Astrofisico: “È pianificata l’invasione aliena della Terra”.

Quanti film e programmi televisivi hanno incluso invasioni extraterrestri? Per contarli, le dita non basterebbero. E se si verificasse un’invasione extraterrestre?

invasione aliena ufo
“Gli alieni che colonizzano la Terra potrebbero volere che l’umanità si tolga di mezzo per loro”.

Il direttore del Keele Earth and Space Observatory presso la Keele University in Inghilterra, Jacco Van Loon, un astronomo, ha avvertito che una civiltà extraterrestre evoluta potrebbe facilmente percepire gli esseri umani come un pericolo e sterminarci.

Il professor Van Loon afferma che mentre l’Universo è stato per oltre 10 miliardi di anni più lungo delle prime tracce di vita sulla Terra, esse sono apparse per la prima volta sul nostro pianeta circa 3,5 miliardi di anni fa in un articolo apparso sul sito di notizie “The Conversation.”

È molto probabile che qualcosa sia esistito prima di noi ed è molto più evoluto se accettiamo l’idea che la vita non sia esclusiva della Terra. Ciò presuppone che questi extraterrestri abbiano seguito la stessa traiettoria della vita sulla Terra.

Lo scienziato spiega perché gli extraterrestri non hanno ancora preso contatto con la Terra; potrebbero considerarci una specie ingenua e una razza avanzata potrebbe semplicemente sterminarci.

Van Loon dice che gli alieni “potrebbero essere interessati al nostro pianeta“.

Le circostanze per la vita sulla Terra sono ideali. Se per qualche motivo dovessero abbandonare il loro pianeta natale a causa del cambiamento climatico, di una guerra nucleare o di un significativo impatto di un asteroide, potrebbero aver bisogno di un altro posto in cui vivere.

È anche concepibile che non vogliano essere amici. In diversi casi nel corso della storia, gli umani hanno viaggiato in luoghi sulla Terra e si sono comportati in modo violento, uccidendo o schiavizzando la popolazione locale.

Il fatto che gli umani siano predatori e consumino altre forme viventi è un altro fattore. Potremmo essere commestibili o nutrienti per gli alieni.

Il professor Van Loon ha detto, tuttavia, che anche se gli alieni potrebbero non essere interessati all’umanità, non ne consegue che non li scopriremo nel prossimo futuro.

D’altra parte, è possibile che un’esistenza simile alla nostra sia in realtà piuttosto banale. Potremmo non aver ancora attirato la tua attenzione con l’abbondanza di mondi e civiltà disponibili.

Lo scienziato dice: “Alcuni alieni possono ritenere l’umanità noiosa, impossibile da capire, troppo primitiva per guadagnare la loro attenzione, o forse portatrice di malattie“.

Per molti anni e a distanze molto maggiori, le conversazioni hanno avuto luogo nell’immensità dello spazio. Alcuni extraterrestri potrebbero semplicemente non avere alcun interesse per la vita altrove.

Se fosse vero, potremmo presto essere in grado di scoprire in modo indipendente la vita extraterrestre in orbita attorno a stelle vicine.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

537Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina