Interrogatorio alieno Area 51 - Progetto Blue Book | Ufo e Alieni
Ven. Giu 14th, 2024

Prima di mostrarti il video dell’interrogatorio alieno nell’area 51 nominato ‘EBE-3‘ che fu tenuto prigioniero per 5 giorni e poi scomparso dai documenti governativi, volevo spiegarti un po’ cos’è il “Progetto Blue Book”.

Non mi dilungherò sul Progetto Blue Book poiché ci sarebbe molto da dire, ma questo non è lo scopo principale dell’articolo in questione.

Vediamo insieme la presunta provenienza dei video che troverai in fondo all’articolo. Sei pronto? Iniziamo…

Dal 1947 fino al 17 dicembre 1969 la United States Air Force ha studiato attivamente rapporti e avvistamenti di oggetti volanti non identificati, UFO, nell’ambito di un programma chiamato Project Blue Book.

Questo progetto ha studiato 12.618 avvistamenti UFO, e 701 di questi casi di avvistamenti sono rimasti non identificati. I ricercatori ritengono che le indagini degli avvistamenti UFO erano poco professionali e non scientifici.

Il Project Blue Book: in italiano «Progetto Libro Blu»

video-interrogatorio-alieno-membri-del-progetto-blue-book
La commissione del Blue Book. Al centro Hector Quintanilla, l’ultimo capo ufficio del Progetto Blue Book.

Nel programma sono stati utilizzati metodi di ricerca e ricercatori molto scarsi; infatti, essi furono molto diffidenti quando dovevano etichettare un avvistamento misterioso come un fenomeno “individuato”.

I singoli ricercatori e le organizzazioni UFO ritengono che i membri del Progetto Blue Book hanno subito pressioni per “identificare” gli avvistamenti, così da calmare l’isteria pubblica sugli UFO. Questa teoria è stata sostenuta dal recente rilascio di documenti della CIA relativi agli UFO.

Essi suggeriscono anche che qualsiasi rapporto inizialmente percepito come inspiegabile o che potesse causare preoccupazione nell’opinione pubblica non fu mai incluso nel Progetto Blue Book, ma venne invece trasmesso ad un’autorità superiore senza riportare i risultati al pubblico.

Il Progetto Blue Book, a quanto pare, era solo una raccolta di basso livello e un programma di disinformazione creato sotto il Progetto Sign (dicembre 1947), che si evolse in Progetto Grudge (dicembre 1948) per coprire la vera indagine sulla presenza di alieni sulla Terra.

Il Blue Book ha rivelato che all’interno dell’Area 51 si trovava il disco volante che si era schiantato a Roswell, nel Nuovo Messico, ed era la sede di diverse razze aliene.

Il progetto coinvolgeva anche il governo degli Stati Uniti, il quale aveva permesso agli alieni di acquisire un numero limitato di esseri umani da utilizzare come cavie per gli esperimenti, al fine di sostenere il presunto programma di ricerca sulla bio-genetica.

Si ritiene che la costruzione degli impianti governativi per gli alieni abbia avuto inizio durante le amministrazioni dei presidenti Harry Truman e Dwight Eisenhower. Questi impianti furono costruiti per ospitare alieni grigi, rettiliani e alti scienziati alieni bianchi.

Bill Uhouse, un uomo di circa 70 anni, era uno degli informatori che aveva dichiarato di aver lavorato come ingegnere presso il top secret dell’Area 51 dal 1966 al 1979, in collaborazione con un grigio.

Uhouse è scomparso nel 2009, ma aveva lavorato come ingegnere meccanico presso l’Area 51 con un grigio noto come “J-Rod“. Egli affermò di aver contribuito alla costruzione di un simulatore di volo per la formazione dei piloti dell’Air Force, per pilotare la tecnologia avanzata USAF dello Stealth, sviluppata attraverso lo studio della reverse-engineering “ingegneria inversa” degli UFO alieni.

“J-Rod” fu il pilota alieno trovato sul luogo dello schianto dell’UFO e fu fatto rifugiare segretamente nell’Area 51.

incidente-rowell-e-aereo-stealth-f117 video interrogatorio alieno

Uhouse ha affermato di conversare con “J-Rod” riguardo ad una tecnologia utilizzata dai Grigi, adattata per la comunicazione con gli esseri umani. Secondo Uhouse, questa tecnologia ha permesso agli scienziati ed ingegneri umani che lavorano con i Grigi di comunicare telepaticamente, assistiti da un sofisticato software traduttore.

Presso l’impianto, “J-Rod” ha mostrato agli esseri umani come controllare e pilotare un UFO alieno. Si dice che ci siano diverse razze di Grigi, tra cui Grigi alti, Grigi bassi e Grigi con dimensioni simili a quelle degli esseri umani. Tuttavia, non è chiaro a quale delle tre principali razze grigie “J-Rod” appartenesse.

Dalle testimonianze di vari informatori, tra cui Uhouse e molti altri testimoni, sappiamo che esistono razze extraterrestri o civiltà che sono scientificamente e tecnologicamente molto più avanzate della nostra.

Sei pronto adesso a guardare le registrazioni?

Ora che abbiamo capito di cosa si occupava il Progetto Blue Book, ecco i video dell’interrogatorio alieno del 1964. Il soggetto nominato “EBE-3” è stato tenuto prigioniero per 5 giorni, per poi scomparire dai documenti governativi fino alla pubblicazione di questa intervista.

Video interrogatorio alieno

Il filmato è stato tradotto cercando di dare un senso il più possibile vicino all’italiano.

© Riproduzione riservata
A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

Di ufoalieni

Da oltre dieci anni mi appassiona scrivere di civiltà antiche, storia, vita aliena e altri temi affascinanti. Sono curioso di natura e cerco sempre di approfondire le mie conoscenze attraverso la lettura, la ricerca e l'esplorazione di nuovi campi di interesse. Con il mio sito, voglio condividere la mia passione e stimolare la vostra curiosità verso il mondo che ci circonda.

2 pensiero su “Interrogatorio alieno Area 51 – Progetto Blue Book”

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina