La cometa 46P/Wirtanen si dirige verso la Terra e arriverà prima di Natale

Quando pensi a un evento del genere in un contesto storico, non puoi fare a meno di pensare che quando una luce simile nel cielo apparve nel firmamento di un dicembre, più di 2000 anni fa, era un segno che il bambino Gesù stava per nascere.

Ora, le festività natalizie di dicembre saranno segnate da un incontro simile: un’enorme cometa spazzerà via la Terra proprio verso Natale.

46P/Wirtanen

Sebbene la cometa 46P/Wirtanen non sia probabilmente un presagio, e non segnerà la nascita di un Messia, quello che sappiamo è che non causerà uno scenario da giorno del giudizio, né porterà sulla Terra l’apocalisse.

46P/Wirtanen 
Questa splendida immagine mostra che il coma della cometa 46P si estende per oltre 45 minuti d’arco. La foto è stata scattata il 26 novembre 2018. Immagine di credito: Gerald Rhemann (Namibia)

La cometa massiccia con un diametro superiore a un chilometro sicuramente non colpirà la Terra secondo gli astronomi.

Nonostante il fatto che ci siano innumerevoli oggetti celesti potenzialmente pericolosi vicino alla Terra, questa roccia spaziale è destinata a mancarci a una distanza di sette milioni di miglia ( o 0,0781  UA ) il 17 dicembre. La cometa rimarrà visibile nel cielo diversi giorni dopo il passaggio Terra.

Parlando della cometa, l’ astronomo Joseph Rao ha detto che la cometa sarà visibile nel cielo notturno, tuttavia, chiunque tenti di osservarla deve sapere che sarà estremamente difficile individuarla nel cielo.

Sostieni il nostro sito Ufoalieni.it con donazioni libere cosi da poter affrontare le spese del sito web e proporre sempre nuove notizie. Te ne saremo grati.

Da luoghi che sono afflitti da inquinamento luminoso, scommetto che avvistare questa cometa si rivelerà un compito difficile quasi impossibile. E anche per coloro che sono fortunati con cieli scuri e stellati, trovare la cometa potrebbe rivelarsi un po’ una sfida “, ha scritto Rao.

percorso cometa 46Pwirtanen
Percorso del 46P attraverso il cielo durante il 2018. La sua dimensione mostrata è inversamente proporzionale alla sua distanza. Immagine di credito: Wikimedia Commons. CC BY-SA 4.0

In effetti, sotto un cielo completamente buio, privo di inquinamento luminoso, forse gli strumenti migliori per localizzare la cometa saranno i tuoi stessi due occhi, specialmente se usi la visione distolta“, ha spiegato l’astronomo.

E secondo Rao, quelli che riescono a individuare l’enigmatica cometa con il binocolo o il telescopio nel cielo notturno mentre passa vicino alla Terra molto probabilmente “lo descriveranno come una nuvola quasi circolare, paragonabile o rivaleggiante con la Luna di dimensioni angolari e che appare un po’ più luminoso e più condensato vicino al centro.

La cometa 46P/Wirtanen fu scoperta fotograficamente il 17 gennaio 1948 dall’astronomo americano  Carl A. Wirtanen.

È stata organizzata una campagna di osservazione mondiale.

A cura di Ufoalieni.it

loading...

ufoalieni

Fondatore del sito Ufoalieni.it e della pagina facebook: Ufo e Alieni nuove rivelazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.