Fossili di tubi dell’acqua di origine sconosciuta: realizzati 180.000 anni fa.

Una serie di reperti archeologici realizzati attorno a ricercatori perplessi e il mistero rimane ancora irrisolto, indicando fortemente l’antica teoria aliena. I risultati erano una serie di strutture metalliche simili a tubi ben disposte incastonate nelle rocce.

Il mistero dei tubi fossili

I tubi che formano il complesso di tubazioni non hanno le stesse dimensioni, con alcuni che misurano 1,5 piedi di diametro e quelli molto piccoli che misurano solo un pollice o meno di diametro.

Per cominciare, la datazione eseguita utilizzando la tecnica di datazione meno soggetta a errori chiamata datazione a termoluminescenza ha mostrato che i tubi si sono formati attraverso la fusione circa 140.000-180.000 anni fa.

La tecnica di datazione analizza la struttura cristallina nel manufatto e ha mostrato che i materiali dei tubi sono stati sottoposti a un calore estremo prima di essere forgiati e modellati in un processo che ricorda la lavorazione dei metalli realizzata dall’uomo.

Ciò dimostra che all’epoca viveva una civiltà avanzata che poteva fondere e forgiare tubi di metallo, oltre a costruire un complesso di tubazioni per alimentare l’acqua salata in un impianto simile a un’industria.

Tuttavia, alcuni studiosi ritengono che i tubi potrebbero essere stati utilizzati per trasmettere materiali di scarto.

tubi fossili

tubo fossile

tubo fossile 2

tubazione fossile

tubazione

tubi fossili

 

manufatto fossile

tubi

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

4.9K+Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “Fossili di tubi dell’acqua di origine sconosciuta: realizzati 180.000 anni fa.

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina