Il professor Garry Nolan afferma: la divulgazione degli UFO è imminente

“Oh sì. So che è un dato di fatto perché ho parlato con persone importanti che stanno per uscire allo scoperto e denunciarlo…”

Siamo soli nell’universo? C’è vita altrove? Al momento non abbiamo informazioni sufficienti per rispondere a queste domande, ma potremmo essere vicini a scoprirlo.

Come? Grazie a un soggetto che fino a qualche anno fa era considerato niente più che un complotto. Il fenomeno aereo non identificato ha cambiato il modo in cui pensiamo alla vita nell’universo.

All’improvviso, sembra molto probabile che siamo stati visitati da esseri, non dalla Terra, e alcuni esperti potrebbero persino dimostrarlo.

L’insabbiamento del governo è un dato di fatto perché ho parlato con la gente di smascherarlo, ha detto il professor Garry Nolan, professore di Stanford“.

Il 21 agosto, il canale australiano 7News ha presentato in anteprima un’intervista a Ross Coulthart e al dottor Nolan.

Tra gli ospiti c’era il dottor Garry Nolan, un immunologo a Stanford, che di recente è entrato nell’arena ufologica dopo aver affermato di aver analizzato presunti resti di UFO.

Come riportato non molto tempo fa, durante un’intervista con Tucker Carlson Today, il dottor Nolan ha discusso i suoi pensieri sui fenomeni aerospaziali-sottomarini non identificati (UAP) e se il governo possieda o meno una tecnologia che ha avuto origine da un altro pianeta.

Inoltre, il Dr. Nolan ha discusso le sue esperienze di lavoro con il governo e l’analisi e lo studio di persone che si sono avvicinate troppo agli UFO.

Durante l’intervista ha affermato che le persone coinvolte nel recupero dei detriti degli UFO e nei successivi programmi segreti del governo si sarebbero presto fatte avanti per rivelare ciò che sapevano, ponendo fine a uno dei più grandi insabbiamenti della storia moderna.

Quando dici che il governo è stato coinvolto in un insabbiamento, pensi che lo abbiano nascosto per tutto questo tempo? chiese Coulthart.

Oh si. So che è un dato di fatto perché ho parlato con persone importanti che stanno per uscire allo scoperto e denunciare il problema”, ha risposto Nolan.

 

E c’è stato un insabbiamento attivo. Basta guardare ciò che il Dipartimento della Difesa (DoD) ha recentemente annunciato. Hanno annunciato un ufficio per studiare il fenomeno. Mettendo da parte i soldi, dicono che inizieranno lo studio dal 1947”.

Il che è incredibile. Questa è la data di Roswell“, ha detto l’intervistatore.

Sì, 1947. E vogliamo un elenco di tutte le operazioni che hanno fatto per disinformare e disinformare il pubblico“, ha detto Nolan.

Una recente legge approvata dal Congresso degli Stati Uniti potrebbe aver influenzato questa affermazione del professore di Stanford. Concede una sorta di amnistia a funzionari, personale militare e appaltatori governativi per fornire informazioni sugli UFO senza timore di conseguenze legali o rappresaglie.

Potrebbe diventare più che interessante a Washington se si scopre che informatori di alto livello stanno per fare rivelazioni sorprendenti riguardo agli insabbiamenti del governo delle prove sugli UFO.

L’attenzione che il fenomeno UFO sta ricevendo negli ultimi anni è sconcertante. Mai prima d’ora le persone sono state così interessate a cosa siano questi oggetti.

La NASA, ad esempio, ha recentemente dichiarato di aver già iniziato lo studio degli UFO, dedicando per farlo un apposito team.

Il Pentagono ha recentemente rinominato il suo ufficio UFO, aggiungendosi alla sua lista di studi sui cosiddetti UFO transmediale.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

1.7K+Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “Il professor Garry Nolan afferma: la divulgazione degli UFO è imminente

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina