Michio Kaku: “Presto vedremo traffico sulla Luna”

Uno dei principali fisici teorici di oggi, Michio Kaku, uno specialista della sana teoria dei campi che ha generato così tante polemiche, ha predetto che, con il progresso della scienza, vedremo presto “traffico” sulla Luna.

Michio Kaku

Per Michio Kaku, il futuro dell’umanità dipenderà interamente dall’esplorazione dello spazio. Crede che, in un futuro non così lontano, andare sulla Luna non sarà strano, e potrebbero esserci anche ingorghi.

Michio Kaku e il futuro dell’umanità

Forse il primo responsabile della divulgazione scientifica è diventato così popolare in tutto il mondo.

Un uomo nato in una famiglia umile, ma che è comunque riuscito a creare un collisore di particelle atomiche del peso di oltre 200 chili, in grado di creare un campo magnetico 20.000 più potente di quello di una persona… al liceo. L’obiettivo del giovane Kaku era generare un raggio di raggi gamma abbastanza potente da creare antimateria.

Un tale progetto scolastico per la fiera della scienza di Albuquerque, New Mexico, ne rimase affascinato Edward Teller, padre della bomba all’idrogeno. Così gli fu consigliato, ottenendo una borsa di studio per studiare ad Harvard.

Michiu Kaku è stato al The Ufology World Congress di Barcellona nel 2019, dove ha parlato di molte cose. Soprattutto sul futuro dell’umanità.

L’estinzione è di natura comune, quindi è inevitabile che la razza affronti qualche crisi di sopravvivenza.

Garantisce che la nostra “polizza assicurativa” sia nello spazio. L’umanità sta iniziando la seconda età dell’oro dei viaggi nello spazio. Il primo è stato con le missioni Apollo, che costano il 5% del PIL degli Stati Uniti. Qualcosa che al momento è inaccessibile.

Tuttavia, i costi sono ora crollati grazie a società private e paesi che non sono superpotenze.

Molti dei loro investitori hanno una visione ed è per questo che spendono così tanti soldi. Ad esempio, Elon Musk sogna viaggi interplanetari sin da quando era bambino. Da parte sua, Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo, vuole che la Terra sia un giardino, affinché l’industria pesante esca dall’atmosfera“.

Il progresso della scienza

Negli anni ’60, la priorità degli Stati Uniti era battere i russi. Dopo averlo raggiunto, l’esplorazione spaziale è stata lasciata in secondo piano, non c’erano incentivi o investimenti. Ora ci sono soldi e nuove idee. Per questo è convinto che andare sulla Luna non sarà strano e ci sarà anche traffico grazie ai mezzi privati.

Ha anche espresso la sua opinione sui progressi dell’ingegneria robotica; Musk assicura che i robot sostituiranno gli umani e che Zuckerberg crede che ci daranno prosperità. Per lui porterà benefici, ma non affidare loro l’intero onere. Ad un certo punto diventeranno autosufficienti.

I migliori ingegneri di robotica affermano che, attualmente, l’intelligenza artificiale di cui dispongono è molto semplice e possono già fare tutto ciò che fanno oggi.

In effetti, Michio Kaku crede che presto raggiungeranno un’intelligenza simile a quella di un topo. Poi quella di un cane. Quando raggiungeranno l’intelligenza di una scimmia dovremo preoccuparci.

Non c’è dubbio che Michio Kaku sia una delle menti più importanti di oggi e che, per lui, il futuro dell’umanità sia fuori dai nostri confini, dovrebbe essere considerato una priorità.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

2.4K+Shares