15 misteri che devi sapere sulla luna terrestre

Sapevi che i resti di un antico pianeta sono sepolti nelle profondità della Luna?

Sebbene siamo atterrati con successo sulla Luna ed esplorato la sua superficie nel miglior modo possibile, la Luna, la sua origine e la sua storia rimangono un profondo enigma per gli esseri umani.

Sappiamo che non è fatto di formaggio. Gli antichi greci iniziarono a comprendere le proprietà della Luna prima di chiunque altro.

Un filosofo greco presocratico chiamato Anassagora scoprì per la prima volta che la Luna della Terra non emetteva la sua luce ma era la luce riflessa dal Sole.

Un altro studioso greco chiamato Aristarco fu l’uomo che riuscì a misurare la distanza relativa tra il Sole e la Luna e si rese conto che il Sole si trova a una distanza dalla Terra maggiore della Luna.

I secoli successivi videro gli esperti studiare la Luna in modo più dettagliato e, con il telescopio rifrattore in funzione, i primi astronomi furono incuriositi da ciò che riuscirono a vedere.

Poi, con il passare del tempo e con l’avanzare della tecnologia, abbiamo inviato sonde spaziali sulla Luna e alla fine siamo andati nello spazio, abbiamo fatto atterrare gli astronauti sulla Luna e siamo tornati sulla Terra, prova del più grande viaggio dell’umanità fino ad oggi.

impronta sulla luna
Shutterstock.

Ma nonostante questo, la Luna è piena di misteri.

Non abbiamo ancora idea di come si sia formata la Luna

Il più grande mistero della Luna è sicuramente legato alla sua origine. La teoria più accreditata sostiene che la Luna sia nata dopo che un enorme pianeta si è scontrato con una giovane Terra circa 4,5 miliardi di anni fa. Quando i due corpi si sono schiantati, il materiale è stato espulso nello spazio. Alla fine si accumulò, condensò e formò la Luna.

Ma questa è solo una teoria e ancora non conosciamo l’origine esatta della Luna.

Strati distintivi

Si sostiene che la Luna abbia almeno tre distinti strati di roccia. Sulla superficie si trovano rocce più pesanti della Luna. Edgar Mitchell ha ammesso che poiché sulla superficie si trovano materiali più pesanti, c’era la possibilità che la Luna avesse giganteschi speleologi che conducevano all’interno della Luna.

Ruggine?

Si dice che gli astronauti dell’Apollo 16 abbiano scoperto rocce contenenti pezzi di ferro arrugginito sulla Luna. L’ossidazione ha bisogno di ossigeno e idrogeno libero, e la ruggine ci dice che dovrebbe esserci acqua da qualche parte sulla Luna.

Vento e acqua

Siamo stati sulla Luna sei volte. E durante le missioni sulla luna, abbiamo lasciato una collezione di cose in superficie. Sebbene la maggior parte sia spazzatura, gli astronauti hanno lasciato alcuni strumenti scientifici che sono rimasti funzionanti da allora.

Ad esempio, nel 1971, uno degli strumenti lasciati dagli astronauti della missione Apollo (vicino al sito di atterraggio dell’Apolo 14) registrava un vento contenente tracce d’acqua che spazzavano la superficie lunare.

L’acqua è stata “trovata per saltare” intorno alla Luna

Uno studio recente ha scoperto che l’acqua sulla superficie della Luna salta sulla sua superficie mentre la Luna si riscalda e si raffredda durante il giorno. Lo ha scoperto il Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA, che studia la Luna dal 2009.

C’è un articolo intitolato “È la luna la creazione dell’intelligenza aliena?”

Questa non è una cospirazione, ma il tassello di uno studio pubblicato negli anni ’70 da due scienziati dell’Accademia delle scienze sovietica. Mikhail Vasin e Alexander Scherbakov scrivono nel loro articolo:

Se abbandoniamo le tradizionali vie del ‘buon senso’, siamo sprofondati in quella che può, a prima vista, sembrare una fantasia sfrenata e irresponsabile. Ma più minuziosamente approfondiamo tutte le conoscenze raccolte dagli uomini sulla Luna, più siamo convinti che non ci sia un solo fatto che possa escludere la nostra ipotesi.

La Luna suonò come una campana, più o meno

Il 20 novembre 1969, quando l’equipaggio dell’Apollo 12 tornò alla sua nave comando, lo stadio di ascesa del modulo lunare fu inviato a schiantarsi sulla Luna per produrre un terremoto artificiale.

Il LM si è schiantato sulla superficie della Luna a circa 20 chilometri dal sito di atterraggio dell’Apollo 12, dove gli astronauti avevano installato apparecchiature sismiche ultrasensibili. Quando il LM si schiantò sulla Luna, i sismometri registrarono qualcosa di inaspettato; La Luna della Terra echeggiò come una campana per circa un’ora.

L’onda di vibrazione registrata dai sismometri ha impiegato quasi otto minuti per raggiungere un picco.

C’è vita sulla luna?

Ufficialmente parlando, non abbiamo trovato prove di vita aliena. Ma tre sono le possibilità che i microbi possano esistere su lune aliene lontane, Marte, ma anche sulla superficie della nostra Luna.

