L’analisi delle ossa rivela “Una razza di hobbit” abitava a Taiwan

Leggende e racconti tramandati dagli antenati di Taiwan di generazione in generazione affermano che in un remoto passato esisteva una razza nascosta di hobbit su un’isola.

teschio hobbit

Secondo la storia raccontata dagli abitanti, una misteriosa tribù composta da esseri di statura molto piccola abitava un’isola vicina. Ora, è possibile che l’esistenza di questa razza di hobbit sia stata confermata.

Una razza di hobbit a Taiwan

Secondo la leggenda, quella tribù era di carnagione scura e viveva nelle regioni montuose dell’isola. Gli esperti non avevano mai trovato prove fisiche per confermare se fossero effettivamente esistite o meno.

Tuttavia, vista la sicurezza degli abitanti quando raccontano una storia lasciata generazioni fa, un gruppo di ricerca internazionale ha deciso di approfondire lo studio della zona.

In questo nuovo impulso, il gruppo di esperti è riuscito a trovare un teschio e ossa di una gamba in una grotta. L’analisi ha mostrato che avevano circa 6.000 anni, prima dell’arrivo dei primi antenati di Taiwan.

Nello studio del DNA del cranio, un risultato simile è stato riscontrato per i campioni africani di quello stesso periodo di tempo.

Inoltre, hanno scoperto che per dimensioni e forma erano gli stessi che vivevano nelle regioni che ora sono il Sud Africa e le Filippine.

Tuttavia, ciò che ha sorpreso di più gli esperti è stata la dimensione dei resti. Lo studio ha rivelato che erano molto bassi, anche per essere un bambino, e che appartenevano a qualcuno di corporatura abbastanza piccola.

teschio hobbit 2

Dimensioni troppo piccole

Il femore ritrovato accanto al cranio apparteneva alla stessa persona; una giovane donna, la cui altezza sarebbe compresa al massimo tra circa 1,3 metri.

Questa scoperta confermerebbe l’esistenza di antiche civiltà a Taiwan, cosa che non è stata trovata nei registri degli esperti. Inoltre, tutto indica che se ne andarono prima dell’arrivo di altri gruppi di razze austronesiane.

I ricercatori sono anche riusciti a scoprire come, nei documenti della dinastia Quin, siano menzionate anche persone molto piccole e dalla pelle scura.

Tra i 16 gruppi austronesiani che attualmente abitano Taiwan, prevalgono storie di piccole persone dalla pelle scura che abitavano le montagne. Di tutti gli abitanti, solo un gruppo non considera la sua reale esistenza.

Gli autori riferiscono anche nello studio che le storie riguardanti questa razza di nani variano. Alcuni arrivano a considerarli come antenati diretti e altri come lontani. Per altri, erano ex nemici del loro popolo, assicurando persino che il loro popolo avesse ucciso l’ultimo circa 1.000 anni fa.

L’esistenza di una razza di nani, così come di una di giganti, si trova soprattutto nella mitologia fantastica. Tuttavia, in più di un’occasione, la realtà supera di gran lunga la finzione.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

372Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “L’analisi delle ossa rivela “Una razza di hobbit” abitava a Taiwan

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina