Stella KIC 8462852 mistero mega struttura aliena | Ufo e Alieni
Ven. Apr 19th, 2024

Misteriose megastrutture aliene intorno a una stella distante 1.500 anni luce, gli astronomi lottano per spiegare la stella più misteriosa dell’universo.

La stella in questione, chiamata KIC 8462852, ha destato scalpore nelle testate giornalistiche nel mese di ottobre 2015, quando gli astronomi della University State of Pennsylvania hanno pubblicato osservazioni strane riguardanti le fluttuazioni di luce della stella, che sembravano coerenti con la presenza di megastrutture aliene.

Questa settimana, gli astronomi dell’Università di Vanderbilt a Nashville hanno annunciato i risultati di un nuovo studio che attribuisce le stranezze nella luce emessa da KIC 8462852 a cause naturali e non ad attività aliene, fornendo così una spiegazione al mistero che circonda questa stella.

anomalia stella kic-8462852

L’astronoma Tabetha Boyajian, soprannominata “Tabby”, descrive in un discorso tenuto nel mese di febbraio le strane fluttuazioni di luce di questa stella…

…la stella più misteriosa nell’universo.

Gli astronomi di Vanderbilt e i loro colleghi stanno indagando sulla strana curva di luce proveniente da questa stella, osservata tramite la sonda Keplero nella ricerca di pianeti.

Tutti sono concordi nel ritenere che la luce proveniente dalla stella denominata KIC 8.462.852 appaia intensa e stranamente irregolare, con circa il 20% della luce stellare che sembra essere disturbata.

Questo è il motivo per cui gli astronomi hanno iniziato a ipotizzare la presenza di megastrutture aliene, come la sfera di Dyson. Queste enormi strutture ipotetiche sono una delle spiegazioni più suggestive e glamour, rappresentando una possibile causa per le periodiche interruzioni nella luce della stella.

Al contrario, gli astronomi di Vanderbilt stanno esaminando uno studio pubblicato nel gennaio 2016 dall’astronomo Bradley E. Schaefer presso la Louisiana State University.

Il lavoro di Schaefer afferma che l’oscuramento della stella Tabby ha registrato una diminuzione del 20% nella luminosità nel corso dell’ultimo secolo.

Questa osservazione risulta difficile da spiegare con fenomeni naturali, ma è coerente con l’idea che gli alieni stiano gradualmente convertendo il materiale nel sistema planetario della stella in gigantesche megastrutture. Lo studio di Schaefer è stato accettato per la pubblicazione sull’Astrophysical Journal.

L’ultima ricerca condotta dallo studioso tedesco Michael Hippke ha confermato la pubblicazione di Schaefer sulla rivista Astrophysical Journal, ma conclude con la seguente affermazione:

…Non ci sono prove credibili che la luminosità della stella sia in costante diminuzione nell’ultimo periodo di 100 anni.

D’altra parte, Brad Schaefer mantiene la sua affermazione che la stella ha subito un’oscuramento nel corso degli ultimi 100 anni. In una email datata 10 maggio 2016 si legge:

L’oscuramento prolungato è ancora in atto.

Così, il dibattito sulla bizzarra luce di KIC 8462852 continua. Anche Michael Hippke ammette:

“Le immagini da Keplero sono reali. Qualcosa sembra transitare di fronte a questa stella, ma non abbiamo ancora idea di cosa possa essere!”

sfera di dyson
Ecco il concetto di una sfera di Dyson rappresentazione fantastica

Hippke ha anche ricordato che “migliaia” di astrofili di tutto il mondo stanno ora unendo i propri sforzi per dare una spiegazione, puntando i loro telescopi verso le stelle di Tabby.

Scattiamo immagini e le inviamo all’American Association of Variable Star Observers, nella speranza di individuare ulteriori cali che permettano di far luce su questo mistero celeste.

Gli americani, d’altra parte, si sono impegnati nel confutare l’ipotesi della civiltà aliena. Secondo loro, è sufficiente fare i calcoli partendo dal fatto che KIC 8462852 ha un diametro 1,6 volte quello del Sole: per bloccare il 20 percento della sua luce dovrebbe esserci una cupola con una superficie di 750 miliardi di chilometri quadrati, 1.500 volte l’area della Terra.

Un’impresa altrettanto “altamente improbabile“, anche per una civiltà molto avanzata.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook


Riferimenti

  1. Sfera di Dyson: Questo link porta alla pagina di Wikipedia che spiega il concetto di una sfera di Dyson, una struttura ipotetica avanzata che potrebbe spiegare le anomalie osservate intorno alla stella KIC 8462852.
  2. Discorso di Tabetha Boyajian: Questo link ti porta a un video su YouTube del discorso di Tabetha Boyajian, anche conosciuta come “Tabby”, in cui descrive le strane fluttuazioni di luce della stella KIC 8462852.
  3. Articolo INAF sulla stella Tabby: Questo articolo, pubblicato sul sito dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), discute della stella Tabby e delle spiegazioni alternative che non coinvolgono attività aliene.
  4. Studio sull’Astrophysical Journal: Questo link ti porta a uno studio pubblicato sull’Astrophysical Journal che esamina le fluttuazioni di luce di KIC 8462852 e propone spiegazioni alternative alle attività aliene.
  5. Articolo su SCI.News: Questo articolo discute delle possibili cause naturali delle stranezze osservate nella luce della stella KIC 8462852, fornendo una spiegazione alternativa alle ipotesi di attività aliene.
  6. NASA: Mysterious Dimming of Tabby’s Star: Questo link porta a un articolo della NASA che suggerisce che l’oscuramento misterioso della stella Tabby potrebbe essere causato dalla presenza di polvere.

Di ufoalieni

Da oltre dieci anni mi appassiona scrivere di civiltà antiche, storia, vita aliena e altri temi affascinanti. Sono curioso di natura e cerco sempre di approfondire le mie conoscenze attraverso la lettura, la ricerca e l'esplorazione di nuovi campi di interesse. Con il mio sito, voglio condividere la mia passione e stimolare la vostra curiosità verso il mondo che ci circonda.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina