Il film “Demolition Man” prevedeva perfettamente la società odierna

Il film Demolition Man è ambientato nel 2032, in una società oppressiva guidata da un medico tirannico che è salito al potere dopo epidemie e disordini sociali. Guardare questo film oggi è un’esperienza inquietante poiché “le battute del passato sono la realtà di oggi”.

demolition man scena film

Film Demolition Man

Demolition Man è un film di fantascienza uscito nel 1993 e ambientato nell’anno 2032 a Los Angeles. Il cast era interpretato da Sylvester Stallone, Sandra Bullock e Wesley Snipes.

Il film è stato liberamente ispirato dall’influente romanzo di Aldous Huxley Brave New World – infatti, il cognome del personaggio di Sandra Bullock è Huxley e si chiama Lenina, come la protagonista del romanzo -e, sebbene prenda solo alcune idee generali dalla distopia di Huxley, condivide con quest’opera il suo carattere premonitore.

Molte delle situazioni che Demolition Man ha posto nel 1993 e poi sembravano ridicole, oggi, a 10 anni dalla data del 2032 in cui si svolge il film, non sembrano più così inverosimili e possono persino essere considerate preveggenti:

L’alimentazione

Nella “Nuova Los Angeles” è consentito un solo ristorante e marchio alimentare, Taco Bell. Sebbene in futuro tutto il cibo che serviranno sia di origine vegetale, essendo obbligatorio il veganismo, sono vietati alcol, caffeina, carne, cibi piccanti, cibi malsani in genere, sale e tabacco.

La censura

Gli insulti sono vietati. Qualsiasi parolaccia o espressione anche minimamente offensiva è una violazione dello “statuto di moralità verbale”, con il trasgressore sanzionato con una multa emessa da macchine onnipresenti che controllano tutto.

La libertà di espressione è inesistente. “Sembra che queste macchine siano state programmate con il codice sorgente degli attuali algoritmi di Facebook e Twitter“.

Neolingua ed eufemismi mantengono la società infantilizzata, tutto è potenzialmente offensivo e deve essere ammorbidito.

L’omicidio si chiama “interruzione della vita non autorizzata”, le canzoni sono vietate e si sentono solo jingle pubblicitari che non fanno riferimento all’amore, all’odio, alla passione o alla tristezza.

demolition man stallone

La violenza

Le armi sono vietate, esistono solo nei musei. La polizia è diplomatica e non conosce l’aggressività, la società è completamente docile e obbedisce senza fare domande. Né hanno i mezzi per difendersi o ribellarsi.

Le malattie

Il contatto fisico è vietato per prevenire la diffusione della malattia. Il distanziamento sociale è la tua nuova normalità. Anche il sesso tradizionale è proibito e dimenticato, essendo stato sostituito dalla tecnologia “Vir-Sex”, cuffie per realtà virtuale con cui emulare il piacere.

Il tasso di natalità è completamente controllato e pianificato. Da un lato l’aborto è vietato, ma dall’altro, per avere un figlio mediante riproduzione artificiale è necessario avere una licenza.

La carriera politica di Schwarzenegger

Nella Los Angeles del futuro, Arnold Schwarzenegger era presidente degli Stati Uniti. Hanno quasi ragione perché era governatore della California. Nel film si dice che la Costituzione è stata modificata affinché uno straniero potesse essere presidente.

Le tre conchiglie

Infine, hanno previsto il fascino per la carta igienica in tempi di crisi. In futuro è stato sostituito da tre conchiglie.

Si consiglia vivamente di rivedere Demolition Man a quasi 30 anni dalla sua prima. Le sue previsioni hanno assunto una nuova dimensione e sembra che quasi tutte si stiano avverando.

La cosa triste per gli amanti della libertà è che l’unica “previsione” che sembra non avverarsi è quella delle tre conchiglie, quindi il suo funzionamento rimarrà un mistero.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

Sostienici con una donazione. Il tuo sostegno è prezioso.

356Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina