L’FBI declassifica il rapporto che “conferma” l’esistenza di alieni giganti

L’FBI ha declassificato i dati relativi a diversi UFO ed “esseri multidimensionali” in un documento di quasi 70 pagine, scritto da un professore non identificato nel 1947.

Il Daily Star e Sputnik Reports hanno pubblicato il rapporto declassificato dell’FBI, chiamato Memorandum 6751, riferito agli incontri con gli alieni negli anni ’40. Questi sono indicati come “dischi fulminei” e altri artefatti extraterrestri.

fbi Memorandum 6751

Informazioni declassificate dall’FBI

Il documento garantisce che una situazione molto grave per quanto riguarda i dischi volanti possa svilupparsi in qualsiasi momento. Suggerisce anche che ciò potrebbe creare panico e sfiducia negli umani nei confronti degli alieni.

La fonte anonima spiega anche come funzionano i dischi volanti. Afferma che parte dei dischi sono presidiati, altri sono controllati a distanza. Sostiene inoltre che la missione di questi UFO è pacifica, ma che hanno la capacità di difendersi dalle armi umane in modi diversi.

Il rapporto sostiene che i viaggiatori somigliano agli umani, ma sono molto più grandi, volando in “aerei” a forma di disco con una sorta di energia radiante o fulminea che disintegra rapidamente qualsiasi intruso.

Notando l’impareggiabile manovrabilità di questi oggetti, si assicura che siano in grado di entrare nel corpo eterico a piacimento, scomparendo dalla visione umana.

In particolare, il Memorandum 6751 è stato pubblicato lo stesso giorno in cui è apparso il primo comunicato stampa sull’incidente di Roswell.

Sebbene la maggior parte delle informazioni in esso contenute siano estremamente dettagliate, ci sono alcune incongruenze. Il primo è la mancanza di un nome del suo autore, sebbene affermi di avere diversi titoli di studio post-laurea e di essere stato a capo di un dipartimento universitario.

Un altro fatto è che l’FBI ha preparato il documento e non è l’originale che è oggetto di indagine.

Incongruenze informative

A differenza dei primi resoconti di Roswell, questo file si applica agli “oggetti viventi”, molti più grandi degli umani, che ci visitano. Inoltre, questi potrebbero abitare una dimensione diversa dalla nostra in un altro mondo.

Tuttavia, non viene mai menzionato come l’investigatore abbia raccolto tutte le informazioni.

Da questo momento in poi, ogni dettaglio sul Memorandum 6751 è sfocato. Sfortunatamente, il resto delle 66 pagine non è disponibile.

Il portale di notizie Film Daily ha mostrato un’altra affascinante scoperta correlata, sebbene non documentata.

Presumibilmente, un decennio fa, l’FBI ha declassificato un documento di 70 pagine e lo ha inserito in The Vault.

Film Daily ha assicurato che il documento è stato declassificato nel 2010. Dice anche che gli UFO a volte fanno riferimento a questo studio, ma nessuno è nemmeno a conoscenza della loro presenza.

Se è vero al 100%, questo documento declassificato dall’FBI ha tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Scoperte extraterrestri, come funzionano le loro navi e altro ancora. Il problema è che non si conoscono né la sua origine né le sue fonti.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

Sostienici con una donazione. Il tuo sostegno è prezioso.

1K+Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina