Monte Kailash: montagna a forma di piramide o centrale nucleare aliena?

Il monte Kailash, che si trova in Tibet, è spesso chiamato “il centro spirituale dell’universo” perché è il luogo di nascita di quattro religioni: induismo, giainismo, buddismo e Bön.

Ma si scopre che la montagna potrebbe anche essere stata un tempo il sito di un antico reattore nucleare costruito da alieni che hanno visitato la Terra, secondo “Ancient Aliens “, che rileva che i resti trovati nel sito indicano cenere nucleare e anche che i corpi trovati conteneva tracce di elementi radioattivi.

Monte Kailash

scheletro
Perché i resti dei corpi trovati sul Monte Kailash contengono tracce di radioattività? (Tramite YouTube )

Un libro che esplora alcune delle teorie esposte nello show televisivo “Ancient Aliens” riporta anche che gli esseri celesti si sono radunati attorno al monte Kailash “a causa dell’energia che ne è stata emessa”. Il mito prosegue notando che era questo potere che “ha nutrito questi esseri celesti o li ha tenuti in vita”.

Forma piramidale

Il monte Kailash è unico tra le montagne in quanto ha la forma di una piramide. La forma piramidale è vista in tutto il mondo antico, in Egitto, in America Centrale e in altri luoghi.

E la forma è anche associata al culto degli dei o al trasporto di anime in altri regni oltre la tomba. Il monte Kailash era sacro perché possedeva poteri speciali conferitigli dai visitatori del cosmo?

Monte Kailash
La forma piramidale della montagna affascina da secoli le persone (Via YouTube )

Antica griglia del potere?

Non solo la forma piramidale potrebbe avere un significato religioso, ma potrebbe anche far parte di una rete elettrica più ampia che si estendeva in tutto il mondo antico:

Gli antichi teorici alieni ipotizzano che i resti di una rete elettrica mondiale possano essere trovati tra le sacre rovine di antiche civiltà in tutto il mondo“.

Se le centrali elettriche che fornivano energia a queste antiche civiltà fallissero, potrebbe anche spiegare la caduta di imperi come quelli costruiti dagli egizi, dai Maya e dagli Inca.

Chi ha costruito tali reattori?

La tecnologia nucleare è in gran parte una creazione del 20° secolo. Il primo reattore fu costruito nel 1942 da Enrico Fermi, che in seguito partecipò ad alcuni degli esperimenti che portarono alla costruzione della prima bomba nucleare a Los Alamos, New Mexico, nell’ambito del Progetto Manhattan per la costruzione di un’arma nucleare successivamente utilizzato dalle forze armate statunitensi contro il Giappone alla fine della seconda guerra mondiale.

Quindi, dove esattamente l’uomo avrebbe ottenuto la tecnologia per costruire un reattore migliaia di anni fa?

Ancora una volta, è qui che gli alieni giocano un ruolo fondamentale:

Secondo l’antica teoria degli astronauti, gli extraterrestri sono sempre stati motivati ​​dall’idea di far progredire la civiltà umana. Ci hanno dato così tanti doni di conoscenza che il potere è praticamente un gioco da ragazzi.

La cosa che tutte queste antiche culture avevano in comune era che includevano storie e manufatti che hanno lo scopo di onorare coloro che hanno dato loro questa conoscenza, gli “dei” e gli dei erano extraterrestri“.

Gli extraterrestri potrebbero aver dato il dono del potere ad antiche civiltà (Via YouTube )

Chiaramente, ci sono più domande che risposte, specialmente quando si tratta di cose che non possono essere provate o smentite migliaia di anni dopo che sono accadute.

Ma col tempo potremmo scoprire che non siamo mai stati soli nell’universo e che i nostri più grandi progressi sono stati effettivamente aiutati dall’assistenza di forze benevole in visita da lontano.

Ecco di più sul Monte Kailash dalla serie televisiva “Ancient Aliens”:

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

97Shares

Un pensiero su “Monte Kailash: montagna a forma di piramide o centrale nucleare aliena?

I commenti sono chiusi.