Massiccio avvistamento UFO del Lago Michigan: 300 testimoni l’hanno visto

Circa 300 persone nel Michigan hanno segnalato la comparsa di luci soprannaturali nel cielo la notte dell’8 marzo 1994. Quasi 20 anni dopo, questo evento rimane inspiegabile.

ufo Michigan

Il reboot di Unsolved Mysteries, in onda su Netflix, ci ha mostrato uno degli eventi più importanti dell’ufologia. Il massiccio avvistamento UFO nel Michigan.

L’avvistamento di massa del Michigan

I residenti vicino al lago Michigan hanno assistito a uno degli avvistamenti UFO più massicci della storia. Luci multicolori apparvero sull’acqua, danzando in modo irregolare nel cielo notturno.

La polizia locale è stata sopraffatta da persone provenienti da tutto il luogo che hanno chiamato per sporgere denuncia.In totale, ci sono state più di 300 chiamate.

Successivamente, il Servizio meteorologico nazionale ha confermato la presenza di oggetti di grandi dimensioni nel cielo sopra il lago. Gli oggetti che hanno assicurato non erano aeroplani.

Jack Bushong, uno dei meteorologi del National Weather Service dell’epoca, responsabile dell’ufficio dell’aeroporto della contea di Muskegon, tracciò gli oggetti e ne registrò la velocità e il movimento utilizzando il sistema radar.

Anche così, pur comunicando con la polizia locale, che ha corroborato i movimenti “impossibili” degli oggetti, il meteorologo si è rifiutato di parlare dell’incidente per motivi professionali. Oltre al timore di perdere credibilità e di essere oggetto di scherno, il servizio stesso gli ha ordinato di non menzionare la questione.

Ma ora, dopo essersi ritirato nel 2016, Bushong ha riconosciuto l’avvistamento UFO del Lago Michigan nel 1994. Ciò è stato affermato nell’episodio intitolato “Something in the Sky” di Unsolved Mysteries, presentato per la prima volta martedì 18 ottobre.

ufo lago Michigan

Movimenti impossibili

Ha affermato che gli oggetti sembravano aeroplani, ma non si comportavano come tali. Sono stati trovati oggetti solidi, lisci e riflettenti. Qualcosa che è stato decifrato dall’eco che emettevano nei segnali.

Gli UFO si unirono e si separarono più volte, a circa 2.000 metri di altezza. Hanno mantenuto una formazione triangolare che è stata notata sui ritorni radar.

La luce più settentrionale saltò per 32 km sopra le acque del lago e rimase a volare sopra la testa. Gli altri fecero la stessa cosa e formarono di nuovo un triangolo, e rimasero in volo per alcuni secondi. Non riesco a pensare a nulla in natura che copi ciò che l’altro fa così. Era quasi come se volessero essere visti”.

Una volta a sud del lago Michigan, si fermarono e vi rimasero per un po’. Bushong ha detto di averli osservati per 2-3 ore e di essersi imbattuto in dozzine e dozzine di altri oggetti. Tutti hanno fatto manovre impossibili, come scendere a 1.000 metri e salire a 15.000 in pochi secondi.

A un certo punto, uno degli oggetti si è spostato di 20 miglia in meno di un secondo. Raggiungendo fino a 115.000 chilometri orari. A quella velocità potresti andare da New York a Los Angeles in 2 minuti. Non esiste una tecnologia terrestre che possa andare così veloce, inoltre Bushong ha anche affermato che è stata esclusa qualsiasi anomalia meteorologica

Anni di silenzio

Prima della testimonianza, la motivazione principale del meteorologo per tacere era il suo desiderio di continuare a lavorare. Al momento dell’incidente, era stato con il National Weather Service solo 3 anni e la sua reputazione scientifica era ancora in via di sviluppo.

Sebbene abbia iniziato a condividere l’esperienza nei piccoli media dal 2016, ha trovato la sicurezza per parlare di ciò che è accaduto dopo il rilascio del Rapporto UAP al Congresso degli Stati Uniti.

Bushong ha ammesso che la rivelazione che sia il governo che i militari prendono sul serio gli UFO lo ha portato a ripensare alla sua esperienza. Quindi, oltre ad apparire nello show, ha intenzione di pubblicare professionalmente la sua ricerca.

Tutti i testimoni oculari corrispondono alle immagini radar e hanno registrato le chiamate ai servizi di emergenza di quella notte. I residenti lungo il lago Michigan hanno riportato lo stesso evento, alcuni sotto shock.

Cosa ha sorvolato il lago Michigan quella notte? Cosa lo controllava e cosa stava cercando? Sebbene non ci sia una risposta chiara, questo evento si è già ripetuto in altre occasioni. Non è la prima volta che gli UFO sono stati visti sorvolare i laghi.

Perché questi oggetti misteriosi interagiscono con grandi specchi d’acqua? Infatti, la ricercatrice Virginia M. Tilly ha assicurato che quella stessa notte, una coppia di St. Joseph, accampata sulle rive del lago, aveva una visione privilegiata dell’evento, guardando in direzione di Chicago.

Gli avvistamenti nei grandi laghi sono in corso da diversi anni e in diverse parti del mondo, perché questi oggetti di interesse sono presenti in questi luoghi?

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

120Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina