Anomalie su Marte: Quanto tempo nasconderanno la verità? | Ufo e Alieni
Lun. Giu 17th, 2024

La NASA sta attualmente ricevendo molte critiche riguardanti i fallimenti delle ultime missioni su Marte. Queste critiche hanno portato alla luce il fatto che ci potrebbero essere informazioni nascoste riguardo all’esplorazione del pianeta rosso. In particolare, il direttore del comitato di sorveglianza dell’agenzia spaziale è stato bersaglio di proteste intense.

Misteriose anomalie su Marte: La verità nascosta

Anomalie su Marte

A causa della pressione pubblica, circa 28.000 fotografie sono state pubblicate su Internet. Tuttavia, coloro che le hanno pubblicate non hanno considerato che ci sarebbero stati individui che le avrebbero analizzate attentamente e che avrebbero trovato discrepanze rispetto alla versione ufficiale.

Marte ha sempre esercitato un fascino particolare sull’umanità. Gli astrologi lo associano alla rabbia e alla guerra e si sa che i suoi transiti influenzano gli esseri umani in modo significativo. Grazie ai progressi tecnologici, abbiamo potuto vedere molto di questo pianeta, ma le foto dei satelliti e delle sonde spaziali hanno sollevato molte domande che ancora non hanno risposta.

In particolare, il ghiaccio che si trova in alcune parti della superficie del pianeta potrebbe indicare la presenza passata di vita intelligente. Le formazioni geologiche di Marte rimangono inspiegabili e le anomalie riscontrate da molti ricercatori che analizzano attentamente le immagini pubblicate dalla NASA sul proprio sito sembrano portare a conclusioni sorprendenti.

Ci sono fan che sostengono che la NASA e, in particolare, il Malin Space Science Systems (MSSS), dove vengono archiviati tutti i materiali fotografici delle missioni su Marte, abbiano censurato alcune informazioni. Tuttavia, queste affermazioni sono state smentite con scuse e analisi che sembrano poco plausibili.

Gli MSSS, secondo Richard Hoagland e altri scienziati autorevoli, sono accusati di manipolare digitalmente le immagini della superficie marziana, eliminando tutte le possibili anomalie.

L’istituto privato Malin è responsabile dell’analisi dei dati delle sonde inviate dagli Stati Uniti su Marte. Si è visto come il signor Malin abbia modificato le analisi tomografiche, cancellando le anomalie presenti sotto la superficie marziana grazie alla sofisticata macchina Themis, in grado di penetrare il suolo del pianeta.

La cancellazione digitale di una presunta grande città sotterranea sotto le sabbie marziane è stata l’azione più scandalosa commessa durante il mandato del signor Malin.

I ricercatori affermano di aver visto queste immagini prima che fossero modificate, e ciò che hanno visto è semplicemente sorprendente: una città gigantesca con strade, palazzi, piazze e grattacieli, tutti di aspetto strano ma chiaramente visibili.

In questo interessante video, Gessami presenta alcune delle anomalie rilevate finora sulla superficie di Marte. Cosa ne pensi tu? © Riproduzione riservata

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

Di ufoalieni

Da oltre dieci anni mi appassiona scrivere di civiltà antiche, storia, vita aliena e altri temi affascinanti. Sono curioso di natura e cerco sempre di approfondire le mie conoscenze attraverso la lettura, la ricerca e l'esplorazione di nuovi campi di interesse. Con il mio sito, voglio condividere la mia passione e stimolare la vostra curiosità verso il mondo che ci circonda.

Un pensiero su “Anomalie su Marte: Quanto tempo nasconderanno la verità?”

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina