Terra Piatta: gli scienziati spiegano cosa succederebbe se la terra fosse davvero piana

Cosa succederebbe se la terra fosse davvero piatta? Nonostante il fatto che ci siano ampie prove in base alle quali sappiamo che il nostro pianeta è in realtà rotondo, ci sono molte persone che discutono contro questi fatti e sono convinti della Terra piatta.

Flat Earth Society e la Terra Piatta

La Flat Earth Society, ad esempio, sostiene che il nostro pianeta è, in realtà, piatto e che le immagini e i video resi disponibili attraverso NASA, ESA, Roscosmos e altre agenzie spaziali sono i risultati delle immagini generate al computer (CGI).

Infatti, più di 2.300 anni fa, antichi filosofi e geografi greci riuscirono a calcolare la circonferenza del nostro pianeta e concludere che la Terra era tondaEratostene di Cirene, un matematico greco, geografo, poeta, astronomo e teorico della musica, e anche il terzo capo bibliotecario della Biblioteca di Alessandria calcolò la circonferenza della Terra.

Eratostene stava visitando Syene (ora Assuan), quando osservò un fenomeno che attirò la sua attenzione: a mezzogiorno, nel solstizio d’estate, nessuna ombra verticale rifletteva in basso. Questo fu dovuto perché il Sole era direttamente sopra la testa.

Al suo ritorno nella sua città di Alessandria, il matematico cercò di dimostrare la stessa accaduta a Syene. Conficcò un bastone nel terreno per vedere se, a mezzogiorno, il bastone faceva ombra o no.

E, naturalmente, c’era un’ombra, di 7 gradi per essere precisi. La conclusione che Eratostene trasse da questo fenomeno fu quella giusta: la Terra doveva essere sferica.

Ora, gli scienziati del Lamont-Doherty Earth Observatory, della Columbia University, spiegano come semplicemente una Terra Piatta non possa esistere.

illustrazione della terra piatta

È fantastico ma… che cosa accadrebbe se la Terra fosse in realtà PIATTA?

Tuttavia, e nonostante le convinzioni della Flat Earth Society, un blog rivelatore del Lamont-Doherty Earth Observatory presso la Columbia University spiega cosa succederebbe se il nostro pianeta fosse piatto.

Primo, una “Terra piatta” come quella che la Flat Earth Society difende potrebbe non avere gravità. “Non è chiaro in che modo la gravità potrebbe funzionare o essere creata in un mondo del genere”, afferma il geofisico Lamont Doherty James Davis.

Questo è un problema enorme poiché la gravità spiega una vasta gamma di osservazioni terrestri e cosmiche.

La stessa forza misurabile che fa cadere una mela da un albero fa sì che la luna orbita attorno alla Terra e tutti i pianeti orbitano attorno al sole.

Le persone che credono in una Terra piatta presumono che la gravità agisca direttamente, ma non ci sono prove che suggeriscano che funzioni in questo modo.

Quello che sappiamo della gravità e che si tirerebbe verso il centro del disco che forma la cosiddetta Terra piatta. Ciò significa che si abbatterebbe solo in un punto al centro del disco.

Mentre si sposta sempre più lontano dal centro, la gravità si sposta sempre più orizzontalmente.

Ciò avrebbe alcuni strani impatti, come risucchiare tutta l’acqua verso il centro del mondo e far crescere gli alberi e le piante in diagonale, mentre si sviluppano nella direzione opposta alla forza di gravità.

Il Sole

Poi abbiamo il nostro potente e bellissimo sole.

Nel modello scientificamente supportato del sistema solare, la Terra ruota intorno al sole perché quest’ultimo è molto più massiccio e ha più gravità.

Tuttavia, la Terra non si muove verso il Sole perché viaggia in un’orbita. In altre parole, la gravità del sole non agisce da sola.

Anche il pianeta sta viaggiando in una direzione perpendicolare all’attrazione gravitazionale della stella; se fosse possibile disattivare quella gravità, la Terra fionderebbe in linea retta e uscirebbe dal sistema solare.

terra piatta immagine gravità
Gravitazione sulla Terra Piatta

Al contrario, l’impulso lineare e la gravità del sole combinati, si traducono in un’orbita circolare attorno al sole.

La teoria della Terra Piatta colloca il nostro pianeta al centro dell’universo, ma non suggerisce che il Sole orbita attorno alla Terra.

Al contrario, il sole ruota sulla parte superiore del mondo come una giostra, emettendo luce e calore verso il basso come una lampada da scrivania.

Senza l’impulso lineare e perpendicolare che aiuta a generare un’orbita, non è chiaro quale forza impedirebbe al Sole e alla Luna di schiantarsi sopra la Terra, dice Davis, invece di influenzarla.

Satelliti: non progettati per una Terra piana.

Inoltre, se il nostro pianeta fosse piano in realtà, i satelliti artificiali piatti non sarebbero probabilmente possibili.

“Esiste una serie di missioni satellitari che la società dipende proprio da fatto che la Terra è tonda, altrimenti semplicemente non funzionerebbe”, afferma Davis.

Per questo motivo, dice: “Non riesco a pensare a come il GPS funzionerebbe su una Terra piatta“.

Se il Sole e la Luna ruotano semplicemente attorno a un lato di una Terra piana, è probabile che ci sia una processione di giorni e notti. Ma non spiegherebbe le stagioni, le eclissi e molti altri fenomeni.

una immagine della terra piatta
Una Terra piatta circondata da un massiccio muro fatto di ghiaccio, secondo la Flat Earth Society.

Presumibilmente, anche il Sole dovrebbe essere più piccolo della Terra per non bruciarsi o schiantarsi contro il nostro pianeta o la Luna. Sappiamo che il Sole è più di 100 volte il diametro della Terra.

Nel profondo del nostro pianeta, il solido nucleo genera il campo magnetico del Terra. Ma su un pianeta piatto, dovrebbe essere sostituito da qualcos’altro.

Forse una lamiera di metallo liquido.

Ciò, tuttavia, non ruoterebbe in modo tale da creare un campo magnetico. Senza un campo magnetico, particelle cariche provenienti dal sole friggerebbero il pianeta.

Ciò significa che non avremmo un’atmosfera, come avvenne su Marte dopo che il nostro pianeta vicino perse il suo campo magnetico, causando la fuga dell’aria e degli oceani nello spazio.

Contrariamente alla credenza popolare, e ciò che è scritto su Internet, è un errore pensare che molte società e persone istruite credessero nella teoria della Terra piatta.

“Con poche eccezioni straordinarie, nessuno ha studiato nella storia della civiltà occidentale dal terzo secolo della nostra era, ritenendo che la Terra fosse piatta, ha osservato lo storico Jeffrey Burton Russell nel 1997.

“Una Terra rotonda appare almeno dal VI secolo prima di Cristo con Pitagora, che fu seguito da Aristotele, Euclide e Aristarco, tra gli altri, osservando che la terra era una sfera”, ha spiegato Davis.

Qual è il tuo pensiero a riguardo? Lascia un tuo commento.

A cura di Ufoalieni.it

loading...

ufoalieni

Fondatore del sito Ufoalieni.it e della pagina facebook: Ufo e Alieni nuove rivelazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.