Alieni “incapsulati” nel seminterrato del Campidoglio degli Stati Uniti?

Presumibilmente nel 1939, Cordell Hull, Segretario di Stato di Franklin Roosevelt, fu portato nel seminterrato di un edificio del Campidoglio degli Stati Uniti, dove lui stesso sarebbe stato sorpreso di vedere cosa gli sarebbe stato rivelato in quel momento.

cordell hull alieni
Cordell Hull

Nel 2002, Willian E. Jones, direttore della filiale del MUFON in Ohio, ha ricevuto una lettera che tre anni prima, nel dicembre 1999, era arrivata al Center for UFO Studies dalla figlia del reverendo Turner Hamilton Holt.

In esso, Holt raccontò a sua figlia, Lucile Andrew, una storia su sua cugina, Cordell Hull, che a un certo punto era stata Segretario di Stato sotto la presidenza degli Stati Uniti di Franklin Roosevelt alla vigilia della seconda guerra mondiale e durante essa.

Se il contenuto di questa lettera è vero, anche in parte, non solo gli investigatori UFO rivalutano la linea temporale generale dell’attività UFO sulla Terra, ma anche l’apparente presenza aliena sulla Terra.

Una presenza che, infatti, può risalire molto più indietro rispetto al Roswell Crash del 1947.

Secondo la lettera, Holt ha finalmente discusso la storia, chiedendo che fosse archiviata, poiché “non voleva che le informazioni andassero perse“.

L’avvertenza, tuttavia, era che queste informazioni sarebbero rimaste segrete fino a “molto tempo dopo che lui e Cordell fossero morti“.

Dopo aver studiato molti ricercatori e organizzazioni UFO, MUFON è stato notato come “il gruppo UFO più affidabile del paese” con la speranza che avrebbero continuato a “indagare e cercare queste informazioni“.

A loro volta, le indagini sui “testimoni” viventi e su coloro che affermano di aver tramandato questi segreti esplosivi appaiono estremamente credibili.

Alieni nel “sottosuolo” sotto il Campidoglio

Secondo il contenuto della lettera, mentre Holt era in visita a suo cugino a Washington DC al Campidoglio, Hull gli si avvicinò e “gli giurò di mantenerlo segreto”.

Sorpreso ma soddisfatto dal cugino di alto rango, Holt acconsentì. Hull avrebbe quindi proceduto a condurlo in uno strano e non descritto “sottosuolo”. Lì, le ha mostrato “uno spettacolo incredibile!

In questa grande stanza sotterranea c’erano quattro grandi contenitori di vetro. In ognuno c’era una creatura “sconosciuta a Holt o Cordell”.

Chiaramente non erano umani e altrettanto chiaramente una sorta di forma di vita aliena umanoide.

Anche in questa stanza c’era una “nave rotonda in frantumi“. Questo presumibilmente apparteneva alle quattro entità aliene nei contenitori di vetro.

Sebbene non abbiamo un lasso di tempo esatto per questa rivelazione segreta, Cordell Hull avrebbe servito sotto Roosevelt dall’inizio della sua presidenza nel 1933 fino alle sue dimissioni nel 1944 a causa di problemi di salute.

Lo stesso Roosevelt avrebbe lasciato l’incarico l’anno successivo. Dato ciò che “sappiamo” sui presunti velivoli alieni che si schiantano in vari punti degli Stati Uniti all’inizio degli anni ’40, potremmo pensare che l’incidente, se assumiamo per un momento che sia autentico e accurato, sia avvenuto tra il 1942 e il 1944.

A meno che, ovviamente, non ci siano incidenti di navi aliene abbattute di cui noi di dominio pubblico non siamo a conoscenza, il che non è certamente al di là del regno delle possibilità.

In effetti, secondo Andrews, l’incontro ebbe luogo intorno al 1939, prima che gli Stati Uniti entrassero in guerra. Secondo la lettera, “le creature e la nave naufragata sono (là fuori) da qualche parte”.

Inoltre, secondo Holt, Cordell lo avrebbe informato che il governo, all’epoca, temeva “se il pubblico lo venisse a sapere sarebbe scoppiato il panico“.

Data l’elevata posizione di Cordell Hull nella storia americana, sembrerebbe strano che le tre figlie sopravvissute di Holt raccontassero bugie sul padre o sulla cugina.

Allo stesso modo in cui un’organizzazione UFO molto rispettata come il MUFON indagherebbe pubblicamente su un caso del genere senza una vera ragione per farlo.

In breve, è un’affermazione che non è solo interessante, ma ha tutti i tratti distintivi della verità.

Hull non fu solo il Segretario di Stato più longevo della storia, ma gli fu offerta la vicepresidenza nel 1945. Nello stesso anno avrebbe vinto il Premio Nobel per la Pace.

Dire che era un uomo compiuto e rispettato sarebbe un eufemismo. Stava scrivendo un libro delle sue memorie. Tuttavia, non si fa menzione delle presunte storie all’interno di quelle pagine.

Lo stesso reverendo Holt era un individuo altrettanto rispettato nella sua comunità, che aveva anche una laurea in Dottore in Divinità ed era un leader e autore della comunità.

E che dire della pretesa di corpi alieni sotto il Campidoglio? Come puoi immaginare, non ci sono prove note per tale affermazione.

Tuttavia, un rapido esame dei documenti dell’edificio mostra che un tale sottosuolo esisteva negli anni ’30 e ’40.

È un dettaglio interessante che, almeno in parte, aggiunge un altro livello di credibilità alla storia apparentemente strana e mutevole della storia. Se fosse vero, per quanto tempo si è estesa questa attività segreta?

A cura di Ufoalieni.it


Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

2.1K+Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.