Tra il 1737 e il 1738 Frederic Louis Norden, un capitano della marina danese, fece ampie osservazioni e disegni di tutto ciò che lo circondava, inclusi persone, monumenti faraonici, architettura, strutture, mappe, ecc..

Una vasta documentazione pubblicati nel suo libro ‘Voyage d’Egypte et de Nubie‘, dove afferma che nella piana di Giza ci sarebbe stata una quarta piramide e che fosse “nera”.

La quarta piramide nera

quarta piramide a giza

Il mondo intero rimane affascinato dalla cultura degli antichi egizi, dalla sua vasta storia e dalle incredibili conquiste architettoniche realizzate migliaia di anni fa. Ogni volta che si parla dell’antico Egitto, non si può evitare di pensare alle piramidi situate sull’altopiano di Giza e ai misteri dietro queste affascinanti strutture antiche.

Anche se oggi sappiamo che ci sono tre piramidi sull’altopiano di Giza, la verità è che secondo i testi antichi c’era una quarta piramide, ma era diversa dalle altre. Questa enigmatica piramide è stata realizzata “… di una pietra più nera del comune granito e non così difficile da lavorare …”

In questo affascinante e antico libro, l’esploratore danese descrive una quarta piramide a Giza e la indica su una mappa. A pagina 120 del suo libro Voyage d’Egypte et de Nubie (Viaggi attraverso l’Egitto e la Nubia) Norden descrive la misteriosa piramide:

Le piramidi più importanti sono ad est, sud-est di Giza. Ce ne sono quattro, che sono quelle che più attirano l’attenzione dei curiosi. Anche se ce ne sono altre sette o otto nei dintorni, non sono nulla in confronto a queste.

quarta piramide

Prosegue dicendo che due sono di dimensioni maggiori e due più piccole; ma, come abbiamo già riportato, a suo parere tutte e quattro meritavano una particolare attenzione. Infatti poi Norden scende maggiormente nel dettaglio. Parlando della quarta piramide, dice:

Non ha rivestimento, è chiusa ed è simile alle altre tre. La cosa curiosa è che la sua sommità termina con una grande pietra, che sembra possa essere servita come piedistallo.

Loading...

Ricercatori ed egittologi, tuttavia, tendono a respingere l’idea che a Giza esistesse una quarta piramide nera, suggerendo che una delle piramidi potrebbe essere presa per errore, la cosiddetta piramide di Micerino come Quarta piramide.

Giza

Tuttavia, questo è contraddittorio, dal momento che Norden descrive accuratamente che la piramide è fatta di una pietra più nera e più dura del granito. Tuttavia, le piramidi sono fatte di arenaria.

È interessante notare che la descrizione e le illustrazioni di Norden sono di eccellente qualità e posizionano la quarta piramide nera a una distanza dalle tre piramidi di Giza. Nel suo libro, Norden descrive anche e indica l’esistenza di sette (anche otto forse) piramidi minori sull’altopiano di Giza.

Che ne pensi? Lasciaci il tuo commento! ?

A cura di Ufoalieni.it


Resources

Voyage d’Egypte et de Nubie
en.wikipedia.org/wiki/Voyage_d%27Egypte_et_de_Nubie

Storia proibita: c’era una quarta piramide nera a Giza
https://bit.ly/2TTeBzo

loading...
Loading...

By

One thought on “Storia proibita? Quarta piramide nera a Giza in un Libro del 1700”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *