Documento dell’FBI rivela “l’esistenza aliena” e ne descrive l’origine

Il documento declassificato dall’FBI afferma: “…Parte dei dischi trasportano attrezzature, altre sono sotto controllo remoto; la nave e i corpi dei visitatori si materializzano automaticamente entrando nella velocità vibratoria della nostra materia densa…”.

ufo fbi

Numerosi governi in tutto il mondo sono lentamente alle prese con l’idea che la popolazione mondiale abbia il diritto di sapere se siamo soli o meno nell’universo.

In effetti, il movimento di divulgazione non è mai stato così forte come lo è oggi con innumerevoli ufficiali militari, funzionari governativi e astronauti che parlano dell’esistenza della vita extraterrestre e dei veicoli spaziali alieni.

Tra tutti i governi del pianeta, si ritiene che gli Stati Uniti abbiano molte informazioni da rivelare. La candidata alla presidenza Hilary Clinton ha dichiarato che se fosse stata eletta presidente degli Stati Uniti, avrebbe rivelato tutti i documenti relativi agli alieni e sarebbe andata a fondo del fenomeno UFO.

John Podesta, che era l’uomo del presidente Barack Obama, e capo di gabinetto sotto l’amministrazione Clinton, ha twittato non molto tempo fa che uno dei suoi più grandi rimpianti del 2014 è stato il suo fallimento nel “garantire il rilascio dei file UFO“.

Abbiamo affermazioni dalle fonti più credibili, quelle in grado di conoscere, su un fenomeno affascinante la cui natura deve ancora essere determinata.

Ma nonostante i seri tentativi di divulgazione, il governo degli Stati Uniti afferma di non essere a conoscenza di alcuna informazione relativa al fenomeno alieno/UFO.

Tuttavia, molti sostengono che il motivo per cui la divulgazione non è ancora avvenuta non è dovuto al governo. È molto probabile che un problema del genere possa andare anche molto oltre, diffondendosi a potenti corporazioni e a un ristretto gruppo di élite internazionali.

Molti governi in tutto il mondo hanno declassificato una serie di documenti relativi agli UFO che dimostrano solo che sono stati molto interessati al fenomeno UFO per anni.

Tuttavia, non solo i governi hanno rilasciato informazioni riservate, ma anche agenzie come FBI, NSA e CIA hanno declassificato alcuni dei loro file più segreti sugli UFO e sulla vita aliena nell’universo.

Il seguente documento declassificato, dell’FBI, era indirizzato a “certi scienziati illustri”, “autorità militari e aeronautiche” e “vari funzionari governativi”.

Il documento declassificato è una lettera inviata al direttore dell’FBI a Washington dal suo ufficio a San Francisco, che descrive in dettaglio UFO e alieni.

documento fbi ufo

Il documento (pagine 21 e 22) descrive quanto segue:

  • Parte dei dischi trasportano attrezzature; altri sono sotto controllo remoto.
  • La sua missione è pacifica; i visitatori pensano di stabilirsi su questo pianeta.
  • Questi visitatori sono simili a umani, ma di dimensioni molto più grandi.
  • Non sono persone disincarnate dalla Terra, ma provengono dal loro mondo.
  • I dischi possiedono una sorta di energia radiante.
  • Non provengono da nessun “pianeta” quando usiamo la parola, ma da un pianeta eterico che compenetra il nostro e non è per noi percepibile.
  • Anche i corpi dei visitatori e della nave si materializzano automaticamente mentre entrano nella velocità vibratoria della nostra materia densa.
  • Rientrano nell’eterico a volontà e semplicemente scompaiono dalla nostra visione, senza lasciare traccia.
  • La regione da cui provengono non è il piano astrale, ma corrisponde ai laka o Talas. Gli studenti di questioni esoteriche capiranno questi termini.

Tuttavia, questo è solo uno dei tanti file che sono stati rilasciati al pubblico che descrivono le visite in modo molto dettagliato.

Molte cose rimangono un mistero. Sebbene i suddetti documenti forniscano dettagli affascinanti sulle visite, ci lasciano comunque con un gran numero di domande, ad esempio: è possibile che ci siano più razze di alieni là fuori? Sono fisici o extradimensionali?

Sì, le navi sono state abbattute e i corpi sono stati recuperati. Non siamo soli nell’universo; vengono qui da molto tempo”. – Astronauta dell’Apollo 14, Capitano dell’Aeronautica Militare e Fondatore dell’Istituto di Scienze Noetiche, Dr. Edgar Mitchell.

Il documento declassificato dell’FBI può essere visualizzato a questo link.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

Sostienici con una donazione. Il tuo sostegno è prezioso.

919Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina