Connessione cosmica? Il legame misterioso tra Hawking, Einstein e Galileo

Perché tutto nell’universo è connesso …

Stephen Hawking è nato esattamente nel 300° anniversario della morte di Galileo Galilei. Stephen Hawking e Einstein sono morti entrambi all’età di 76 anni, e Hawking è morto alla data di nascita di Einstein; 14 marzo. Il 14 marzo è anche il giorno del Pi greco, in inglese Pi Day.

Per molti, è una coincidenza quasi cosmica tra tre grandi geni della scienza.

Il 14 marzo 2018, il grande Stephen Hawking ha iniziato il suo viaggio tra le stelle.

Stephen-Hawking

Stephen Hawking era l’uomo che ha portato la scienza alle masse. Autore del bestseller internazionale A Brief History of Time, il suo libro è apparso nell’elenco dei bestseller del British Sunday Times per 237 settimane da record.

Nato l’8 gennaio 1942, Hawking postulò quella che divenne nota come la seconda legge della dinamica dei buchi neri. Fu l’uomo che estese i concetti del teorema di singolarità esplorati per la prima volta nella sua tesi di dottorato.

Il professor Hawking ha pubblicato la prova che se l’universo obbedisce alla teoria generale della relatività, si adatterebbe a qualsiasi modello di cosmologia fisica sviluppato da Alexander Friedmann.

Tuttavia, il professor Hawking era forse meglio conosciuto per:

  • Radiazione di Hawking
  • Teoremi di Penrose-Hawking
  • Formula di Bekenstein-Hawking
  • Energia Hawking
  • Gibbons-Hawking ansatz
  • Effetto Gibbons-Hawking
  • Spazio Gibbons-Hawking
  • Termine del confine Gibbons-Hawking-York
  • Scommessa di Thorne-Hawking-Preskill

Lo scienziato britannico ha detto poco tempo fa come gli esseri umani potrebbero avere circa 100 anni rimasti sulla Terra, e ha anche predetto come la Terra sarebbe diventata una “palla di fuoco” in circa 600 anni.

Il professor Hawking ha anche affermato che se mai avessimo trovato prove di vita aliena, dovremmo essere “cauti nel rispondere”, poiché gli alieni potrebbero non essere così benevoli come pensiamo.

Il legame misterioso tra Hawking, Einstein e Galileo

einstein, Galileo e Hawking

Coincidenza o no? Una misteriosa connessione tra Einstein, Galileo e Hawking.

Si dice spesso che nella vita non ci sono coincidenze ma causalità.

Comunque sia, ci sono molte cose nella storia della vita di Stephen Hawking che non possono essere trascurate.

Lo scienziato britannico nacque l’8 gennaio 1942 a Oxford, esattamente nel 300° anniversario della morte del matematico e fisico italiano Galileo Galilei, che è legato alla rivoluzione scientifica ed è considerato il padre della fisica e dell’astronomia moderna.

Tra le altre cose, Hawking fonde la teoria della relatività di Einstein con la teoria dei quanti per suggerire che spazio e tempo sarebbero iniziati con il Big Bang e finirebbero nei buchi neri.

Ma lo studio della fisica e in particolare di quel lavoro non è l’unica coincidenza tra i due.

Albert Einstein e Stephen Hawking sono morti alla stessa età, 76 anni. E per coincidenza, la data della morte dello scienziato inglese coincide con la data di nascita di Einstein; 14 marzo.

Il 14 marzo è anche il giorno del Pi greco, è una celebrazione annuale della costante matematica π. Il Pi Day è osservato il 14 marzo poiché 3, 1 e 4 sono le prime tre cifre significative di π.

Tutto sembra indicare che lo studio della scienza non era l’unico punto di connessione nelle vite dei tre scienziati più rivoluzionari nella storia dell’umanità.

A cura di Ufoalieni.it

loading...

ufoalieni

Fondatore del sito Ufoalieni.it e della pagina facebook: Ufo e Alieni nuove rivelazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.