Gli antichi astronauti hanno manomesso il DNA umano migliaia di anni fa?

Secondo la teoria degli Antichi Astronauti, in un lontano passato, prima dell’alba delle civiltà, esseri extraterrestri intelligenti hanno manomesso il DNA umano sulla Terra per creare l’umanità come la conosciamo.

DNA umano migliaia di anni fa?

dna alieno e umano

Secondo numerose teorie che sembrano sempre più possibili negli ultimi anni, l’umanità antica è stata manipolata geneticamente in passato. Senza questa manipolazione genetica, che spiega il brusco aumento dell’intelligenza umana e il rapido sviluppo, la civiltà come la conosciamo probabilmente non esisterebbe ancora oggi.

Questo è l’anello mancante nella storia dell’umanità.

Secondo molti autori, gli antichi Anunnaki furono responsabili della “piccola spinta” dell’umanità che accelerò lo sviluppo di esseri intelligenti sulla Terra. Una delle migliori prove a sostegno della teoria secondo cui l’umanità è stata manipolata geneticamente in passato da una razza di alieni intelligenti è il gruppo sanguigno Rh Negativo.

Gli esseri umani hanno quattro possibili gruppi sanguigni generali: A, B, AB e O; questa classificazione deriva, secondo gli scienziati, da proteine ​​che si trovano sulla superficie delle cellule e che sono progettate per combattere batteri e virus nel corpo umano.

La stragrande maggioranza degli esseri umani su questo pianeta ha queste proteine, il che significa che sono Rh positivi. Ma un gruppo minore, il Rh negativo, manca di queste proteine.

Allora come si spiega scientificamente questa differenza cruciale? E perché esiste? Nel corso degli anni, diversi studi scientifici hanno cercato questa risposta.

Secondo gli investigatori, questo spiegherebbe perché le madri Rh negative non tollerano feti con sangue RH positivo; quindi, questa intolleranza radicale, difficile da spiegare, per la maggior parte delle leggi naturali, potrebbe derivare da un’antica modificazione genetica per cui i gruppi Rh positivi e Rh negativi tendono a “repellersi” a vicenda invece di fondersi.

Secondo questa teoria scientifica, in un lontano passato, esseri extraterrestri hanno visitato la Terra e hanno creato, attraverso la “manipolazione genetica”, il Rh Negativo con l’intenzione di creare una razza di “schiavi”.

Il Rh negativo sarebbe l’eredità che gli Anunnaki hanno lasciato sulla Terra tra le altre cose. È interessante notare che il ceppo RH negativo è caratteristico, ad esempio, della famiglia reale britannica, che ha generato teorie controverse su un possibile lignaggio extraterrestre.

Sebbene questa ipotesi non sia stata confermata, le domande inquietanti che genera fluttuano nell’aria: come reagirebbe un mondo civilizzato al fatto che una piccola parte della popolazione terrestre ha un codice genetico che è stato alterato in un lontano passato da esseri extraterrestri?

Genesi 6:4:  “Dio è entrato nelle figlie degli uomini ed esse hanno partorito loro dei figli, ed esse divennero potenti dall’antichità“. Dalla Bibbia di Re Giacomo: “uomini figli – uomini d’Israele, figli maschi di Dio, non figli dell’uomo –  Es. 34:23. ” Es. 34:7 afferma: “L’iniquità del padre sarà sui figli fino alla quarta generazione“.

Origini specie etniche umane – DNA alieno

DNA umano degli Anunnaki

 

VEDI ANCHE▶”Quarantena extraterrestre”: sono già tra noi?

A cura di Ufoalieni.it


Resources

Ancient-code

Sostienici con una donazione. Il tuo sostegno è prezioso.

1.7K+Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina