Facebook cambia nome per il metaverso, il 28 ottobre 2021

Facebook sta pianificando di rinnovarsi con un nuovo nome incentrato sul metaverso, secondo quanto riportato da Verge, mentre il gigante della tecnologia viene preso di mira dai regolatori di tutto il mondo per le sue pratiche commerciali.

Facebook e il Metaverso

CEO facebook Mark Zuckerberg
CEO Mark Zuckerberg

La società prevede di annunciare il nuovo nome la prossima settimana, ha riferito The Verge, citando una fonte con conoscenza diretta della questione. Facebook vuole essere conosciuto per qualcosa di più dei social media, secondo la pubblicazione tecnologica.

Facebook ( FB ) non commenta voci o speculazioni, ha detto un portavoce della società in risposta a una domanda sul potenziale cambio di nome.

Oltre alla sua rete di social media di punta, Facebook possiede anche Instagram e WhatsApp. Un cambio di nome potrebbe posizionare le tre mega piattaforme sotto un marchio ombrello, simile alla struttura utilizzata da Google, che fa capo alla società madre Alphabet.

Il cambio di nome potrebbe riflettere la direzione di Facebook. Il metaverso si riferisce agli sforzi per combinare le tecnologie di realtà virtuale e aumentata in un nuovo regno online.

L’idea è quella di creare uno spazio simile a Internet, in cui gli utenti (tramite avatar digitali) possano passeggiare e interagire tra loro in tempo reale. In teoria, gli utenti potrebbero sedersi attorno a un tavolo per riunioni virtuale con colleghi remoti e poi andare a uno Starbucks virtuale per incontrarsi con un amico.

Facebook ha annunciato all’inizio di questa settimana che avrebbe assunto 10.000 persone in Europa per lavorare alla creazione del metaverso.

Un rebranding potrebbe essere parte di uno sforzo per revisionare la reputazione di Facebook a seguito di uno tsunami di cattive notizie legate alla disinformazione sulle sue piattaforme, errori di moderazione dei contenuti e rivelazioni sull’effetto negativo che i suoi prodotti hanno sulla salute mentale di alcuni utenti.

Frances Haugen, un informatore che lavorava in Facebook come product manager, ha testimoniato all’inizio di questo mese che la società è consapevole che le sue piattaforme sono utilizzate per diffondere odio e disinformazione, ma non è riuscita ad agire per prevenirlo.

I leader di Facebook sono stati presi di mira con l’accusa di aver preferito il profitto alla salute e i legislatori hanno fatto paragoni con Big Tobacco.

Facebook ha respinto in modo aggressivo le affermazioni, definendo molte di esse “fuorvianti” e sostenendo che le sue app fanno più bene che male.

Il CEO Mark Zuckerberg prevede di discutere il cambio di nome alla conferenza annuale Connect della società il 28 ottobre, secondo Verge.

Un numero relativamente piccolo di grandi aziende ha cambiato marchi consolidati. Kentucky Fried Chicken ha accorciato il suo nome in KFC, il marchio automobilistico giapponese Datsun è diventato Nissan e la World Wrestling Federation è diventata World Wrestling Entertainment.

La società di social media Snapchat è stata rinominata Snap nel 2016 per riflettere la sua incursione nell’hardware. Alcuni cambiamenti di nome di alto profilo hanno seguito scandali o controversie. Philip Morris, il produttore di Marlboro, ha cambiato il suo nome in Altria, per esempio, e ValuJet è diventato AirTran dopo che uno dei suoi aerei si è schiantato nel 1996.

A cura di Ufoalieni.it

𝐂𝐨𝐫𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨, 𝐝𝐚𝐭𝐞𝐜𝐢 𝐮𝐧𝐚 𝐦𝐚𝐧𝐨. 𝐌𝐚𝐧𝐝𝐚𝐭𝐞𝐜𝐢 𝐪𝐮𝐚𝐥𝐜𝐨𝐬𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐬𝐨𝐬𝐭𝐞𝐧𝐞𝐫𝐞 𝐥𝐞 𝐬𝐩𝐞𝐬𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐬𝐢𝐭𝐨 𝐰𝐞𝐛. 𝐐𝐮𝐚𝐥𝐮𝐧𝐪𝐮𝐞 𝐜𝐨𝐬𝐚. 𝐅𝐚𝐫𝐚̀ 𝐥𝐚 𝐝𝐢𝐟𝐟𝐞𝐫𝐞𝐧𝐳𝐚!

loading...
0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina