Google IA in Russia afferma che le immagini dello sbarco sulla luna sono false | Ufo e Alieni
Ven. Mar 1st, 2024

Una teoria connessa alle presunte falsificazioni delle fotografie riguardanti lo sbarco degli Stati Uniti sulla Luna ha trovato origine nel contesto dell’intelligenza artificiale (IA).

Tale annuncio è stato formulato durante il “World Tour of Artificial Intelligence” a Mosca, in cui al presidente russo Vladimir Putin è stata presentata un’analisi dell’IA che suggerirebbe la non autenticità delle immagini raffiguranti gli astronauti statunitensi durante l’allunaggio.

Immagini false dello sbarco sulla Luna

L’analisi in questione si basa sulle reti neurali ed è stata presentata attraverso un video in cui Putin e Nikolai Gerasimenko di Sberbank partecipano. Il video, diffusosi online, documenta la reazione di Putin alla messa in discussione dell’autenticità delle immagini dell’Apollo 11 visualizzate sullo schermo.

Gerasimenko sostiene che la rete neurale ha classificato come falso praticamente ogni elemento nelle fotografie dello sbarco sulla Luna degli Stati Uniti.

Nel video, Gerasimenko fornisce spiegazioni dettagliate sull’analisi della rete neurale, considerando fattori come il contrasto luce-buio. Tuttavia, ha specificato che l’IA non ha sollevato preoccupazioni analoghe riguardo alle immagini catturate dal rover lunare cinese durante la sua missione Chang’e.

Il presidente di Sberbank, German Gref, ha precisato che l’analisi si basa sulla rete neurale di Google. Fino a questo momento, né gli Stati Uniti né la NASA hanno commentato ufficialmente né l’analisi dell’IA né la reazione di Putin.

Discussioni sullo sbarco sulla Luna

Le discussioni sull’autenticità della storica missione Apollo 11, datata 20 luglio 1969, emergono periodicamente. Elon Musk, produttore di veicoli spaziali SpaceX, ha precedentemente sollevato dubbi sulla veridicità dello sbarco sulla Luna attraverso un tweet controverso in cui suggeriva la simulazione computazionale dell’evento, senza tuttavia menzionare direttamente la missione Apollo statunitense.

Hanno simulato lo sbarco sulla Luna usando un computer“, ha scritto Musk. Ha anche notato una rappresentazione della tecnologia della computer grafica del secolo scorso, ma senza menzionare direttamente la missione lunare statunitense Apollo.

È evidente che, sin dalla loro introduzione, vari strumenti di intelligenza artificiale hanno prodotto analisi inaccurare, diffondendo informazioni false e fuorvianti.

Nel contesto geopolitico, Vladimir Putin ha dichiarato la sua intenzione di contrastare il presunto monopolio dell’intelligenza artificiale occidentale, considerandolo “inaccettabile e pericoloso”.

Putin ha annunciato il supporto per una strategia nazionale volta allo sviluppo dell’intelligenza artificiale, sottolineando la necessità di prevenire il dominio occidentale, che egli definisce come “inaccettabile, pericoloso e inammissibile”.

Il leader russo ha denunciato il dominio monopolistico delle tecnologie straniere in Russia, mettendo in evidenza la potenziale minaccia rappresentata dai sistemi addestrati dall’Occidente. Putin ha avvertito che gli algoritmi delle piattaforme occidentali potrebbero condurre a una “cancellazione” digitale della Russia e della sua cultura.

Un’intelligenza artificiale creata in conformità agli standard e ai modelli occidentali potrebbe manifestare xenofobia“, ha osservato Putin. Ha inoltre promesso di allocare risorse aggiuntive per lo sviluppo di supercomputer e altre tecnologie mirate a potenziare la ricerca nazionale sull’intelligenza artificiale, specialmente in concomitanza con il contesto della guerra in corso con l’Ucraina.

© Riproduzione riservata
A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook


Riferimenti:

Di ufoalieni

Da oltre dieci anni mi appassiona scrivere di civiltà antiche, storia, vita aliena e altri temi affascinanti. Sono curioso di natura e cerco sempre di approfondire le mie conoscenze attraverso la lettura, la ricerca e l'esplorazione di nuovi campi di interesse. Con il mio sito, voglio condividere la mia passione e stimolare la vostra curiosità verso il mondo che ci circonda.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina