Viaggia nel tempo dall’anno 2030, ha passato il test della macchina della verità

Un uomo ha affermato di aver viaggiato più di 10 anni nel tempo e ha rischiato la vita per mettere in guardia l’umanità sul futuro. Noah viaggia nel tempo arriva dal futuro, rivela che dal 2028 tutti potremo fare viaggi nel tempo, fra due anni Trump vincerà di nuovo le elezioni e molto altro. E, come se non fosse ancora abbastanza memorabile, ha pure appena passato i test effettuati con la macchina della verità.

Viaggia nel tempo dall’anno 2030

Un “viaggiatore del tempo” che afferma di provenire dall’anno 2030 ha superato un test della macchina della verità e ha fatto alcune clamorose previsioni che riguardano il nostro futuro prossimo. “Non sto cercando di ingannare nessuno, il mio unico obiettivo è quello di dimostrare che il viaggio nel tempo esiste e che io stesso sono un viaggiatore del tempo.”

noah viaggia nel tempo

In un inquietante video di YouTube, l’uomo conosciuto solo come Noah, prevede che il presidente Donald Trump vincerà un secondo mandato alla Casa Bianca nel 2020. Ma ha anche predetto che il presidente degli Stati Uniti nel 2030 sarà una donna di ventuno anni chiamata “Ilana Remikee”.

Noah ha inoltre rivelato che andremo su Marte nel 2028, anno in cui scopriremo anche come realizzare i viaggi nel tempo, mentre i robot in stile Google Glass conquisteranno il mondo e avremo il boom dell’intelligenza artificiale.

Ha anche detto che le auto elettriche potranno percorrere quasi 1000 km con una singola carica e le quelle auto-guidate miglioreranno molto presto drasticamente, inoltre l’energia rinnovabile decollerà. Presto sarà possibile progettare i propri bambini, ma è “molto costoso”.

Alla domanda: “Sei un vero viaggiatore del tempo dell’anno 2030?” Risponde affermativamente e la parola “vero” appare in grandi lettere verdi, sul monitor della macchina della verità, attestando che sta dicendo la verità. Il video del test, sul canale YouTube Apex TV, ha avuto la scorsa settimana oltre 800.000 visualizzazioni.

Ha lasciato i conduttori radiofonici australiani Kyle e Jackie O che hanno condotto il programma per una radio australiana assolutamente sconcertati dalle sue previsioni.

Il viaggiatore darà molte prove su quel che accadrà nei prossimi anni.

Nelle riprese lo vediamo seduto e con il braccio avvolto dal poligrafo connesso alla macchina di rilevazione della verità.

Noah sostiene di avere “prove concrete” relativamente alle sue previsioni, ma non è ancora sicuro di poter rivelare tante cose perché teme che creerebbe un paradosso, distruggendo il continuum spazio temporale con le sue verità sul nostro futuro prossimo e il futuro potrebbe essere cambiato.

Sostiene che ha rischiato la vita per viaggiare indietro nel tempo e nel video su youtube in cui compare il suo volto e la sua voce sono stati distorti per nascondere la sua identità, poiché teme di essere “assassinato”. Ha raccontato di essere stato inviato nel 2018 da una organizzazione governativa segreta capace di organizzare viaggi nel tempo.

È stato mandato indietro per fermare le attività di un cartello messicano della droga, ma è rimasto bloccato nel 2018 a causa di un problema tecnico.

Sì, ma come ha fatto a tornare indietro nel tempo? “Il macchinario è simile a una stazione spaziale: ci si siede e si viene spediti, con una scossa, indietro nel tempo”. In più ha preso una pillola che gli impedisce di invecchiare: quando si viaggia nel tempo, si accumula tempo, spiega. Più o meno come con Trenitalia. Solo che questi ultimi sono chiamati “ritardi”.

E c’è invece chi morirà: Instagram. “Non lo usa nessuno, è roba da vecchi”. Eppure resteranno vivi “SnapChat e Facebook”. Chi vuole sapere dove investire, sa dove farlo.

Il viaggio nel tempo esiste già”, ha dichiarato Noah

Noah ha attirato l’attenzione del mondo nel novembre scorso attraverso un video che è diventato virale, in cui affermava di aver vissuto nell’anno 2030 e diceva: “Voglio essere chiaro… il mio unico obiettivo è dimostrarti che il viaggio nel tempo esiste. In effetti io, io stesso, sono un viaggiatore del tempo”. Ha precisato di avere 50 anni ma delle pillole hanno bloccato il processo di invecchiamento.

Eccovi, infine, un video (in inglese) che spiega in maniera dettagliata tutta la questione e mostra l’uomo mentre effettua i test della macchina della verità. Fonte

La macchina della verità funziona un po’ diversamente da quanto visto nel video, per noi potrebbe trattarsi di un ennesima bufala virale sul web. Condividi l’articolo subito.

A cura di Ufoalieni.it

loading...

ufoalieni

Fondatore del sito Ufoalieni.it e della pagina facebook: Ufo e Alieni nuove rivelazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.