Alec Newald: “l’uomo che ha vissuto 10 giorni in un’astronave aliena”

Nel 1989 Alec Newald affermò di essere stato rapito dagli alieni, con i quali ha vissuto per 10 giorni interi. Ma cosa è successo esattamente?

Alec Newald
Alec Newald alla conferenza NEXUS.

A metà febbraio 1989, Alec Newald ha preso un volo da Rotorua ad Auckland, in Nuova Zelanda. Un volo tranquillo, di poco più di 3 ore.

Tuttavia, quando ha raggiunto la sua destinazione, l’uomo si è sentito estremamente esausto e disorientato, ma la sua più grande confusione è apparsa quando ha notato che erano trascorsi 10 giorni interi dalla sua partenza. Cosa significava tutto questo?

La scomparsa di Alec Newald rapito dagli alieni?

Durante i 10 giorni in cui Newald era scomparso, è stato inviato, secondo il suo racconto, su un altro pianeta. Nelle sue dichiarazioni assicura di aver potuto osservare una “tecnologia organica avanzata” che lo ha aiutato a “crescere” come essere, proprio come ha fatto con tutto ciò che lo circonda.

Ha anche menzionato la presenza di astronavi che sono state gestite attraverso una coscienza che “si è fusa” con essa. Assicura che esiste una specie di “regno superiore”, che gli esseri umani non hanno ancora raggiunto.

Dice che durante il volo gli alieni “hanno fermato l’aereo” per portarlo via e l’hanno portato a bordo della loro nave. Questi esseri erano simili agli umani, ma la loro tecnologia era molto diversa dalla nostra.

La loro vibrazione e spiritualità erano collegate alla tecnologia biologica che operavano. Per questo motivo i loro corpi erano meno densi e erano in grado di muoversi a piacimento nello spazio.

Tecnologia organica e differenza con l’umanità

Newlad parla di una tecnologia organica unica utilizzata dagli alieni.

Gli alieni erano in grado di coltivare quello che volevano: piante, animali. Anche le loro case sono state trasformate in base alle loro esigenze ed erano sensibili agli stimoli esterni.

Le navi erano controllate attraverso i loro pensieri. In effetti, assicura che queste navi erano in parte organiche. Come una specie di animale o vegetale che era anche in grado di percepire l’ambiente circostante.

Loading...

Gli alieni inoltre non mangiavano cibi solidi come gli umani. Piuttosto, bevevano una sorta di “soluzione” paragonabile all’oro monoatomico.

Ciò che più ha attirato l’attenzione di questi esseri e ciò che hanno appreso di più, sono le differenze che esistevano tra gli umani; la sua gentilezza ha avuto profonde implicazioni che hanno influenzato il suo intero ambiente. Potrebbero persino influenzare gli umani.

Alec Newald ha contattato la rivista NexUS nel 1995 per pubblicare il suo libro “CoEvolution”. Lì ha raccontato tutta la sua esperienza e come è tornato sulla Terra 10 giorni dopo il suo soggiorno in ” Haven “, il pianeta natale degli alieni.

Ovviamente, la sua storia ha generato controversie e fascino in egual misura. La quantità di dettagli che forniva rendeva difficile credere che fosse una storia inventata .

In effetti, i creatori della rivista Nexus gli hanno permesso di raccontare la sua storia durante la conferenza NEXUS del 1996.

Dopo la sua esperienza, Alec Newald ha ricevuto diverse visite da parte di funzionari governativi. Scienziati e ricercatori che lo hanno interrogato per ore, ma non gli hanno mai fatto del male.

Tuttavia, quanti eventi come questi sono stati dimenticati per paura o semplicemente per scetticismo? Alec Newald potrebbe significare un prima e un dopo in ufologia.

VEDI ANCHE▶La storia di un ingegnere ucraino rapito da un bellissimo alieno nel 1989

A cura di Ufoalieni.it

Loading...

loading...

Un pensiero su “Alec Newald: “l’uomo che ha vissuto 10 giorni in un’astronave aliena”

  • 14 Gennaio 2021 in 3:58 pm
    Permalink

    Non sta in piedi niente e perchè l’avrebbero rapito visto che sono migliaia di anni più avanti, fermando un aereo in volo? Come avrebbe potuto un corpo materiale sopportare un viaggio intergalattico? Comunque la storia è divertente..

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

error: Content is protected !!