Dichiarazioni a sorpresa di funzionari di alte cariche: “Non siamo soli”

Uno dei dilemmi che l’umanità ha è se siamo o meno soli nell’universo. Di tanto in tanto ci imbattiamo in affermazioni davvero sorprendenti di persone che ricoprono o hanno ricoperto incarichi importanti e che hanno avuto accesso a documentazione segreta sugli alieni.

non siamo soli ufo

Paul Hellyer, ex ministro della Difesa canadese, ha commentato prima di morire che i governi devono dire al pubblico la verità sugli alieni.

“Gli UFO sono reali come gli aerei che volano sopra le nostre teste”

Heller ha affermato di aver visto documenti segreti dagli Stati Uniti e dal Canada che mostravano foto e prove scritte del contatto e come i governi di tutto il mondo nascondono continuamente queste informazioni.

Ha anche riconosciuto l’esistenza di alieni che vivono con gli umani sul pianeta, affermando che almeno “quattro diverse classi di alieni vivono sulla Terra in questo momento e almeno due di queste classi lavorano per il governo degli Stati Uniti“.

Secondo WikiLeaks, in un’e-mail inviata dall’astronauta Edgar Mitchell al politico americano John Podesta, si assicura che il Vaticano sia a conoscenza dell’esistenza degli extraterrestri.

Il quotidiano britannico Telegraph, ha pubblicato il 26 novembre 2009, che Lachezar Filipov, vicedirettore dell’Istituto di ricerca spaziale dell’Accademia delle scienze bulgara, ha confermato un’indagine in cui entità extraterrestri contattate stanno rispondendo a trenta domande poste dai responsabili dal governo, dell’Istituto di ricerca spaziale dell’Accademia delle scienze bulgara.

Sun Shili, un ex ufficiale degli affari esteri cinese, ha presentato intuizioni rivelatrici sull’esistenza degli alieni sulla Terra.

Ha affermato che “si possono trovare ovunque, dagli strati più bassi della società ai livelli più alti dell’industria e del governo“.

“Gli antichi Sumeri inventarono i viaggi nello spazio 7000 anni fa e scoprirono Plutone.”

Con questa dichiarazione il ministro Kazem Finjan ha stupito i giornalisti durante una conferenza stampa tenutasi nella provincia di Di Qar, nel sud del Paese.

La sorprendente affermazione è stata ripresa dal quotidiano The New Arab, che aggiunge che l’antica civiltà costruì anche il primo aeroporto del mondo, intorno al 5000 a.C.

L’ammiraglio Vladimir Chernavin, ex capo della flotta della Marina russa, descrive gli incontri declassificati che i marinai russi hanno avuto con tre tipi di UFO: piattino, cilindrico e a forma di sigaro.

L’ammiraglio ha sottolineato che l’ex Marina sovietica ha osservato e raccolto un gran numero di avvistamenti UFO in quei decenni da varie regioni del mondo.

Il vice comandante in capo, l’ammiraglio Nikolai Smirnov, era d’accordo con i casi descritti da Chernavin. Professor Dr. Alaaeldin Shaheen, Preside della Facoltà di Archeologia, Università del Cairo:

Non posso né confermarlo né negarlo, ma c’è qualcosa all’interno della piramide che non è di questo mondo“.

Data la sua posizione, è rischioso fare affermazioni del genere. Dire al mondo ciò che sanno non giova affatto alla loro carriera, quindi perché lo fanno?

Christopher Mellon, l’ex vicesegretario alla Difesa e Intelligence delle amministrazioni di Bill Clinton e George W. Bush, ha pubblicato un articolo su ‘The Washington Post’ in cui denunciava apertamente la passività dei militari quando si trattava di indagare sui più recenti riporta gli UFO redatti dalla US Navy e Air Force.

L’unica risposta è che ci dicono la verità, e che i governi del mondo nascondono l’esistenza degli alieni… Cosa ne pensi? Guarda la seguente intervista e lasciaci il tuo commento qui sotto.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

160Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “Dichiarazioni a sorpresa di funzionari di alte cariche: “Non siamo soli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina