Boris Kipriyanovich: prodigio Russo che dice di aver vissuto su Marte, Dov’è Ora?

Marte è il pianeta più favorevole per l’uomo nel sistema solare, poiché condivide molte somiglianze con la Terra. Dal 1971, gli scienziati hanno analizzato e scoperto cose nuove su Marte. 

Richiede una velocità di 24.600 mph affinché un veicolo spaziale raggiunga il Pianeta Rosso dopo aver percorso 246 milioni di miglia in un periodo di tempo di 150-300 giorni. Sebbene ufficialmente gli umani non siano mai arrivati ​​su Marte, un ragazzo di nome Boris Kipriyanovich ha affermato di essere stato un marziano nella sua vita precedente.

L’origine della vita sulla Terra è il più grande mistero degli esseri umani. Gli scienziati possono avere punti di vista totalmente diversi sulla questione. Alcuni pensano che la vita sia molto rara e sia avvenuta solo una volta nell’Universo, mentre altri pensano che la vita possa accadere su ogni pianeta adatto. Se la panspermia è possibile, la vita deve esistere molto più spesso di quanto si pensasse in precedenza”, afferma il dott. Akihiko Yamagishi, professore all’Università di farmacia e scienze della vita di Tokyo e ricercatore principale della missione spaziale Tanpopo.

Il Dr. Akihiko Yamagishi crede nella panspermia e ha trascorso tre anni nella ricerca. Scoprì che tutti gli aggregati superiori a 0,5 mm sopravvivevano parzialmente alle condizioni dello spazio.

Boris Kipriyanovich

La storia di Boris Kipriyanovich potrebbe non andare con la teoria della panspermia, ma inizia un’importante discussione sulla vita su Marte. Il ragazzo noto anche come “Boriska” o “Little Boris” è nato l’11 gennaio 1996 nella città russa di Volgograd.

Boris Kipriyanovich
Boris Kipriyanovich: un prodigio russo che ha affermato di aver vissuto su Marte

La sua reincarnazione sulla Terra è associata all’obiettivo di salvare la nostra umanità. Secondo sua madre, sapeva che suo figlio era speciale dal momento in cui ha iniziato a tenersi la testa senza alcun sostegno quando aveva solo due settimane.

I suoi genitori non gli hanno detto niente di speciale sullo spazio, ma il ragazzo ha parlato molto spesso di Marte e delle civiltà aliene. Durante la sua nascita, sua madre secondo quanto riferito non ha sentito alcun dolore. “Come medico, sapevo che gli occhi dei bambini non possono mettere a fuoco gli oggetti. Tuttavia, il mio bambino mi ha guardato con i suoi grandi occhi marroni“, ha aggiunto.

Quando aveva solo 4 mesi, Boris ha sorpreso tutti quando ha iniziato a parlare. All’età di 2 anni, parlava con frasi complete, corrette e coerenti, oltre a scrivere, disegnare, dipingere, leggere e dimostrare incredibili capacità di memoria. Sembrava come se fosse una sorta di genio bambino prodigio.

I suoi genitori hanno detto che Boris ha sviluppato una sorta di straordinarie capacità psichiche che li hanno resi preoccupati per lui. Presto capirono che Boris non era solo un bambino normale. È nato con una straordinaria intelligenza.

Era solito visitare una nota Zona Anomala sulla montagna per soddisfare i suoi bisogni energetici. Ha anche iniziato a mostrare un immenso interesse per lo spazio, i pianeti e altri corpi celesti. Ma ciò che lo attraeva di più era Marte. Nonostante i suoi genitori non lo abbiano mai esposto all’astronomia, conosceva già molte informazioni sullo spazio. Presto iniziò a fare alcune affermazioni stravaganti sulla sua vita su Marte.

Boris ha rivelato che i marziani sono immortali. Smettono di invecchiare all’età di 35 anni, sono tecnologicamente avanzati e sono anche competenti nei viaggi interstellari. Ha detto che quando volano sul nostro pianeta, devono respirare attraverso speciali tubi pieni di anidride carbonica.

Ha detto: “La vita umana cambierà quando la Sfinge viene aperta, ha un meccanismo di apertura da qualche parte dietro l’orecchio; Non ricordo esattamente“. Ha spiegato come una volta aveva visitato la Terra come pilota, quando è stato rianimato nel 1996. Ha detto: “Ricordo quella volta quando avevo 14 o 15 anni. I marziani facevano sempre guerre, quindi dovevo spesso partecipare a raid aerei con un mio amico.

Potremmo viaggiare nel tempo e nello spazio volando su astronavi rotonde, ma osserveremmo la vita sulla Terra su aerei triangolari. Le astronavi marziane sono molto complicate. Sono stratificati e possono volare in tutto l’Universo”.

Boris Kipriyanovich e famiglia

Ha detto che non era l’unico bambino proveniente dallo spazio sulla Terra, sostenendo che c’erano altri che sono sopravvissuti alla catastrofe e si sono reincarnati sui pianeti di tutta la galassia e sono stati indicati come “Bambini Indaco” con abilità soprannaturali.

Secondo il giovane, ha assistito alla morte della civiltà del Pianeta Rosso nel fuoco atomico e non intende permettere che l’umanità subisca la stessa sorte. Teme che tale morte minacci la razza umana.

Boris ha detto di aver visto la Terra durante la preistoria, quando il pianeta era abitato dalla civiltà lemuriana e dalle civiltà egiziane. Ha anche affermato che esiste una connessione tra gli antichi egizi e i marziani, e la Grande Sfinge di Giza detiene i più grandi segreti che possono cambiare l’umanità.

Boris Kipriyanovich
L’unica ultima foto di Boris Kipriyanovich del 2018.

Secondo lui, a quel tempo c’era una stretta relazione tra i marziani e gli egiziani. Ha sconcertato gli scienziati perché non riuscivano a capire come un bambino così piccolo conoscesse lo spazio, l’astronomia, i sistemi planetari, i viaggi spaziali e la fisica. Ha rilasciato diverse interviste, raccontando la sua vita passata su Marte, i viaggi nello spazio, l’universo e le dimensioni multiple.

Secondo Boris, il viaggio nello spazio implicava il passaggio attraverso dimensioni parallele. Ha anche parlato della sua navicella spaziale autoprogettata. “Si compone di sei strati. Strato esterno al 25%, realizzato in metallo resistente, un secondo strato per il 30% in qualcosa di simile alla gomma, il terzo strato comprende il 30%, ancora una volta in metallo. Il 4% finale è composto da uno speciale strato magnetico. Se vogliamo caricare di energia questo strato magnetico, quelle macchine saranno in grado di volare ovunque nell’Universo“.

Boris Kipriyanovich è una bufala? Si dice che sia scomparso insieme a sua madre. I giornalisti occidentali hanno cercato di rintracciarlo ma non ci sono riusciti.

Secondo le informazioni disponibili su vari forum online, a uno dei giornalisti è stato riferito da soci russi che Boris vive in un luogo remoto sotto la protezione del governo russo mentre altre fonti affermano che vive a Mosca. Tuttavia, il mistero rimane irrisolto.

 

VEDI ANCHE▶ Gli dei azzurri: “eventi inspiegabili nella storia dell’umanità

A cura di Ufoalieni.it


Resources

https://www.thesun.co.uk/news/4867116/russian-boy-born-on-mars-boriska-kipriyanovich/

https://mysteriousuniverse.org/2019/09/the-bizarre-case-of-the-boy-from-mars/

222Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “Boris Kipriyanovich: prodigio Russo che dice di aver vissuto su Marte, Dov’è Ora?

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina