Agenda 21: L’ONU manipola i cieli e il tempo

Alcuni credono che le Nazioni Unite, i creatori dell’Agenda 21 e i governi locali stiano manipolando il tempo per simulare la crisi climatica. Perché dovrebbero farlo? Secondo questa teoria, è un tentativo di togliere la libertà alle masse, ottenere il controllo globale e introdurre uno stato totalitario. Ma è vero?

Cos’è l’Agenda 21?

agenda 21 onu
Agenda 21 è un grande documento di 351 pagine suddiviso in 40 capitoli. Questi capitoli contengono soluzioni proposte a problemi terreni come la fame nel mondo, la crisi climatica e le ingiustizie dei diritti umani.

Non suona così male, vero? No, se il documento viene preso alla lettera, ma puoi fidarti di tutto ciò che dice l’ONU? L’ONU ha ricevuto critiche dagli anni ’50 in gran parte a causa della discutibile efficacia, della possibile corruzione e della promozione della globalizzazione.

Si ritiene in gran parte che gli obiettivi dell’Agenda 21 mirino a introdurre: restrizioni ai movimenti, abolizione della proprietà personale, ridistribuzione della ricchezza, gestione statale delle risorse della terra, risorse alimentari controllate dal governo, riduzione dell’istruzione e ristrutturazione del movimento familiare.

Gli obiettivi dell’Agenda 21 secondo le Nazioni Unite …

Gli obiettivi dell’agenda sono suddivisi in 4 categorie tutte, apparentemente, miranti a migliori sforzi di conservazione, diritti umani e dimensioni sociali ed economiche. Secondo il documento diffuso dalle Nazioni Unite, hanno in programma di aumentare l’educazione su salute, esercizio fisico e alimentazione.

Mirano anche a proteggere gli ambienti fragili, le risorse naturali e il controllo dell’inquinamento. L’Agenda 21 afferma inoltre che intendono rafforzare i ruoli dei gruppi minoritari e coinvolgerli nei principali processi decisionali. Tutto questo suona bene, ma come realizzeranno questi obiettivi? Puoi davvero fidarti dell’ONU?

Perché stanno manipolando il tempo?

Secondo alcuni teorici, le Nazioni Unite stanno controllando il tempo per simulare l’attuale crisi climatica. Ci sono molte teorie che affermano che le scie chimiche sono state utilizzate per guidare gli uragani e provocare incendi.

Sebbene le Nazioni Unite non stiano letteralmente manipolando il tempo, è possibile che stiano enfatizzando il ruolo che gli esseri umani hanno avuto nel cambiamento climatico.

Nel corso della storia del pianeta Terra, sappiamo che le temperature globali sono aumentate e diminuite naturalmente nel corso degli anni. Le glaciazioni sono arrivate e se ne sono andate, i ghiacciai si sono formati e sciolti.

Ricerche recenti hanno dimostrato che il pianeta ha attraversato un grande evento di riscaldamento circa 56 milioni di anni fa che è molto simile a quello che stiamo vedendo in questo momento con l’attuale cambiamento climatico.

Sì, possiamo vedere l’enorme quantità di inquinamento da plastica dovuto al consumo umano, ma questo equivale davvero alla crisi climatica? In caso contrario, perché le Nazioni Unite affermano che lo fa?

Ma cosa si otterrebbe manipolando il tempo?

Si ritiene che controllando il tempo, le Nazioni Unite possano utilizzare gli uragani per spazzare via le aree di sviluppo meno desiderabili per aprire la strada a nuove zone di sviluppo urbano. Stanno anche simulando disastri naturali per supportare la teoria del riscaldamento globale al fine di introdurre un governo centralizzato globale “rispettoso del clima”.

Anche se le Nazioni Unite non stanno letteralmente manipolando il tempo, stanno certamente mettendo l’onere del cambiamento climatico sul singolo essere umano.

Abbiamo tutti assistito all’aumento di disastri naturali, un tempo rari, negli ultimi anni e tutti abbiamo sentito il tempo cambiare dal freddo estremo al caldo estremo, ma questo non significa che sia colpa tua perché non hai riciclato la tazza del caffè. Si ritiene che l’Agenda 21 miri a raggiungere un governo globale facendoci credere che sia colpa nostra.

Cosa sta facendo veramente l’ONU?

Le Nazioni Unite, come affermano, mirano a mantenere la pace tra le nazioni e a migliorare i diritti umani. Tuttavia, la loro efficacia è discutibile. Dall’istituzione dell’ONU, dopo la seconda guerra mondiale, quante guerre hanno prevenuto? Da quando è stata fondata l’ONU, milioni di persone in tutto il mondo sono state uccise e sfollate. Di volta in volta, le Nazioni Unite hanno deluso le persone che erano state create per proteggere.

L’ONU è stata criticata per aver promosso la globalizzazione sin dagli anni ’50. La John Birch Society, con sede negli Stati Uniti, iniziò notoriamente una campagna “Esci dagli Stati Uniti dalle Nazioni Unite” nel 1959. Questa opposizione era in gran parte dovuta alla teoria che l’ONU fosse stata costituita con l’obiettivo di stabilire un governo mondiale.

Si ritiene che questa campagna dell’Agenda 21 introdurrà un governo globale con il pretesto di imporre uno stile di vita “rispettoso del clima”. Questo nuovo stile di vita rispettoso del clima comporta la limitazione dell’uso di combustibili fossili, la riduzione della deforestazione, la limitazione della libertà di viaggio, il passaggio a una dieta basata sul pianeta (perché la carne finta?), la riduzione dei consumi complessivi e la limitazione delle risorse.

Queste mosse apparentemente “innocue” potrebbero avere effetti collaterali che non possiamo ancora vedere Potrebbe questo essere parte del modo delle Nazioni Unite di inaugurare un nuovo governo globale, un nuovo ordine mondiale? E se la crisi climatica non fosse affatto colpa nostra? Ma ci viene detto che è …

VEDI ANCHE▶ Gli astronauti hanno fotografato una “città aliena” sulla luna?

A cura di Ufoalieni.it

𝐂𝐨𝐫𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨, 𝐝𝐚𝐭𝐞𝐜𝐢 𝐮𝐧𝐚 𝐦𝐚𝐧𝐨. 𝐌𝐚𝐧𝐝𝐚𝐭𝐞𝐜𝐢 𝐪𝐮𝐚𝐥𝐜𝐨𝐬𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐬𝐨𝐬𝐭𝐞𝐧𝐞𝐫𝐞 𝐥𝐞 𝐬𝐩𝐞𝐬𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐬𝐢𝐭𝐨 𝐰𝐞𝐛. 𝐐𝐮𝐚𝐥𝐮𝐧𝐪𝐮𝐞 𝐜𝐨𝐬𝐚. 𝐅𝐚𝐫𝐚̀ 𝐥𝐚 𝐝𝐢𝐟𝐟𝐞𝐫𝐞𝐧𝐳𝐚!

loading...
0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina