“L’immagine più profonda e nitida dell’Universo finora”

Il presidente Joe Biden ha mostrato ieri dalla Casa Bianca una delle prime immagini dell’universo scattate con il telescopio spaziale James Webb.

universo profondo
LA PRIMA IMMAGINE: mostra l’ammasso di galassie SMACS 0723 come appariva 4,6 miliardi di anni fa. La massa combinata di questo ammasso di galassie agisce come una lente gravitazionale, ingrandendo le galassie molto più lontane dietro di essa. Credito: NASA.

La prima immagine dello spazio profondo dal James Webb Space Telescope è stata rilasciata l’11 luglio, durante una cerimonia tenutasi alla Casa Bianca con il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden.

Questa prima osservazione, che è tra le cinque annunciate la scorsa settimana, corrisponde al “campo profondo”, un’immagine scattata con un tempo di esposizione molto lungo, per rilevare gli oggetti più deboli in lontananza.

Webb ha ottenuto questo scatto puntando il suo imager principale su SMACS 0723, un conglomerato di enormi ammassi di galassie in primo piano che ingrandiscono e distorcono la luce degli oggetti dietro di loro.

Ciò consente la visione in campo profondo di popolazioni di galassie estremamente distanti e intrinsecamente deboli.

L’amministratore della NASA Bill Nelson il mese scorso ha soprannominato questa osservazione Webb ora rilasciata “l’immagine più profonda del nostro Universo mai scattata” nell’infrarosso.

Raggiunge 13.000 milioni di anni luce di distanza, come ha commentato nella presentazione davanti a Biden.

Il Webb Space Telescope è una missione internazionale guidata dalla NASA, dall’ESA e dall’Agenzia spaziale canadese.

Lanciato il giorno di Natale del 2021 e finalmente posizionato a 1,5 milioni di chilometri dalla Terra, il suo specchio principale di 6,5 metri di diametro promette osservazioni molto più precise rispetto a quelle del suo predecessore, il telescopio Hubble.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

Sostienici con una donazione. Il tuo sostegno è prezioso.

364Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su ““L’immagine più profonda e nitida dell’Universo finora”

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina