aveva avuto con l’aliena, sostiene di aver ricevuto una scossa di elettricità statica mentre toccava uno dei neonati.

Quando gli fu chiesto di descrivere una vagina aliena, ha detto: “Non posso dire con certezza se c’è più calore dentro di loro. Come sai non hai molto ricordi quando i tuoi sensi sono sottomessi a loro. L’orgasmo intenso che normalmente si sente è attenuato.

Nei suoi ultimi anni ha espresso le sue esperienze attraverso surreali dipinti ad olio erotici.

8 – Suzanne Brown

Secondo l’ufologo e scrittore Carl Nagaitis, una donna d’affari di Cheshire, in Inghilterra, con lo pseudonimo di “Suzanne Brown” ha sostenuto che è stata visitata più volte da un alieno chiamato Myriko nel 1965-1989.

Myriko era alto 150 centimetri con lunghi capelli biondi fino alle spalle e una tuta attillata. I primi incontri hanno avuto luogo quando Suzanne aveva solo 12 anni, che l’ha descritto come rilassato e amorevole. Questi incontri continuarono per anni, e Brown ha anche riferito di aver visitato l’interno di una nave spaziale, con all’interno dei bambini piccoli grigi.

Dopo la rottura del suo matrimonio terreno, il rapporto di Brown con Myriko ha preso una piega sinistra. L’alieno aveva usato il controllo mentale per costringerla ad avere incontri sessuali come una prostituta. Descrive l’esperienza come un incubo reale.

Un mese dopo ha scoperto di essere incinta. Dopo un altro mese, si svegliò nella notte sentendo dolori addominali terribili. Myriko era nella stanza con lei, lui le disse di non preoccuparsi, il suo popolo stava semplicemente prendendo ciò che era loro.

Suzanne svenne e si svegliò in un letto di sangue, avendo forse subito un aborto spontaneo. Mesi dopo, Myriko la portò in una specie di vivaio nella navicella spaziale per farle vedere un bambino di colore grigio.

In qualche modo sapevo che cosa era venuto dal mio corpo“, ha detto Brown. “Sapevo anche che era stato rimosso da dentro il mio corpo nella notte dell’ultima visita di Myriko.

Le visite da Myriko smisero del tutto dopo Brown entrò menopausa.

7- Peter Khoury

Peter Khoury

Nel 1988, l’australiano Peter Khoury ha affermato che mentre era a letto, improvvisamente si trovò paralizzato e circondato da strani esseri alieni. Uno degli esseri era alto, magro, figura dorata con grandi occhi neri; questo alieno gli inserì un ago nel lato della testa facendoli perdere conoscenza.

Quando riprese conoscenza, si precipitò nella stanza accanto per vedere sua famiglia e trovò tutto spento. Quando si svegliarono pensarono che erano passato soli 10 minuti, ma era in realtà dormirono per diverse ore, e Khoury ebbe un trauma cranico.

Quattro anni più tardi, Khoury mentre era alla stazione ferroviaria per prendere sua moglie, si sentì male e tornò a casa per riposarsi. Mentre riposava si svegliò di soprassalto trovando due donne nude nel suo letto.

Una donna aveva un aspetto nordico, con la pelle chiara, un viso allungato, un mento affilato e occhi azzurri, circa due o tre volte più grandi di quelli di un essere umano. L’altro alieno sembrava un asiatico con la pelle scura, capelli corti, e gli occhi nerissimi.

La donna nordica, con un’altezza di 185cm e molto forte, improvvisamente afferrò la testa di Khoury stringendola sul petto, cercò di allontanarsi ma senza successo. In stato di shock, Khoury morse il capezzolo, staccandone un pezzo e inghiottendolo.

La donna sconcertata, sembrò indicare in silenzio all’altra donna che qualcosa era andata male. Poi Khoury ebbe un attacco di tosse, e le donne scomparvero, dopo di che si sentì un travolgente bisogno di fare pipì.

Khoury trovò difficoltà a urinare e vide che c’erano dei capelli biondi avvolto intorno al suo prepuzio, li prese e li mise in un sacchetto di plastica.

L’ Ufologo Bill Chalker ha affermato di aver analizzato i capelli, concludendo che erano rari capelli umani tipo cinesi, lontani dalla corrente principale umana, ad eccezione di pigmei e aborigeni africani.

Egli afferma anche di aver trovato il DNA dei Lahu, che vivono nelle regioni che confinano tra la Cina, Thailandia, Myanmar e Laos. Ha anche suggerito che è legato agli UFO apparsi nella provincia di Yunnan della Cina.

6 – Stephany Fay Cohen

Stephany Fay Cohen

Psychic Stephany Cohen sostiene di aver avuto ripetuti, consensuali, rapporti sessuali con un gruppo di extraterrestri che riferisce come “Spirito di squadra.” Lei crede di essere entrata in contatto con gli UFO in una forma di spirito, mentre il suo corpo fisico è addormentato.

Cohen sostiene di aver avuto rapporti sessuali con gli alieni con orgasmi fisici, con diversi alieni di pianeti e altri corpi celesti in tutto il nostro sistema solare. Secondo Cohen, questi alieni provengono da diversi pianeti del sistema del Cane Maggiore e hanno un numero di diverse forme, tra cui alcune ricordano i classici alieni grigi. Altri ricordano rettili e gatti, tutti gli alieni provenienti dal Cane Maggiore tendono al sesso, in particolare gli alieni gatto.

Cohen in un’intervista su ITV1, ha detto che Ian, un uomo polipo, gli rimane accanto come un fidanzato spirito, anche come un buon amico.

Lo psicologo sul paranormale Chris French, ospite nello show, ha affermato che le sue esperienze sono state molto probabilmente una forma di disturbo dell’eccitazione sessuale persistente, che è rara e di solito non piacevole.

Quando è stato chiesto dal conduttore del programma di Holly Willoughby se stava solo sognando, Cohen ha affermato che i sogni erano solo un modo di comunicare con coloro e che non erano pronti per il contatto faccia a faccia degli alieni. Ma gli alieni sono sempre presenti. Cohen spiega anche: ” Loro non si mostrano, sono molto riservati “.

Il co-presentatore Philip Schofield ha repilicato alla donna dicendo: “Hanno fatto sesso con te ad una fermata dell’autobus, che non è molto riservato!

Giusto!! questo fa molo pensare su questa storia vero? 

Andiamo avanti…

5 – Jose Inacio Alvaro

Jose Inacio Alvaro

Il 2 marzo del 1978, una caduta di un palo della luce ha colpito la casa del brasiliano Jose Inacio Alvaro. Alvaro mente era fuori per vedere cosa stava succedendo, vide un UFO passare insieme centinaia di testimoni.

Egli ha descritto alla Omni come “palle grigie-colorate, luminose intorno. Era enorme e luminosa come il sole; non riuscivo a mettere a fuoco con i miei occhi. ”

Dopo il passaggio dell’UFO di quella sera, tutto sembrò tornare alla normalità. Alvaro prese un autobus per andare a casa di suo padre, mentre guardava fuori dal finestrino, vide di nuovo l’UFO e si sentì stordire come se fosse stato chiamato a camminare nel campo li vicino.

Se il post continua a piacerti, per ripagarmi dei miei due giorni spesi a scrivere, ti basta fare click su +1 (sempre che tu non l’abbia già fatto).

Io non potrò che esserti GRATO ed essere felice del tuo apprezzamento.

[wdgpo_plusone]

Alla fine si svegliò nel campo a circa 1 km, senza ricordare di come fosse arrivato lì.

Un ufologo suggerì un’ipnosi regressiva per recuperare la memoria dall’esperienza. Alvaro andò a una sessione di ipnosi presso il Collegio Tecnico Federale di Pelotas, in Brasile. Questo è quando Alvaro ricordava, fece sesso con una alieno nudo, che ha descritto come alto e paffuto con la luce, gli occhi a mandorla e lunghi capelli d’argento.

Disse anche: “I suoi seni erano più pieni di un seno di una donna della Terra. La sua pelle era molto delicata“.

Anche se inizialmente Alvaro si sentiva emotivamente confuso del suo incontro, ha affermato che conoscere la verità lo ha messo a proprio agio. Molti erano scettici, perché l’UFO fu identificato come la nuvola del propellente di un razzo lanciato dallo spazioporto di Plesetsk Sovietica.

4 – Pamela Stonebrooke

Pamela Stonebrooke

Pamela Stonebrooke da Los Angeles, è una cantante jazz professionista che ha avuto una serie di incontri erotici con un rettile alieno mutaforma. Durante il suo primo incontro nel 1993, si svegliò una notte a bordo di una navicella aliena.

