Elon Musk afferma che le piramidi sono state costruite da alieni

Elon Musk non è il miliardario medio perché si è sicuramente fatto un nome. Possiamo dire tutto quello che vogliamo su di lui, ma non si può dire che non sia eccezionale nel provocare una reazione da parte dei suoi fan e dei suoi nemici, poiché ha costantemente tutti sul recinto se lo amano o lo disprezzano assolutamente.

Elon Musk e il suo tweet

Quindi, in una nuova scioccante dichiarazione, sembra che lo abbia fatto di nuovo poiché ha affermato online che le piramidi sono state effettivamente create dagli alieni nei tempi antichi, dopotutto.

tweet elon

Fu allora che il Ministro della Cooperazione Internazionale Rania al-Mashat rispose alla sua dichiarazione invitandolo a esplorare lui stesso le piramidi e vedere chi erano veramente i costruttori originali delle tombe.

Ha avuto solo parole di incoraggiamento per lui, poiché ha anche affermato di essere una grande fan del suo lavoro e in particolare ha concluso la sua dichiarazione con un sfacciato “ti stiamo aspettando“.

tweet

Ma la storia non si ferma qui, poiché Zahi Hawass, uno dei principali archeologi che hanno dedicato tutta la sua vita allo scavo delle piramidi egiziane, ha risposto sul suo Twitter personale con un breve video in cui ha ridicolizzato il post di Elon, dicendo che è delirante.

Delle circa 100 piramidi scoperte qui di gran lunga la più antica e popolare è la Grande Piramide di Giza e fu uno dei principali archeologi a coprirla da cima a fondo.

Questo era ovviamente un post troll, poiché Elon ha tentato di attirare l’attenzione e lo ha ricevuto, ma a prescindere, è comunque interessante vedere risposte così dirette da parte di funzionari da un post così ovviamente sciocco.

Per concludere ad essere onesti, quello che Elon Musk ha detto è la verità.

A cura di Ufoalieni.it

8.3K+Shares

Un pensiero su “Elon Musk afferma che le piramidi sono state costruite da alieni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.