Non stiamo parlando di piccoli uomini della Luna che camminano in giro, ma gli organismi primitivi in ​​qualche modo sono riusciti a fare l’autostop per raggiungere la Luna. Le condizioni lunari estreme nelle cosiddette trappole fredde lunari potrebbero aver preservato sostanze organiche simili a come il permafrost terrestre (come la Siberia ) ha protetto specie animali estinte.

luna lato opposto
Scattata il 7 ottobre 1959, questa immagine di Luna 3 ha rivelato, per la prima volta, il lato opposto della Luna. Credito immagine: Wikimedia Commons/Pubblico dominio.
Il lato opposto della luna è diverso

Il lato opposto della luna, spesso erroneamente soprannominato Lato oscuro, fu rivelato per la prima volta nel 1959 quando la navicella spaziale sovietica Luna 3 riuscì ad arrivarci. Gli esseri umani hanno osservato per la prima volta il lato opposto della Luna quando l’ Apollo 8 ha orbitato attorno alla Luna nel 1968.

Sebbene non abbia trovato alieni in giro, ha scoperto che il lato opposto della Luna era drasticamente diverso dal lato più vicino della Luna. Ad esempio, sul lato più vicino della Luna, ci sono enormi crateri da impatto e mari lunari (maria), magma avanzato che si è alzato dal suolo, riempiendo il cratere più piccolo.

Ma il lato opposto della Luna è diverso; il lato opposto ha un aspetto malconcio e densamente craterizzato con meno maria. Secondo i ricercatori, solo l’1% della superficie del lato opposto della Luna è coperto da maria. In confronto, circa il 31% del lato vicino della Luna è coperto da maria.

C’è una massiccia struttura metallica sotto il più grande cratere lunare

La massa densa, qualunque essa sia, da dove mai provenga, sta pesando il pavimento del bacino verso il basso di oltre mezzo miglio, hanno rivelato gli esperti.

La massiccia struttura è sepolta sotto la superficie del più grande cratere del sistema solare, il bacino lunare del Polo Sud di Aitken.

La luna si “rimpicciolisce”

Ufficialmente, la Luna della Terra si sta restringendo. Per spiegare perché ci rivolgiamo ai terremoti. Proprio come il nostro pianeta ha terremoti, la Luna ha… hai indovinato, terremoti.

Questi terremoti lunari sono il risultato dell’attività tettonica della Luna. Questi terremoti stanno causando la contrazione della Luna.

La NASA ha scoperto che l’interno della Luna si sta raffreddando, provocando la contrazione della sua superficie. Come le crepe sulla superficie della Luna, produce scogliere chiamate scarpate.

1668, un UFO sulla Luna?

Nel 1668, un ragazzo che osservava la Luna osservò il primo UFO “sulla luna “. Nel 1668 un predicatore coloniale chiamato Cotton Mather osservò una strana forma sulla superficie della Luna mentre osservava la Luna. Ha detto di aver visto una luce misteriosa volare sulla superficie della Luna.

Il suo rapporto è stato archiviato negli archivi della NASA. È possibile accedervi visitando il Catalogo cronologico degli eventi lunari segnalati della NASA.

La Luna della Terra, una piccola… Terra?

Gli scienziati hanno proposto che la Luna potrebbe non essere solo un satellite ma un vero e proprio “mini pianeta”.

Uno studio dello scienziato planetario Kevin Righter della Astromaterials Research and Exploration Science Division (ARES) presso il Johnson Space Center della NASA a Houston propone che la Luna potrebbe essere più simile alla versione mini del nostro pianeta.

Il ricercatore sostiene che la Luna potrebbe non essere una combinazione della giovane Terra e un oggetto che avrebbe avuto un impatto su di essa, ma una versione più piccola della Terra stessa.

C’erano piante e animali sulla Luna

E abbastanza recentemente, possiamo aggiungere. La missione cinese Chang’e-4 è diventata la prima navicella spaziale ad atterrare con successo sull’altro lato della Luna.

È stato un enorme passo avanti non solo per la Cina, ma per l’intera specie umana. Prima di questo, non siamo mai riusciti ad atterrare sul lato opposto della Luna, nonostante i vari tentativi.

La Cina l’ha fatto accadere e il lander che è atterrato sul lato opposto della Luna ha portato tra i suoi numerosi esperimenti piante e animali.

Gli scienziati volevano vedere come questi organismi viventi avrebbero reagito alla gravità della Luna e alle temperature improvvise.

Il lander trasportava un piccolo laboratorio che ospitava semi di patate e crescione, una pianta da fiore imparentata con cavoli e senape. Il laboratorio in miniatura trasporta anche uova di baco da seta.

Strane dimensioni e alcuni mini-misteri

La Luna è un corpo cosmico eccezionalmente grande rispetto alla Terra. È strano. Il diametro della Luna è più di un quarto e la sua massa è 1/81 di quella terrestre.

La Luna è anche la più grande dell’intero Sistema Solare rispetto alle dimensioni del suo pianeta natale. Inoltre, la Luna orbita attorno al nostro pianeta in una rotazione sincrona. Ciò significa che la Luna ci mostra sempre solo uno dei suoi lati, il lato vicino.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

106Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “15 misteri che devi sapere sulla luna terrestre

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina