Gli Annunaki: Salvatori O tiranni della razza umana?

Nonostante vivessero negli anni primitivi dal 3000 al 4000 aC, i Sumeri erano molto avanzati. In effetti, possiamo accreditarli per concettualizzare la misurazione del tempo in unità di sei per formare secondi, minuti e ore.

Come hanno fatto i Sumeri, una società primitiva, a possedere una conoscenza così avanzata? Secondo i testi antichi, i Sumeri attribuiscono ad un gruppo di divinità, noto come Annunaki (a volte stilizzato come “Anunnaki”), per conferire loro la conoscenza.

Testi antichi e iconografia raccontano la storia degli Annunaki e come sono venuti sulla Terra. Anche se può sembrare un semplice folklore antico, forse c’è di più nella storia.

Gli Annunaki erano semplicemente un prodotto della mitologia sumera o potevano effettivamente provenire dal cielo? Immergiti nei fatti e arriva alla tua conclusione su questi popoli misteriosi e altamente avanzati.

Chi erano gli Annunaki?

tavolette sumere annunaki

Possiamo ringraziare Sir Austen Henry Layard, un archeologo inglese, per aver scoperto le tavolette cuneiformi, uno dei primi stili di scrittura, nell’800. Tutto ciò che sappiamo degli Annunaki proviene da queste tavolette, che ritraggono miti e epopea sumerici. Oggi migliaia di tavolette cuneiformi risiedono nel British Museum, molte delle quali non sono ancora state tradotte.

Storia degli Annunaki

Essi erano un gruppo di divinità che vivevano nell’antica Mesopotamia, che comprendeva parti dell’Iraq moderno, Siria, Turchia, Iran e Kuwait. Sono anche conosciuti come gli Jedi, i Nephilim, quelli del Sangue Reale e la Prole del Principe.

Le tavolette cuneiformi sumere raffigurano miti ed epopee che contengono informazioni sugli Annunaki. Tra questi includono:

Enuma Elish: un’epopea che descrive la creazione degli umani da parte degli dei. Assomiglia alla storia del creazionismo nella Bibbia.

Epopea di Gilgameš: un’epopea che descrive il Grande Diluvio, che è stato inviato dagli Annunaki. Durante l’alluvione, gli dei hanno impartito istruzioni per costruire una nave per salvare un piccolo gruppo di umani e animali.

La grande inondazione

Come accennato in precedenza, un racconto particolarmente degno di nota rappresentato nei testi cuneiformi è il Diluvio universale. Secondo i testi, qualche tipo di nave o di arca salvò una piccola parte della popolazione umana mentre il resto perì nell’alluvione. Dopo l’alluvione, gli Anunnaki tornarono sulla Terra per regnare per secoli.

Naturalmente, questa storia ha una sorprendente somiglianza con il racconto biblico dell’Arca di Noè. Quello che è curioso è che gli scienziati abbiano trovato prove di una tale alluvione che si sia verificato, il che significa che non è semplicemente un racconto.

È possibile, quindi, che gli Anunnaki abbiano usato una specie di nave per salvare alcuni umani dall’alluvione, ma che tipo di nave era? Era una grande barca, come quella raffigurata nella storia dell’Arca di Noè, o potrebbe essere stata un’astronave?

Teorie sugli Annunaki

Le origini degli Annunaki sono sconosciute. Sebbene vivessero in Mesopotamia, parlavano una lingua diversa dalla lingua locale, il che significa che migrarono da un’altra parte. È possibile che non fossero di questo mondo tanto per cominciare?

Questa idea si è diffusa grazie a Zecharia Sitchin. L’autore russo-americano ha esplorato questo argomento in modo approfondito in molti dei suoi libri, in particolare Il pianeta degli dei.

Secondo Sitchin, gli Annunaki erano una razza extraterrestre che regnò per migliaia di anni sulla Terra. Sono arrivati ​​da un pianeta chiamato Nibiru, che esiste nel nostro sistema solare ben al di fuori delle orbite di Nettuno e Plutone.

Perché gli Annunaki vengono sulla Terra è un argomento molto dibattuto. Ecco alcune teorie:

Sono venuti sulla Terra per cercare l’oro nelle miniere in Africa. Ci sono prove di estrazione dell’oro in alcune parti dell’Africa, che sostengono questa teoria.

Hanno [creato la razza umana moderna] per il loro beneficio, in particolare per estrarre oro. Alcuni dicono che la nostra razza si è formata come un ibrido di animali terrestri e gli Annunaki.

Furono inviati a sorvegliare gli umani.

Tecnologia e progressi degli Annunaki

I Sumeri sono rinomati per la loro sofisticata astronomia e abilità matematiche, che sarebbe stata loro tramandata dagli Annunaki.

Oltre all’astronomia e alla matematica, i Sumeri avevano una profonda conoscenza dei campi energetici. Molti credono di aver usato questa tecnologia per costruire piramidi e monoliti in accordo con le stelle.

I doni dell’Annunaki

È chiaro che gli antichi Sumeri avevano un profondo fascino e rispetto per gli Annunaki. Lodandoli come dei, i Sumeri attribuivano a essi la loro conoscenza avanzata.

Senza alcuna registrazione concreta di come gli Annunaki siano arrivati ​​in Mesopotamia, è abbastanza probabile che questi esseri intelligenti arrivino davvero da un altro mondo come descritto nei testi antichi.

Perché hanno sentito il bisogno di darci una conoscenza così potente? Era un dono generoso o un ulteriore motivo? E, cosa più importante: se ne sono mai andati?

Forse gli Annunaki camminano ancora tra noi.

A cura di Ufoalieni.it

 

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *