Esseri giganti nello spazio? Il misterioso “incidente” della Nave Salyut 7

Un gruppo di 6 astronauti della stazione spaziale sovietica Salyut 7 ha assistito a “enormi figure umanoidi alate”… angeli nello spazio?

La NASA ritiene che le esperienze degli astronauti negli avvistamenti spaziali siano dovute ad allucinazioni. Ma è possibile che sei astronauti abbiano visto angeli giganti nello spazio?

Il misterioso caso del 1984 ha coinvolto 6 astronauti: Igor Volk, Svetlana Savitskaya, Oleg Atkov, Vladimir Jannibekov, Leonid Kizim e Vladimir Solovyov; questi facevano parte dell’equipaggio della stazione spaziale sovietica Salyut 7.

Esseri giganti nello spazio: Cosa è successo?

stazione spaziale salyut-7
Sayut 7, la stazione spaziale russa presidiata dai 6 astronauti.

Il team stava conducendo una serie di esperimenti di laboratorio mentre era a bordo della nave.

Da un momento all’altro, uno strano gas arancione ha invaso l’intera stazione. Immediatamente, un lampo di luce accecante ha reso ciechi gli astronauti per un certo periodo di tempo.

Quando furono in grado di riprendersi e rivedere, 7 sagome erano davanti a loro fuori dalla stazione spaziale. Le sagome somigliavano a esseri umani ma di statura enorme.

Sulle loro schiene si vedeva qualcosa di simile ad enormi ali e, sulle loro teste, c’erano anche aloni di luce. Le creature, ad occhio nudo, erano angeli giganti nello spazio.

L’equipaggio decise di informare della strana visione al comando sulla Terra e questo documento fu immediatamente classificato come top secret.

Una volta sulla terraferma, gli astronauti furono sottoposti a diversi test psicologici e medici. Nessuno di loro diagnosticò qualcosa di anormale contro l’equipaggio.

Questo caso ha generato molto interesse nei ricercatori, soprattutto a causa di una serie di immagini catturate nell’orbita terrestre. Inoltre, John Pratchett, ingegnere del progetto Hubble, ha anche affermato di aver visto nello spazio creature simili ad angeli giganti.

Loading...

La visione di Pratchett

angeli giganti nello spazio
Diversi esperti di volo che sono stati in aria hanno riferito di aver visto “angeli giganti”.

Secondo le sue dichiarazioni, Pratchett vide esseri viventi alti circa 20 metri e ogni ala poteva essere paragonata in lunghezza a un aereo. La somiglianza con gli angeli giganti nello spazio, visti dall’equipaggio di Salyut 7, era evidente.

Gli astronauti americani hanno anche riferito di aver visto creature simili durante il loro lavoro sulle navette spaziali della NASA.

La testimonianza più importante sull’argomento viene da un astronauta russo che ha trascorso 6 mesi sulla stazione spaziale Mir. Ha raccontato che, per tutto il tempo di permanenza alla stazione, lui e il suo partner sono stati in grado di vedere diverse visioni.

Erano uomini che si trasformavano in creature, animali e persino umanoidi dall’aspetto alieno.

Questi episodi, si possono trovare anche nell’esperienze vissuta da piloti di aerei. Come la “Mano Gigante”.

Questo evento si è verificato in diverse occasioni. I piloti, quando volano su voli a lungo raggio, hanno la sensazione che qualcuno stia “tenendo il volante”. Sono sicuri che sia una mano, anche se non possono vederla.

Questo evento è stato indagato più volte, soprattutto dall’aeronautica degli Stati Uniti. Almeno il 15% dei piloti afferma di aver sperimentato questo fenomeno.

Gli psicologi della NASA credono che siano allucinazioni, ma sembra altamente improbabile che ognuno di loro abbia la stessa visione. È possibile che una civiltà di umanoidi, simili ad angeli stia perseguitando i nostri astronauti?

 

VEDI ANCHE▶ Una barca con 20 persone scompare nel Triangolo delle Bermuda

A cura di Ufoalieni.it

Loading...

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest