Jeff Bezos: “Vivremo nello spazio e la Terra sarà una riserva naturale”

Il fondatore di Amazon Jeff Bezos ha assicurato che gli esseri umani nasceranno nelle colonie spaziali e la Terra diventerà un luogo di villeggiatura.

Jeff Bezos

Come se fosse un film di fantasia, Bezos ha dichiarato che la nostra civiltà si sposterà nello spazio, dove potremo lavorare ed educare i nostri figli grazie alla sua compagnia Blue Origin.

Durante l’intervista, il fondatore di Amazon e Blue Origin ha suggerito che le colonie spaziali sono l’unica alternativa per il futuro dell’umanità.

Bezos crede che l’unico modo per preservare la Terra come la conosciamo sia fare le valigie e andare a vivere nello spazio. “Dobbiamo ripristinare la nostra natura e l’unico modo è vivere da qualche altra parte“, dice.

Bezos propone habitat galleggianti che imitano il clima terrestre e l’attrazione gravitazionale. Sono come cilindri galleggianti e rotanti che potrebbero contenere fino a un milione di persone e avere “fiumi, foreste e fauna selvatica”, proprio come la Terra. Una scena simile al futuro rappresentata dal film di fantasia Elysium.

Jeff Bezos “La terra sarà un luogo di vacanza”

In questo senso, il CEO di Amazon ha assicurato che quando gli esseri umani vivranno permanentemente nello spazio, la Terra diventerà un luogo di villeggiatura, che può essere visitato “nello stesso modo in cui si visita oggi il Parco Nazionale di Yellowstone“.

Per secoli, molte persone nasceranno nello spazio. Sarà la loro prima casa. Nasceranno e vivranno in queste colonie e poi visiteranno la Terra“, ha detto Bezos.

Le strade spaziali saranno costruite per le prossime generazioni

Ricercatori provenienti da venticinque paesi si sono riuniti nel cratere Makhtesh Ramon nel deserto del Negev per effettuare una simulazione di un viaggio su Marte.

Denominate spedizioni “analogiche”, questi tipi di esperimenti vogliono simulare la vita nello spazio fino all’ultimo dettaglio, in modo che il team sia messo alla prova per vivere nelle condizioni estreme del pianeta rosso.

Bezos non crede nella possibilità di abitare su un altro pianeta

Proprio la seguente previsione ha a che fare con il futuro dell’umanità nello spazio. Bezos crede che alla fine gli esseri umani nasceranno nello spazio e vivranno su colonie galleggianti, dove potremo lavorare ed educare i nostri figli grazie a Blue Origin.

L’obiettivo dell’azienda è creare autostrade spaziali per le prossime generazioni per costruire la vita nello spazio“. “Devi lasciare la Terra per proteggere la Terra“, ha detto Bezos, che non crede nella possibilità di abitare un altro pianeta.

Un’opinione molto diversa da quella di Elon Musk. Il CEO di SpaceX ha ribadito in più occasioni che l’obiettivo della sua azienda è quello di colonizzare Marte.

Gli alieni esistono, ma non hanno mai visitato la Terra?

Nella conversazione, Bezos ha anche assicurato di credere nell’esistenza di una vita intelligente al di fuori del nostro pianeta.

Come possono non esserci alieni negli oltre 200 miliardi di stelle nella nostra galassia?” Tuttavia, non crede che gli alieni abbiano visitato la Terra perché “non hanno alcun interesse a lasciare il loro sistema solare”.

Spazio e vita extraterrestre sono stati due temi che hanno sempre affascinato il fondatore di Amazon. In effetti, alcuni mesi fa ha viaggiato nello spazio su un’astronave costruita da Blue Origin, la sua compagnia missilistica.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

2.2K+Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina