Max Laughlin: il CERN ci ha mandato in un universo parallelo?

Max Laughlin ha stupito il mondo per alcuni anni con il suo incredibile intelletto.

Max Laughlin
Max Laughlin è considerato il giovane più intelligente del mondo.

Max Laughlin

Il giovane ha rilasciato diverse dichiarazioni che compromettono la comunità scientifica, ma la più sconvolgente è legata al CERN e a come avrebbe potuto distruggere il nostro universo.

Considerato un bambino geniale e classificato come il “giovane uomo più intelligente del mondo“, Max Laughlin ha sorpreso il mondo con le sue grandi capacità intellettuali.

A soli 13 anni ha potuto sviluppare da zero un proprio dispositivo per l’accesso all’energia. Un sistema in grado di fornire tutta l’energia necessaria senza bisogno di petrolio, carbone o energia solare.

Molte persone lo paragonano a Nikola Tesla, chiamandolo, anche considerandolo la sua reincarnazione. Ovviamente, questo non è altro che una similitudine con il genio che una volta potrebbe aver cambiato il mondo.

Tuttavia, quando si sente una delle teorie più controverse fornite da questo piccolo genio, i dubbi ci assalgono…

Questa piccola eminenza intellettuale ha suggerito che l’Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare, meglio conosciuta come CERN, ha distrutto il nostro Universo e attualmente viviamo in un Universo parallelo.

Ricordiamo che non è la prima volta che il CERN, quel gigantesco tunnel con sede in Svizzera, viene utilizzato dagli scienziati per frantumare le particelle subatomiche nel tentativo di ricreare il Big Bang.

il nostro Universo
È possibile che il CERN abbia distrutto il nostro Universo?

Come risultato di tutti questi esperimenti, è possibile che la nostra realtà, l’Universo stesso, sia stata distrutta. Di conseguenza, tutti noi siamo attualmente in un Universo parallelo.

Ostilità verso il ragazzo geniale?

Questa non è la prima teoria secondo cui Máx Laughlin sorprende gente del posto e sconosciuti e che, inoltre, ha generato disagio nella comunità scientifica.

Nel video potete vedere come il ragazzo spiega in dettaglio a persone molto più anziane, e usando solo un tovagliolo, tutto ciò che riguarda lo spazio infinito confinato e gli universi alternativi e paralleli.

Sebbene possa sembrare folle, anche proveniente da un giovane prodigio, la spiegazione ricca di dati ci mostra un’ipotesi che, in fondo, può essere molto probabile.

In realtà, si basa sul principio che il fisico Thomas Kuhn descrive nel suo libro “La struttura delle rivoluzioni scientifiche”.

È per questo motivo che Max ha iniziato a generare grande ostilità e resistenza all’interno della comunità scientifica.

Potrebbe essere questo il motivo per cui accadono così tanti “errori” nel nostro mondo? I cosiddetti “glitch in Matrix“, che sono apparsi in più di un’occasione, come il famoso “Effetto Mandela“.

È difficile ottenere una spiegazione coerente di tutti questi eventi, così come è difficile credere alla teoria di Max Laughlin.

 

VEDI ANCHE▶ In 500 anni la Terra potrebbe trasformarsi in un “mondo alieno”

A cura di Ufoalieni.it

1.9K+Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.