Su questo piccolo tavolo metallico c’erano quattro bambine“, ha detto in un’intervista su gettingit.com. “Erano molto fragili, come i grigi, ma avevano i capelli a pezzi, quasi come i capelli di una persona in cura con chemioterapia. Correvano verso di me afferrandomi le braccia e cominciarono a chiamarmi mamma.”

Durante il suo primo rapporto sessuale con il suo amante alieno, inizialmente apparso abbastanza bello, ben messo fisicamente, sembrava un umano biondo, qualcosa cominciò a cambiare durante il coito. “Tutto d’un tratto, ho sentito un energia completamente diversa. Era aggressivo, e il soggetto si sentiva grande, più grande di quanto la persona che era dentro di me “, ha spiegato nella sua intervista su gettingit.com.

Il suo amante poi si è rivelato come un alieno rettile, ma i sensi della Stonebrooke erano controllati. “La comunicazione telepatica era così intensa e sensuale ed emotiva. Era tutto quello che volevo sentire, essere in grado di cedere a un’esperienza sessuale.

È stato come avere un orgasmo in ogni cellula del corpo. Aveva una sorta di atteggiamento giocoso da cattivo ragazzo‘. E’ davvero difficile da spiegare, ma era sicuramente sotto controllo!

In una lettera aperta alla comunità ufologica, la Stonebrooke ha ammesso che “i rettiliani non sono una specie politicamente corretta nella comunità UFO, e ammette di aver fatto sesso con l’alieno”.

3 – Elizabeth Klarer

Nel 1956, Elizabeth Klarer dal Sud Africa ha affermato di avere contatti con gli extraterrestri mentre era sui Monti Draghi . In un articolo per il Flying Saucer Review, ha descritto come ha incontrato i venusiani, e i vegetariani pacifici, di cui dice che sono stati ad osservare la Terra e sono preoccupati per la violenza e la brutalità della razza umana.

La sua storia era simile ad altre testimonianze dei rapiti durante quel periodo. Tuttavia, due decenni più tardi, ha pubblicato la sua autobiografia, oltre la barriera della luce, tessendo un racconto di intrighi internazionali e romanticismo interstellare.

Elizabeth sostiene che aveva solo 10 anni quando ha incontrato per la prima un UFO, il contatto telepatico con l’essere alieno Akon. Il padre, che ha visto anche l’oggetto, ipotizzò che fosse una meteora. Ma Elizabeth rispose che era in realtà una nave spaziale che aveva appena deviato una meteora in rotta di collisione con la Terra.

Ha anche affermato che un capo Zulu le disse che lei era destinata a scalare una montagna e avere un incontro con gli abitanti cielo.

Dopo diversi altri avvistamenti, Elizabeth ebbe il contatto fisico ed entrò nella navicella spaziale. Akon e il suo compagno di bordo Sheron, provenivano da una civiltà che si trova su uno dei sette pianeti in orbita attorno a Proxima Centauri. Akon era un bell’uomo anziano con occhi vivaci e capelli d’oro.

Egli affermò di essere uno scienziato, le disse anche che era stato a guardare lei da quando era un bambina. Questo alieno disse che “raramente ci accoppiano con le donne della Terra”. “Quando lo facciamo, teniamo la prole per rafforzare la nostra razza e infondere nuova specie“.

Elizabeth nell’articolo su Flying Saucer Review, ha sostenuto di aver fatto l’amore con Akon nella sua navicella spaziale, mentre Sheron raccoglieva campioni di piante all’esterno per dare loro un pò di privacy. Elizabeth Ha concepito un figlio.

Suo figlio, Ayling, è stato poi portato sul pianeta natale di Akon. Presumibilmente Ayling di tanto in tanto ha fatto visita a sua madre.

2 – Meng Zhaoguo

Meng Zhaoguo

Meng Zhaoguo, un produttore della provincia di Heilongjiang in Cina, era al lavoro al Logging nel 1994, quando vide un misterioso e scintillante oggetto metallico su una montagna vicina. Sospettando che poteva trattarsi di un elicottero abbattuto, si mise ad indagare nella speranza di raccogliere rottami metallici.

Ma quando arrivò nei pressi del relitto, qualcosa lo colpì alla testa svenendo.

Quando riprese conoscenza inizialmente era un pò confuso e incapace di comunicare. Più tardi, a casa, quando era a letto, Meng si svegliò e si accorse che stava levitando.

Apparve una donna aliena. Era 3 metri alta con 12 dita delle mani e capelli intrecciati. Lei si mise su di lui a cavalcioni, e iniziarono a fare sesso per 40 minuti mentre galleggia nell’aria. Questa esperienza ha lasciato Meng con frastagliate cicatrice di 5 centimetri di lunghezza.

Circa un mese dopo, Meng si svegliò e si ritrovò a levitare di nuovo, questa volta galleggiava in una nave spaziale. In un’intervista con l’Huffington Post, riferisce di aver parlato con gli alieni all’interno della nave: “Parlavano in cinese, ma con un forte accento quindi è stato difficile per me capire in un primo momento, che erano dei rifugiati. Come me, volevano sfuggire dalle loro vite precedenti “.

Meng chiese di vedere la donna con la quale aveva avuto rapporti sessuali, ma gli fu detto che non era impossibile. Tuttavia, gli alieni gli dissero: “Tra 60 anni, su un pianeta lontano, nascerà il figlio di un contadino cinese.” Gli dissero che uno giorno avrebbe visto suo figlio, senza fornire altri dettagli.

Meng acquisito notorietà come la prima persona cinese ad aver avuto rapporti sessuali con gli alieni, anche se il suo conto ha raccolto una reazione mista da parte del pubblico in generale nella comunità ufologica della Cina. La sua storia è ancora spesso citata ogni volta che un UFO viene avvistato in Heilongjiang.

1- Antonio Vilas-Boas

Nel corso del 1950, un giovane agricoltore di 23 anni brasiliano Antonio Vilas-Boas, aveva notato una strana luce bianca nel cielo per diversi giorni. Una notte, si trovava solo mentre stava arando in un campo verso l’1:00 di notte, quando una luce rossa nel cielo si avvicinò verso di lui rapidamente.

Un oggetto a forma di uovo atterrò davanti al suo trattore.

Antonio aveva cercato di accendere il motore, in modo che potesse allontanarsi, ma il trattore non partiva. Quindi tentò di scappare, quando fu afferrato da una piccola creatura in uniforme che assomigliava a una tuta da sub con occhiali. Una volta catturato fu messo in una piccola stanza di metallo nel veicolo spaziale.

Poi lo spogliarono, lo lavarono con un liquido inodore, per poi prelevare un campione del suo sangue e lo lasciarono in una cella con un letto comodo. Antonio ben presto si rese conto che nella stanza c’erano delle tubazioni, e le creature stavano emanavano un qualche tipo di gas nella stanza.

Sentendosi nauseato, vomitò in un angolo della cella.

Improvvisamente fu raggiunto da una donna curiosa. I suoi occhi a mandorla si estendevano oltre il viso, forma molto diversa e più estesa rispetto gli occhi umani. Aveva zigomi alti, un viso ovale, e un mento appuntito. I suoi capelli d’argento-biondi sembravano sbiancati, ma i peli delle ascelle e peli pubici erano di un rosso brillante.

Lei gli si avvicinò, premendo il suo corpo contro il suo. Improvvisamente, si eccitò. “Ho cominciato ad agitarmi“, ha spiegato in seguito. “Ho finito per dimenticare tutto e ho tenuto la donna vicino a me.

La donna si rifiutò di baciarlo, preferendo morderlo sul mento e fare versi degli animali. Quando ebbe finito con lui, indicò brevemente la sua pancia e poi verso il cielo. Un attimo dopo lei non c’era più.

Anche se al momento aveva goduto molto, Antonio iniziò a lamentarsi: “Tutto quello che volevano era un giovane in forma per migliorare la loro specie“.

Vagando nella stanza accanto, c’erano altre entità che parlavano e in un primo momento lui le ignorò. Ma quando Antonio cercò di rubare un dispositivo cronometrico come prova del suo incontro, gli alieni presero nota e fu mandato via dalla nave. L’UFO subito si lanciò nello spazio scomparendo per sempre.

Cosa ne pensi di queste storie di persone che hanno avuto rapporti sessuali con gli alieni?

Commenta e condividi l’articolo. Ufoalieni.it

loading...