L’inventore italiano che ha creato motori a energia libera con i disegni dei cerchi del grano

L’inventore italiano Umberto Baudo affermò di aver trovato dei cerchi nel grano che gli avrebbero fornito la chiave per l’energia libera, ovvero “progetti di motori” per generare energia infinita.

I cerchi nel grano sono apparsi nei campi agricoli dalla fine degli anni 1970. Molti di loro avrebbero iniziato ad apparire nei campi dell’Inghilterra.

Forse hai mai sentito parlare di cerchi nel grano o Crop Circles, ma cosa sono? Da dove vengono? E, soprattutto, qual è il suo significato?

cerchi nel grano sono un fenomeno diffuso in decine di paesi in tutto il mondo. Sebbene alcuni siano stati elaborati inganni, altri rimangono un mistero, tangibile, reale e inspiegabile.

È interessante notare che i primi semplici Crop Circles hanno cominciato a diventare un fenomeno comune quando sono apparsi nelle campagne dell’Inghilterra meridionale nell’estate del 1970. Da allora sembrano essere diventati sempre più elaborati.

Nel 1991 è stata pubblicata un’opera intitolata “Crop Circles: Harbingers of World Change” di Alick Bartholomew. Questo lavoro esplora l’idea che alcuni cerchi nel grano siano messaggi inviati da un’intelligenza superiore (extraterrestre) o addirittura viaggiatori nel tempo.

Tuttavia, Baudo crede che i cerchi nel grano siano stati inviati per rivelare i segreti di una nuova tecnologia per alimentare l’umanità.

cerchi nel grano energia libera

È stata aggiunta anche l’opinione della storica inglese Isabelle Kingston, che è anche una sensitiva. Questo ha detto che i cerchi potrebbero rivelare una struttura molecolare, o uno schema di una nuova energia che sarebbe stata in attesa di essere decifrata dagli scienziati.

Se i cerchi nel grano sono un messaggio previsto, cosa sono?

Nel 2008, Umberto Baudo ha deciso di utilizzare i cerchi nel grano come ispirazione. Ha creato un progetto per un meccanismo che credeva potesse offrire una fonte di energia gratuita, simile agli obiettivi finali di Nikola Tesla.

umberto baudo

Il lavoro di Baudo, come quello dei piani di Tesla per l’energia libera, è rimasto in un campo oscuro; possiamo vedere le sue scoperte in questi video.

Dispositivi a energia libera dai cerchi nel grano di Umberto Baudo Parte 1

Tuttavia, Baudo riconosce che alcuni cerchi nel grano sono elaborate bufale, ma dalle centinaia di immagini trovate, ha scelto formazioni che crede rappresentino autentici sistemi di generazione di energia e dimostra che quelle formazioni possono essere operative e funzionali con ingranaggi di macchine attuali.

Video di Crop Circles registrato in Scozia, 1996

Dal 2008 ho capito che è assolutamente possibile generare energia gratis per l’intero pianeta, invece di dover pagare grandi somme di denaro per avere in cambio una piccola quantità di energia“. Baudo ha assicurato.

Nei suoi primi esperimenti, Baudo ha cercato di creare motori magnetici. I prototipi erano set di cerchi basati su formazioni di cerchi nel grano. Il suo lavoro è passato dai sistemi magnetici ai sistemi che utilizzano la forza centrifuga ed è stato testato utilizzando simulazioni al computer.

Le simulazioni gli hanno permesso di scoprire cosa succede quando le forme vengono ruotate ad alta velocità, generando energia con e senza le varianti della gravità e dei meccanismi di controbilanciamento: magneti, molle e catene.

Baudo crede che gli alieni abbiano scelto di comunicare attraverso i cerchi nel grano per una ragione.

È importante capire che i cerchi nel grano sono la massima espressione di un messaggio perché attraverso un’immagine si può comunicare molto più che con le parole senza alcun dubbio“. Lui ha spiegato.

“Soprattutto se il messaggio è indirizzato a qualcuno che non parla la nostra lingua”. Ha aggiunto.

L’inventore ha scoperto che i sistemi rotanti potrebbero ruotare attorno a un “nucleo eccentrico”, forme che riconosce in molte formazioni di cerchi nel grano. Ruotando attorno a questo nucleo, le forme circolari generano slancio.

Da parte sua, Baudo è convinto che i cerchi nel grano siano esempi dell’uso della forza centrifuga e che ne abbia decodificato il significato.

Con le modifiche, inclusa l’aggiunta di una molla, afferma di aver creato modelli perfetti che continuano a creare slancio anche dopo lo spegnimento del motore. Tutto grazie alla forza centrifuga.

Dopo alcuni anni di studio e ricerca sempre con queste immagini nella mia mente, penso finalmente di aver trovato la chiave per capire la parte principale di questi cerchi nel grano. La chiave principale per capirli è fondamentalmente: la forza centrifuga“.

Gli ingranaggi circolari ruotano fino a quando la molla raggiunge lentamente la sua piena estensione.

La velocità aumenterà, sempre in modo costante fino a quando la molla non raggiunge il suo massimo. A quel punto si stabilizzerà.” Spiega.

Sebbene molte persone rimangano scettiche, crede che questi sistemi possano funzionare contro la prima legge della termodinamica, che afferma che l’energia totale di un sistema isolato è costante. Invece, il motore che simula continua a salire di giri, mentre il “Nucleo Eccentrico” del disco appare distorto in una forma ovale.

Dispositivi a energia libera dai cerchi nel grano di Umberto Baudo Parte 2

Umberto Baudo è andato oltre le simulazioni al computer per creare la meccanica dei motori centrifughi in tre dimensioni. Vediamo il suo team lavorare per testare i pezzi di metallo tagliato e nell’ultima parte del video in inglese commenta le sue scoperte con il nome che lo mette in contatto con esperti negli Stati Uniti.

Da lì, ci rimane la domanda: cosa è successo dopo? Che fine hanno fatto i progetti di Umberto Baudo? Se avesse avuto successo, sicuramente lo sapremmo, no?

Tuttavia, fornire una fonte di energia gratuita al mondo incontrerebbe probabilmente un’incredibile resistenza in un momento in cui le economie ruotano attorno a metodi monetizzati di approvvigionamento energetico (Sai: è così che funzionano le cose).

Perché fornire una fonte di energia illimitata e gratuita cambierebbe l’economia globale, liberando le persone dalla necessità di lavorare all’infinito per pagare le bollette. Potrebbe essere che queste fonti di energia gratuite siano già in corso, proprio come l’energia nucleare?

È molto probabile che tutto sia pronto e funzionante ma non alla portata di tutti. Interessante, vero? ecco come funziona “The Free Energy Engine“.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

3.5K+Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “L’inventore italiano che ha creato motori a energia libera con i disegni dei cerchi del grano

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina