Il misterioso caso della mummia che sembra avere le scarpe da tennis

Qualche tempo fa, l’archeologia ha conosciuto un caso molto insolito, quando ha appreso alcuni dati su uno straordinario ritrovamento nei Monti Altai (una regione a nord della Mongolia, al confine con la Russia).

Questo ritrovamento ha fatto riferimento, né più né meno, a quello di una mummia in uno stato di conservazione abbastanza ottimale e con tanti effetti personali che raccontano un po’ della sua storia.

mummia con scarpe da tennis
MUMMIA SIBERIANA con “SCARPE DA TENNIS”

Secondo gli esperti, l’età del ritrovamento risaliva a più di 1.500 anni fa, ma non era quella la grande curiosità ad attirare l’attenzione. La cosa sorprendente arriva quando rilasciano le loro prime immagini che lasciano tutti gli esperti sbalorditi, quando scoprono quelle che sembrano essere le scarpe da tennis con una somiglianza del marchio Adidas.

Una scoperta incredibile

Questa scoperta ha fatto il giro del mondo; tutti volevano saperne di più su questo evento. Da allora, la mummia, in quanto tale, sembrava avere tra i 1000 ei 1500 anni.

Tutte le caratteristiche facevano risalire questo ritrovamento a quel tempo, ma le scarpe non si adattavano e sembrava essere un altro elemento dei loro beni. Gli archeologi furono così sorpresi dalle moderne calzature della mummia, che dovettero consultare il parere di un esperto di moda che si dichiarò sorpreso dalla qualità e dal livello di cucitura delle calzature che si potevano facilmente trovare oggi e, quindi, impossibile trovarle in passato.

“Nel complesso sembra elegante, non mi dispiacerebbe indossarlo ora quando fa freddo” ha detto un esperto di moda locale. “Quei punti di alta qualità, le strisce rosse e nere luminose, la lunghezza degli stivali. Vorrei comprarli adesso.”

Ma di chi era esattamente questa mummia?

Si è scoperto che era una donna, che avrebbe avuto un’età compresa tra i 30 ei 40 anni. È del tutto possibile che le conseguenze di un colpo alle ossa facciali siano state la causa della morte. Tuttavia, gli scienziati non possono determinare se questa donna abbia subito una caduta o sia stata aggredita.

Accanto a lei, nella tomba, gli archeologi hanno trovato un totale di 51 oggetti tra cui una borsa ricamata, quattro vestiti, una sella, vasi e un kit da cucito. Tutto questo accompagnato dal teschio di un ariete e dai resti di un cavallo.

mummia
Gli archeologi hanno trovato un totale di 51 oggetti

Si ritiene che questa donna abbia vissuto nell’area mongola di Alatai intorno al 1000 d.C. ed è attualmente esposta al Museo Nazionale della Mongolia ed è una delle grandi attrazioni per i visitatori.

Una possibile prova del viaggio nel tempo?

Tutto fa pensare che la mummia sia originale, ma nessuno sa spiegare come siano arrivate quelle scarpe. Molti dicono che sia una viaggiatrice del tempo che ha avuto un grande potere tra i suoi parenti e questo fosse un tributo al suo funerale.

Loading...

Al di là delle scarpe, il ritrovamento può sembrare poca cosa, ma per gli archeologi è una scoperta importante perché è la prima sepoltura completa e ben conservata mai trovata nella zona e dà uno scorcio senza precedenti nella vita del popolo Turkik che durante il sesto secolo avanti Cristo attraversò l’Asia centrale e la Siberia.

«Si tratta di una sepoltura Turkik senza precedenti perché ci racconta le loro credenze rituali di cui conosciamo poco» ha spiegato B. Sukhbaata del Museo Khovd (Mongolia), che ha scoperto la tomba. Si trovava a 3 metri di profondità ad una quota di 2.803 metri. La persona era ancora avvolta nel suo feltro.

Sebbene al museo piaccia lasciare dei dubbi, non vogliono confermare o negare se queste scarpe siano, in effetti, parte della stessa mummia. Qualche mese fa sono state rilasciate alcune immagini delle sue gambe in cui si vedono perfettamente queste sneakers, che in realtà sarebbero stivali e non scarpe sportive come affermano in The Siberian Times.

Ciononostante, gli esperti hanno assicurato di avere un grande valore per lo spiccato livello decorativo, in quanto i pigmenti utilizzati, a quel tempo, era abbastanza improbabile vederli in quella zona.

VEDI ANCHE▶Ritrovati pozzi con mani giganti tagliate in Egitto

A cura di Ufoalieni.it

Loading...
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest