Il credo negli alieni potrebbe sostituire la religione

Oggi il numero di persone negli Stati Uniti che credono agli alieni, è lo stesso di coloro che credono in Dio o praticano una certa religione. Diana Pasulka non crede che questa sia solo una coincidenza.

Diana Walsh Pasulka: professoressa di studi religiosi presso l’Università della Carolina e autore del libro “American Cosmic“, pubblicato di recente.

Il credo negli alieni

credo negli alieni

Nel libro, Pasulka sostiene che il “credere” agli esseri extraterrestri ha seguito lo stesso percorso che ha segnato storicamente la nascita di nuove religioni e che gli umani potrebbero iniziare a pensare che gli alieni siano i salvatori della nostra specie.

Durante un’intervista condotta da Vox Media, Pasulka racconta come vede il rapporto umano con gli alieni e come riflette la nascita di una nuova religione.

Per quanto riguarda il motivo per cui gli umani potrebbero essere più disposti ad abbracciare questa nuova “religione” della credenza aliena più ora che in passato è da ricercare nei progressi effettuati nell’esplorazione spaziale. Ma un ruolo fondamentale in questa equazione, almeno secondo la professoressa, riguarda la crisi che sta passando il nostro pianeta.

Molte persone vedono un disastro all’orizzonte e c’è una profonda paura che non saremo in grado di salvarci“, ha detto a Vox. Quindi cosa ci salverà? Bene, per alcuni, saranno questi esseri avanzati che verranno da noi e ci diranno cosa possiamo fare o come possiamo fuggire.

In futuro, molto probabilmente vedremo di cosa si tratta, ma è molto probabile che accada come successe nei tempi antichi. Tutte le antiche civiltà hanno elogiato diversi dei.

Anche molte teorie di grande rilevanza hanno iniziato ad affermare che, in effetti, gli umani non solo erano visitati in passato, il che ci ha aiutato a svilupparci fino all’attuale civiltà, ma che loro stessi erano i nostri creatori.

Loading...

A cura di Ufoalieni.it

loading...
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!