Enorme statua del Minotauro sommerso trovata in Patagonia

Una scultura a forma di corpo umano e testa di toro — un Minotauro, è stata trovata insieme a una maschera gigante di 1,4 per 1 metro in un lago della Patagonia argentina.

Il Minotauro sommerso

Sei metri dalla costa e quattro metri dalla superficie, facilmente visibili, e ancora più facili da spaventare. La statua sommersa misura un metro e mezzo di altezza pesa 250 chilogrammi, ha due corna e nasconde il cuore dietro un lucchetto come una cassaforte.

 Minotauro

Molti di coloro che hanno visitato Mari Menuco hanno riferito di aver visto un oggetto misterioso sommerso nel lago nei mesi di marzo e aprile.

Secondo LM Neuquen, un uomo di 23 anni che non ha voluto rivelare la sua identità, e ha chiesto di essere chiamato Cristian, era andato in kayak il 10 aprile.

Mentre stava tornando in una delle baie dove si trovava la sua famiglia, ha notato che c’era qualcosa sotto l’acqua. Girò il kayak e tornò indietro per vedere se quella strana roccia assomigliava a qualcosa.

E lì l’ho visto, era un minotauro. Innanzitutto, mi ha spaventato. Ci sono molti miti su quel lago e tutti ne ridiamo, ma penso che ci sia un po’ di verità nelle storie“, ha rivelato l’uomo al quotidiano locale. Tutti i dubbi che aveva sugli esseri soprannaturali furono confermati in quel momento.

C’era un Minotauro sommerso in mezzo al lago, fortunatamente per Cristian e le persone che vivono vicino al lago, questo Minotauro è fatto di ferro e cemento.

Ora che il Minotauro era stato avvistato, poteva raggiungerlo e toccarlo?

Cristian ha raccontato di aver provato a tuffarsi sulla statua nel tentativo di dare un’occhiata più da vicino. Alla fine, non lo fece e tornò sulla costa dove parlò con uno dei suoi cugini, e insieme tornarono al Minotauro sommerso.

Non mi credeva. All’inizio mi ha detto che stavo scherzando con lui, ma ho insistito così tanto che ha accettato di andare“, ricorda Cristian.

All’arrivo, l’impressione del cugino diciottenne è stata la stessa di Cristian quando aveva visto la statua. “Ho visto la sua faccia terrorizzata e ho riso. Gli ho detto “non mi hai creduto, eccolo lì” e si è rilassato un po’“.

Sono saltati in acqua e hanno cercato di immergersi, ma non hanno toccato la scultura. Nessuno di loro era preparato, né avevano l’attrezzatura per poterlo fare.

Ma siamo stati in grado di vederlo e questa è la cosa buona“, ha detto il 23enne, che è tornato nella zona nei fine settimana successivi ed è diventato ossessionato dall’argomento.

Dopo quel giorno, sono diventato un fan dell’acqua“, ha detto.

Allora, cosa voleva dire il Minotauro?

Cristian iniziò a indagare su cosa stesse facendo un Minotauro sommerso in un lago e trovò una possibile storia per spiegarlo.

La cultura mapuche

Un gruppo di popolazioni indigene che vivono nell’attuale Cile centro-meridionale e nel sud-ovest dell’Argentina, comprese parti della Patagonia, sono chiamati Mapuche.

All’interno della visione del mondo mapuche, c’è qualcosa chiamato “Gen Ko” che è una sorta di energia protettiva di ogni luogo.

Ogni elemento della natura ha il suo ed è per questo che i Mapuche chiedono sempre il permesso di entrare in acqua o di abbattere un albero. Chiedono il permesso alla Gen Ko”, ha spiegato.

Inoltre, all’interno di questa stessa cultura, quando questi elementi naturali si sentono attaccati, compaiono.

Penso che stiamo facendo molti danni all’ambiente e dobbiamo prendercene cura. Hai visto quanti pozzi di petrolio sono presenti intorno a questo lago? È un vero problema e forse è per questo che qualcuno ha messo questo minotauro nel lago. Per avvertire che stiamo facendo qualcosa di sbagliato“, ha spiegato.

Per comprendere meglio la strana storia di un Minotauro sommerso in mezzo al lago, il quotidiano LM Neuquén si è rivolto a Lefxaru Nawel, del Lof Newen Mapu della Confederazione Mapuce di Neuquén, che ha spiegato: “Nella nostra cultura, tutti gli elementi, in generale, hanno il loro Gen e “Ko” significa acqua. Quindi il “Gen Ko” è in riferimento alle energie protettive dell’acqua“.

Inoltre, per i Mapuche, “Mari” significa dieci e “Menuco”, zone umide.

Quella zona, prima che fosse allagata e si creasse il lago, era un luogo molto importante perché c’erano molte piante che venivano usate per la medicina e hanno una generazione molto importante“, ha spiegato Lefxaru Nawel.

E ha continuato dalla sua visione del mondo mapuche: “Quando ci sono luoghi grandi, come un fiume, un lago o una montagna, queste energie sono personificate negli animali o nelle cose soprannaturali. Quindi forse quel minotauro implica quella protezione.”

Da parte sua ha spiegato che, al di là della rappresentazione che questa scultura può causare, la Gen Ko non può essere vista da tutti. “Sono sempre lì, ma non tutti possono vederli. Chiediamo sempre il permesso di intervenire, quando entriamo in lago o nelle cerimonie. Nella nostra cultura, ci sono persone che possono vederli in elementi completamente naturali“, ha rivelato Lefxaru Nawel.

Cristian è tornato al Lago Mari Menuco dopo due settimane e aveva trovato delle spiegazioni, tra logica e teoria, e voleva rivedere il Minotauro.

Uscì al lago e il suo obiettivo era di scendere il più vicino possibile al Minotauro. Sebbene sia salito sul kayak e ci abbia provato, non ci è riuscito. “Chi ha creato la scultura, l’ha concepita in questo modo in modo che possa essere vista solo dall’alto, senza bisogno di scendere“, ha detto Cristian.

Dopo aver provato più volte, e dopo aver nuotato al Minotauro con gli amici, è stata fatta un’altra scoperta. C’era un’altra scultura sommersa nel lago; una maschera gigantesca.

Non lontano dal Minotauro Cristian e i suoi amici si erano imbattuti in una gigantesca faccia sporgente da terra, che misurava 1,40 metri per 1 metro. Era scolpito con una bocca spalancata, labbra marcate e le parole “Eternal Journey” incise sugli zigomi.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook


Fonte: LM Neuquen

11.3K+Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “Enorme statua del Minotauro sommerso trovata in Patagonia

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina